Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Biglietto di terza classe” as Want to Read:
Biglietto di terza classe
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Biglietto di terza classe

by
4.53  ·  Rating details ·  15 ratings  ·  12 reviews
Lina è una ragazza di vent'anni che agli albori del '900 emigrò in America in cerca di fortuna. Il lungo viaggio per mare sul bastimento, con destinazione New York. Le paure durante la traversata, in terza classe, giù nella stiva, con emigranti che fuggivano dalla disperazione alla ricerca di una vita migliore. Il Nuovo Mondo, gli umilianti controlli sull'isola di Ellis, c ...more
Paperback, 178 pages
Published May 2013 by 0111 Edizioni
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Biglietto di terza classe, please sign up.

Be the first to ask a question about Biglietto di terza classe

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-15
4.53  · 
Rating details
 ·  15 ratings  ·  12 reviews


More filters
 | 
Sort order
Leggere A Colori
Nov 03, 2014 rated it really liked it
Biglietto di terza classe è un romanzo che ha tutti i pregi del vero romanzo storico e il bonus della fruibilità e della scorrevolezza. Per questo motivo, credo che il libro potrebbe costituire un ottimo spunto di riflessione non soltanto per gli adulti, ma anche e soprattutto per i ragazzi delle scuole. La prosa della Pattarini non potrà che maturare col tempo, ma questo romanzo possiede già tutte le carte in regola per difendersi sul mercato editoriale.

Continua a leggere su
http://www.leggereac
...more
Jury Livorati
Dec 04, 2014 rated it really liked it
Biglietto di Terza Classe è un romanzo estremamente pregno di contenuti. Il titolo è abbastanza fuorviante, nel senso che, almeno per quanto mi riguarda, sembra rimandare a una storia incentrata sul racconto di viaggio di emigranti italiani verso gli Stati Uniti. Le prime pagine confermano questa previsione, inquadrando la storia appunto all'inizio del ventesimo secolo, con le protagoniste impegnate nel viaggio della speranza che dalla misera vita di campagna le condurrà alla "Merica", la terra ...more
Lisi
Jan 03, 2015 rated it it was amazing
Questo libro mi ha colpita sin dalla sua premessa; un aneddoto in cui l’autrice scopre, tra numerose carte custodite in un cassetto dalla nonna, un biglietto di quando la stessa, a bordo di una nave, ha fatto ritorno dall’America, terra di promesse e di speranze, a volte miseramente infrante.
Mi ha fatto pensare che la fantasia è uno strumento meraviglioso grazie al quale, un piccolo pezzo di carta, può ispirare un argomento su cui sviluppare un intero romanzo, può condurci nel passato e farci p
...more
Stefania Trapani
Jan 27, 2015 rated it it was amazing
In un mondo in cui sono tutti pronti ad additare gli extracomuntari perché vengono a rubarci il lavoro, puzzano, vivono ammassati in piccoli appartamenti, sono mediamente disonesti e ladri, ecco... è proprio un bene che esista un libro come questo.
"Biglietto di terza classe" di Silvia Pattarini.
Dovrebbero leggerlo tutti!
Servirebbe a immergere in una pozza d’umiltà tutti questi italiani dalla memoria corta che si sentono i padroni del mondo. Questa elite, che “noi non siamo come loro”, ma lo sono
...more
Valentina Gerini
Jan 21, 2015 rated it really liked it
Pensare a quante volte io sono partita all'avventura, lasciando il certo per l'incerto, con l'adrenalina che mi scorreva nelle vene per l'eccitazione di ciò che mi stava aspettando, qualcosa di sconosciuto nuovo, convinta che viaggiare fosse necessario per fare esperienza, che fosse la cosa giusta da fare anche se sentivo la mancanza della famiglia. E poi, anche se c'erano chilometri di distanza che mi separavano da mamma e papà, c'era sempre internet o skype... Ma per Lina non è stato così, que ...more
Mario Rossi
Jan 02, 2015 rated it it was amazing
Cosa c’è di più minuscolo di un ricordo?
Può aleggiare invisibile in un profumo, affacciarsi dalla cornice di una fotografia o rimanere per anni in fondo a un cassetto, nell’improbabile forma di un biglietto d’imbarco.
Ed è stupefacente constatare come un qualcosa di così piccolo possa comprendere tanto in sé; un’incredibile mole di eventi, traversie, sensazioni. E sofferenze.
È proprio a partire un minuscolo foglietto rinvenuto a casa di un’anziana parente che l’autrice di questo racconto si c
...more
Daisy Franchetto
Jul 28, 2015 rated it really liked it
Non sono una lettrice di romanzi storici, ma questa è davvero una storia da conoscere. Una storia che molti italiani hanno vissuto. Il viaggio verso l'America alla ricerca di una vita migliore, alla ricerca di possibilità. Ho apprezzato la documentazione e il lavoro di ricerca che l'autrice ha condotto per argomentare così bene i fatti, chiaramente in chiave romanzata. La protagonista è Lina, una donna coraggiosa e forte, ma nel modo in cui possono esserlo tante donne e tanti uomini quando decid ...more
Elena
Oct 18, 2014 rated it it was amazing
Un libro indubbiamente interessante nei contenuti storici, perché ripercorre il viaggio, avvenuto all'inizio del Novecento, di una giovane donna che emigra dall'Italia verso l'America. La storia, che ha origine da una vicenda familiare, pur parlando di una storia individuale, ripercorre tutto ciò che è stato il fenomeno dell'emigrazione verso gli Stati Uniti e narra una per una le problematiche con cui gli emigranti si sono dovuti scontrare, dal momento dell'imbarco fino alla decisione di rientr ...more
Alessia Nolli b
Oct 16, 2014 rated it it was amazing
Silvia Pattarini ci porta nell'America degli emigranti italiani. Stupendo.
Bianca Cataldi
May 30, 2014 rated it really liked it
Gli Scrittori
Dec 10, 2014 rated it it was amazing
Recommends it for: Tutti!
Ho letto “Biglietto di terza classe” con estrema curiosità. È un bellissimo romanzo che narra principalmente la storia di una donna, Lina, un’emigrante italiana dei primi del ‘900. Una donna coraggiosa e determinata che non si lascia inginocchiare dalla vita, che d’imprevisti ne depone tanti lungo la sua strada, fin da piccola, quando cadendo si ferisce un ginocchio, rischiando di morire per setticemia, restando irrimediabilmente zoppa. Ma l’evento infelice, si trasforma nel suo valore aggiunto, ...more
Elia Spinelli
Sep 25, 2015 rated it it was amazing
Stimolata da un vecchio biglietto di imbarco ritrovato nella casa della sua anziana nonna, l'autrice inizia una minuziosa e dettagliata ricerca che la porteranno a ricostruire e a narrare, seppure in maniera romanzata, la storia di una sua antenata emigrata a New York nei primi anni del Novecento. Lina, la protagonista, lascia la sua terra per raggiungere l'America, la terra delle mille opportunità dove tutti i sogni si realizzano. Ben presto scoprirà che anche a New York i sogni sono destinati ...more
Elisa
rated it really liked it
Feb 19, 2015
Isola
rated it really liked it
Mar 11, 2015
Silvia Pattarini
Aug 24, 2015 rated it it was amazing  ·  (Review from the author)
topics  posts  views  last activity   
Molto realistico. 1 2 Mar 11, 2015 09:46AM