Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Col nostro sangue hanno dipinto il cielo” as Want to Read:
Col nostro sangue hanno dipinto il cielo
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Col nostro sangue hanno dipinto il cielo

by
4.03  ·  Rating Details ·  61 Ratings  ·  24 Reviews
Shun ha 25 anni e vive in una Tokyo vanesia e spersonalizzata. Shun è un host, uno degli accompagnatori più richiesti del Parfume, locale frequentato da uomini e donne, giovani e non, in cerca di affetto, comprensione e una parvenza di amore. Shun finge di amare le proprie clienti, e loro pagano per questa illusione. L’incontro con il giovane Toru potrebbe cambiare la sua ...more
ebook, 40 pages
Published March 31st 2014 by Speechless Books
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Col nostro sangue hanno dipinto il cielo, please sign up.

Be the first to ask a question about Col nostro sangue hanno dipinto il cielo

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Elena D.
Apr 27, 2014 Elena D. rated it really liked it
Io non amerò mai abbastanza questa donna.
Salomon Xeno
Apr 08, 2014 Salomon Xeno rated it really liked it
Il racconto, lungo circa una cinquantina di pagine (secondo il mio dispositivo), racconta di Shun, venticinquenne che lavora come host in un locale di Tokio. Un host, per chi non lo sapesse, offre un servizio di escort che non include il sesso, un intrattenimento che simula l'amore. Shun ha però un problema: ha due ulcere e, nonostante la sua bellezza di mezzosangue francese, è già troppo vicino alla sua data di scadenza in quel mondo fatto di alcool e vomito. Col nostro sangue... non risparmia ...more
Lisachan
May 24, 2014 Lisachan rated it it was amazing
Shelves: favorites
Un racconto brevissimo, eppure in grado di toccare profondamente per la durezza affilata delle due caratteristiche che mi hanno colpito di più: personaggi e dettagli. I personaggi per la loro tristezza cronica, radicata dentro di loro dalla vita in una città tutta luci ma senza luce, e i dettagli (soprattutto i dettagli) per la loro capacità di evocare immagini e sensazioni precise, che rimbalzano fuori dalla pagina e ti colpiscono in faccia per la loro casualità, la quotidianità bizzarra di ess ...more
Pia Ferrara
Mar 31, 2014 Pia Ferrara rated it really liked it
Shelves: 2014, fiction
Qui è possibile scaricare il volume:
http://speechlessmagazine.altervista....
Qui è possibile leggerlo online:
http://issuu.com/speechlessmag/docs/c...

Nel racconto - che, lo sottolineo per i più pigri, è scaricabile gratuitamente ed è di sole 40 pagine - si avverte un chiaro gusto per quel quieto male di vivere che (almeno io) associo alla letteratura orientale - e penso soprattutto a Banana Yoshimoto.

Ho letto il racconto in un pomeriggio, e a fine lettura mi sentivo molto triste, ma era una trist
...more
Lost in my brain Piccola Streghetta
Il testo è impregnato di solitudine e rassegnazione, ci dà una visione cinica e spassionata dell'amore e a farsi portavoce di questi sentimenti sarà la vita di Shun permeata di segreti e bugie.

Devo ammettere che mi è piaciuto!
anche se all'inizio sono rimasta un po spiazzata...(il mio parere PER INTERO lo trovate qui ^^: http://lostinmybrain.altervista.org/c...)

Se oltre a piacervi questo genere di temi vi piace il Giappone è una lettura che consiglio, attenzione però la consiglio a chi ama pregi
...more
Muriomu
Apr 01, 2014 Muriomu rated it it was amazing
Eleonora Caruso ci racconta una Tokyo cinica e torbida, una sorta di meccanismo ben oleato capace di prendere le anime delle persone e aspirarne via ogni sogno, speranza, ogni parvenza di felicità.
Sulla metro, per le strade, nei vicoli stretti e nascosti si incontrano quei visi spenti di chi ha perso tutto, volti senza speranza, senza futuro.
Uomini persi che vendono se stessi e il proprio tempo a conforto di altre anime perse, vittime della solitudine.
La mancanza di ogni genere di affetto e di d
...more
Jiayi
Apr 17, 2014 Jiayi rated it it was amazing
La seguente recensione di Col nostro sangue hanno dipinto il cielo è estratta da Fantasy Readers.

Ho appena terminato di leggere questo struggente e devastante racconto e devo ancora riprendermi dal pugno nello stomaco che ho immediatamente accusato nel momento in cui le ultime parole hanno raggiunto il mio cervello. Un pugno di quelli veloci, rapidi, che ti lasciano senza fiato…e così infatti sono rimasta…boccheggiante.

La prima reazione è stata quella di correre a rileggere, innanzitutto il penu
...more
Claudia
Apr 30, 2014 Claudia rated it it was amazing
Ho apprezzato tantissimo questo racconto di Eleonora Caruso.
Mi è ha convinta il protagonista. Un host ormai agli sgoccioli della carriera in un mondo dove a venticinque anni si è già vecchi, Shun osserva con sguardo distaccato tutto quello che lo circonda e anche se stesso. Tocca con mano la solitudine delle persone e riconosce lo squallore in cui vivono ma riesce, quasi miracolosamente, a conservare una certa affascinante innocenza.
Mi ha convinta l’ambientazione. Una Tokyo che assomiglia a una
...more
Little Pigo
Apr 09, 2014 Little Pigo rated it it was amazing
Il ritratto di Tokyo, dipinta come la città dei vizi, in cui alcool e denaro non solo circolano indisturbati ma fanno da padroni. Qui vive Shun, uno tra i più ambiti host del Parfume. Lui non solo offre compagnia e comprensione ai suoi clienti, ma finge di amarli, spingendoli a spendere ogni loro risparmio pur di averlo, anche solo per qualche ora.
Da questo punto di vista Shun è l'incarnazione di Tokyo, lui si serve di questo meccanismo malato e né è allo stesso tempo vittima e carnefice. Sul fr
...more
Starlight Book's
Oct 09, 2014 Starlight Book's rated it really liked it
Col nostro sangue hanno dipinto il cieloRecensione completa sul mio blog: http://starlightfeelings.blogspot.it/

Avete presente quei racconti brevi che però ti colpiscono al cuore nella loro sinteticità?
Questo è il caso di “Col nostro sangue hanno dipinto il cielo” di Eleonora C.Caruso!
Sono stata contattata proprio ieri mattina dall’ufficio stampa Speechless Books, che mi ha chiesto di leggere e recensire questo racconto: sono stata ben felice di farlo!
Quarantacinque pagine che mi sono mangiata in
...more
Red Kedi
Apr 02, 2014 Red Kedi rated it liked it
Shelves: ebook
Shun è un host, un accompagnatore Giapponese, proprio come una geisha.
Shun è un ragazzo giovane ma per la loro media e per il lavoro che fa è considerato ormai vecchio e con due ulcere, ormai alla fine della sua vita. Vanesio, chiuso e cinico, ci mostra un lato oscuro di Tokyo e dei vizi della natura umana ma con una forza incredibile, Eleonora Caruso ci racconta in poche pagine anche la parte buona e un pò sciocca del pensiero razionale.
Sarò probabilmente una dei pochi a valutare negativament
...more
Silvia
Sep 10, 2016 Silvia rated it really liked it
Shelves: italiani
"Pretendono di essere amate, ma senza investire niente, senza rischiare. Sono egoiste, vigliacche e bugiarde."
"E questo ti sembra un buon motivo per distruggere le loro vite?"

Questo breve, brevissimo racconto parla di una scatola chiamata Tokyo, resa viva dalla stessa gente che imprigiona. Alla città gli host devono la stessa vita che viene loro rubata.
Sono due elementi interdipendenti, e chi può dire se il prodotto della loro interazione è vita o solo un ciclo perpetuo di autodistruzione?
E ne
...more
Loren Dushku
Jun 26, 2014 Loren Dushku rated it it was ok
Recommended to Loren by: Pia Ferrara
Shelves: recensiti-2014
L’amore è un prodotto come un altro.

Eleonora C. Caruso col suo Col nostro sangue hanno dipinto il cielo ci regala uno spaccato della società giapponese che sono in pochi a conoscere.
La realtà in questione è quella degli host, dei personaggi che vengono pagati per far sentire amate le persone senza però ricorrere al sesso. Ciò ci ricorda che le nostre società "moderne" mettono in atto un meccanismo che ci porta a mercificare tutto, anche l'amore (menomale che l'aria che respiriamo non può essere
...more
Chiara
Apr 24, 2014 Chiara rated it it was amazing
vorrei saperne di più. disperatamente e in maniera piuttosto ostinata, dall'istante in cui ho concluso la lettura mi sento agognare per avere la possibilità di scavare nel fango cinico di questa Tokyo così diversa, così terribile e affascinante, così lontana dalla mia idea di lei. vorrei avere altro tempo, quello che a shun sta scappando via assieme al suo futuro, per immergermi in questo senso di repulsione che nonostante tutto mi tiene in trappola e vince tutta la mia attenzione. ma più di ogn ...more
Filomena
May 17, 2014 Filomena rated it really liked it
Shelves: ebook
Racconto breve quanto intenso, Eleonora C. Caruso ci presenta uno spaccato insolito di Tokyo. Una storia difficile e d’inquietante realismo che lascia una sensazione di malinconia, tristezza, incredulità e una domanda:
può esistere un mercato dei sentimenti? Oltre al corpo, l’uomo può vendere parte del suo cuore?
Emanuela
Jul 07, 2014 Emanuela rated it it was amazing
'Azzo. È l'unica cosa che posso dire. 'Azzo gente.
Strega Del Crepuscolo
Apr 08, 2014 Strega Del Crepuscolo rated it really liked it
Trovate la mia recensione qui: http://www.letazzinediyoko.it/recensi...
claundici
Ouch, la mia anima.
Katiuscia
Mar 31, 2014 Katiuscia rated it it was ok
La mia recensione completa la trovate qua
http://katiusciarigogliosi.blogspot.i...

Ovvero la storia di Shun, 25enne franco-giapponese, che di lavoro fa il gigolò. Ma non nel senso canonico del termine, bensì lui si limita a farsi pagare per amare platonicamente le sue accompagnatrici: offre loro da bere, è prodigo di complimenti, le accarezza, le adula, ma non si spinge mai oltre a qualche bacio.
L'incontro con Toru potrebbe cambiargli la vita, ma Shun ammette che, di questa vita, è ormai stanco.

La
...more
Carmen
Sep 14, 2014 Carmen rated it it was ok
Un racconto affossato dalla scrittura pesante e un filo petulante.
Ero molto curiosa di leggerlo perché le premesse positive c'erano e volevo (tanto) che fosse un bell'esempio di opera self-published a cui brindare.
Le idee ci sono, così come ci sono sensibilità e la conoscenza della cultura del sol levante; purtroppo il tono della narrazione viene(spesso) proprio interrotto da scene che, invece di essere al servizio del personaggio principale della storia ovvero il Giappone stesso, presentano q
...more
Luthy
Jan 14, 2017 Luthy rated it liked it
(Premetto che lo rileggerò).
Penso di essere l'unica che scriverà una recensione parzialmente negativa, ma il mio è solo un piccolo appunto, una nota.
Eleonora C. Caruso scrive benissimo, senza dubbio, la seguo da quando pubblicava le sue fanfiction su EFP. Però, in questa Tokyo dove sono tutti soli, in questa città che inghiotte chiunque e dove ogni cosa può essere comprata, anche i sentimenti, possibile che non ci sia uno spiraglio di luce?
La storia è completa negatività (voluta, ovviamente) ma
...more
Sibil
Jun 29, 2015 Sibil rated it really liked it
A parte la prefazione un po' troppo pretenziosa (e che, lo ammetto, ha rischiato di farmi abbandonare la lettura senza nemmeno iniziarla) mi è piaciuto molto.

Non tanto per la storia di per sè, che è abbastanza insignificante, quanto per lo stile, per il modo in cui l'autrice ci racconta questo breve spaccato. Lettura molto breve ma interessante e piacevole.
W.laurence
Nov 17, 2014 W.laurence rated it it was amazing
Il prossimo romanzo di una delle pochissimi autrici italiane che apprezzo non arriverà mai abbastanza presto.
Enza Giordano
Enza Giordano rated it it was amazing
Mar 31, 2014
Sonia Vela
Sonia Vela rated it it was amazing
Nov 28, 2014
Shari
Shari rated it really liked it
Apr 05, 2014
FrozenBrain
FrozenBrain rated it really liked it
May 24, 2014
Aria F.
Aria F. rated it it was amazing
Apr 02, 2014
Valentina
Valentina rated it really liked it
Mar 31, 2014
« previous 1 3 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
6443014
Eleonora C. Caruso è nata nel 1986 e si è annoiata finché non è andato in onda Sailor Moon. Nel 2001 ha cominciato a scrivere in rete fanfiction sui suoi anime preferiti, conquistando in breve tempo migliaia di lettori. Ha fatto l’operaia, la commessa, l’impiegata, la centralinista di call centre. Vive nella provincia di Novara e ha un blog dove parla senza soluzione di continuità di ciò che ama.
More about Eleonora C. Caruso...

Share This Book



“Shun la stava ascoltando, però oltre la finestra, sul marciapiede,
c’era un uomo che passeggiava. Lo guardò meglio e vide che aveva
qualcosa al guinzaglio. Guardò ancora meglio e capì che si trattava
di una pannocchia. La trascinava lasciandosi dietro un solco misto a
impronte nella neve.
«Lo vedi anche tu?» chiese.
«Che cosa?»
«Il tizio con la pannocchia.»
Miyamura-san guardò.
«Non reggono tutti l’alcol come noi.»
Shun non riuscì a distogliere lo sguardo.
«Lo so che hai ragione», disse infine, «è solo che… beh, è questo
il massimo in cui posso sperare?»
Stava guardando anche lei fuori, ma ora accigliata, sinceramente
confusa.
«Perché, Shun, in che cosa speravi?»”
0 likes
More quotes…