Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “The Twenty-Three Days of the City of Alba: Stories” as Want to Read:
The Twenty-Three Days of the City of Alba: Stories
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

The Twenty-Three Days of the City of Alba: Stories

3.79  ·  Rating details ·  281 ratings  ·  20 reviews
TWO THOUSAND ITALIAN partisans took the city of Alba on October 10, 1944, and two hundred lost it to the Fascists on November 2. Among the bedraggled fighters in this historic siege was Beppe Fenoglio. He later made his debut as a writer with this collection of short stories based on his experiences in the Italian resistance movement.
The year 2002 marks the fiftieth annive
...more
Paperback, 176 pages
Published April 12th 2002 by Steerforth (first published 1952)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about The Twenty-Three Days of the City of Alba, please sign up.

Be the first to ask a question about The Twenty-Three Days of the City of Alba

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.79  · 
Rating details
 ·  281 ratings  ·  20 reviews


Filter
 | 
Sort order
Cosimo
Feb 17, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Ripensare, rivelare, resistere

Gianfranco Contini definì questo testo una “trascrizione prettamente esistenziale” della Resistenza. Sono racconti dal sapore e gusto barbarico che in linea con una poetica della brevitas drammatica descrivono la lotta di liberazione sulle Langhe, tra attacchi, rastrellamenti, imboscate, fucilazioni, insieme al contesto, la natura, le colline, le stagioni, la memoria, in un processo artistico e letterario di continua riscrittura e rifacimento. Si può dire che Fenogl
...more
Marica
Sep 09, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition
I borghesi ruzzolarono in cantina
Tutti i racconti si riferiscono agli anni quaranta in Piemonte, alcuni alla guerra partigiana, altri alla vita che, dopo, deve riprendere a scorrere. I protagonisti sono persone umili che, sotto gli occhi del lettore, incontrano il loro destino, ruvido e ineluttabile. Ci sono i partigiani per caso, che però vengono fucilati sul serio, i partigiani che credono di poter derubare la popolazione e vengono giustiziati dai compagni, ci sono i capi partigiani che alla f
...more
Roberto
Feb 23, 2013 rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: italia, racconti

Chiedo scusa a Fenoglio...

Quando i miei figli portano a casa delle proposte di lettura fatte dai loro insegnanti, ho sempre l'abitudine di dare subito una sbirciatina. Se vedo libri che non ho ancora letto, non posso fare a meno di cimentarmi nella loro lettura. E così ho fatto, per questo breve libro di Fenoglio.

Dodici racconti, gran parte dei quali sulla resistenza partigiana. Scrittura chiara, cruda, lucida e ineccepibile. Puro realismo.

Una cronaca di alcuni avvenimenti della resistenza, rapp
...more
Frabe
Aug 18, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
L'esordio di Fenoglio nel 1952: dodici racconti sulla Resistenza e non, storie brevi o molto brevi narrate con grande realismo, capacità introspettiva e scrittura essenziale. Ho apprezzato particolarmente “Un altro muro” e “Ettore va al lavoro”.
Divara
Nov 02, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
Leggi Fenoglio per la prima volta a 37 anni senza sapere nulla se non che Fenoglio ha raccontato i Partigiani delle Langhe e ti aspetti il mito, la celebrazione, la Storia con la S maiuscola, il sacrificio dei nostri eroi. Hai già tutta una idea in testa e invece quello che era un libro sulla Resistenza si scopre essere una raccolta di storie di ragazzi. Ragazzi che vivono nel loro modo disordinato, che diventano uomini, che muoiono - a volte fisicamente ma spesso no- nel cammino per diventarlo.
Vitani Days
Fra i libri del mio adorato Fenoglio, forse quello che mi ha convinto meno.
Ora non mi si fraintenda, questi racconti si leggono sempre con piacere anche se il risultato, come per tutte le raccolte di racconti, è discontinuo.
I racconti partigiani mi hanno, in questo caso, convinto più dei racconti langaroli che solitamente amo.
Fenoglio ha, infatti, avuto il grande merito di raccontare come pochi altri quel che davvero è stata la guerra civile in Italia, senza idealizzazioni né falsi eroismi. Desc
...more
Amaranth
Jul 13, 2018 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Recensione completa su La Bella e il Cavaliere

Per un breve periodo della mia infanzia ebbi l'abitudine di scrivere un voto sui libri che leggevo. A matita, per fortuna. Quando mi è capitato di rivederli, ho pensato che, forse, ero stata un po' arrogante ai tempi. Già da questa piccola riflessione si potrebbero aprire molti e diversi discorsi: a partire dal fatto che non è poi così diverso quello che faccio ora.
Mi sono ricordata dello strano vizietto perché ho provato qualcosa di simile nell'espr
...more
Massimo Carcano
So che l'ho già detto in altre recensioni ma a me le raccolte di racconti non convincono mai e ne ho avuto l'ennesima riprova da I ventitré giorni della città di Alba.
Mi rendo conto di come la scrittura di Fenoglio sia decisamente inattaccabile: pulita, chiara, secca, evocativa ma alcuni di questi racconti mi sono sembrati dei puri esercizi stilistici. Sempre interessanti e da leggere (per non dimenticare) quelli sulla guerra partigiana ma altri francamente trascurabili. Pagine ben scritte ma ch
...more
Antonella Gramola-Sands
Beppe Fenoglio e' uno dei migliori portavoci della Resistenza Italiana e le sue storie sono sempre molto toccanti ed ironiche allo stesso tempo. Non avevo ancora letto questa serie di racconti e mi e' piaciuta molto. Argomenti difficili da trattare e da leggere ma Fenoglio e' riuscito a creare tanti piccolo capolavori. In classico in assoluto!
William Kirkland
Nov 30, 2016 rated it liked it
Shelves: ww-ii, war, translation, italy
World traveling, wine loving tourists might be forgiven for not associating the famed, vine-covered hills of Piemonte, Italy, with savage, civil war. The towns of Barolo, Barbaresco, Alba produce some of the most coveted red wine in the world. Made from the finicky nebbiolo grape, and depending on the soils, the position on the hills (full southern being the best,) the rain, the heat, the luck of the season, wines with their names are fermented and stored for a minimum of 3 years in order to get ...more
Laura Noi
Non vado matta per le raccolte di racconti, faccio sempre un po' di fatica a leggerle perchè è raro che si crei un legame con i personaggi e quindi si provi un vero legame con le vicende narrate.
In questo caso, solo una lettura mi ha davvero coinvolto ed emozionato ed è "Un altro muro" in cui si narra di due partigiani catturati dalla repubblica che attendono in prigione il loro destino.

"Non aspettarti niente da fuori, non farti nessuna illusione su fuori. Anch'io avevo su in collina degli ami
...more
So92
Letto come fonte di approfondimento per la tesina dell'esame di maturità. Consta di 12 racconti: quelli che mi hanno colpito di più sono "Quell'antica ragazza" (= una tizia che scopre ingenuamente i piaceri del sesso già in tenera età e lo fa per divertirsi), "L'odore della morte" (=un giovane prigioniero viene condotto al muro ma poi risparmiato all'ultimo: gli avevano voluto dare una lezione, facendogli provare il terrore dell'attesa dello sparo) e "Nove lune".

"I ventitre giorni della città di
...more
Silvia
Aug 16, 2016 rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: scuola
Non so sinceramente come esprimermi su questo libro. Sarà che il periodo della Seconda Guerra Mondiale non mi attira molto, ma non mi sento come se questo libro mi avesse lasciato qualcosa. È perfettamente scritto, certo, e ci sono due racconti in particolare che mi hanno colpito per il modo in cui Fenoglio ha reso i pensieri dei suoi personaggi, ma mi fermo qui. È un parere del tutto personale, ma non riesco a dargli più di 2 stelle.
Amos Martino
May 16, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
La raccolta è molto bella, ma solo per i racconti partigiani; quelli che seguono - cioè gli ultimi del libro - sono una spanna sotto rispetto agli altri. Nei racconti di guerra, infatti, lo stile asciutto, aggressivo, di Fenoglio è efficace e solido perché sostenuto da un contenuto già di per sé mitico e poetico. Quando, invece, scrive di vita quotidiana di paese, l'assenza di ispirazione poetica - nella forma e nel contenuto - rende i racconti meno interessanti.

Filip
May 26, 2012 rated it liked it  ·  review of another edition
A collection of stories or 'tranche de vie' vignettes, set in the Langhe region around Alba, during and after WWII. Many stories deal with the disruptive impact of life as a resistance fighter on the personalities of young men and on the relationships with their parents. The author has a bleak perspective on humanity: in spite of the global conflict going on between radically opposing ideologies, people in these stories are driven only by their own personal interests and short-term goals.
Mk100
Dec 19, 2009 rated it really liked it
Shelves: fiction
This novella and the accompanying stories all center around partisan life in World War II Italy. The characters all are faced with hard choices when a wrong choice can easily mean death. The stories are well-written and the characters, even when skletched in just a few words, often indelible. Fenoglio deserves to be more frequently read here than he is.
Michele Angiolillo
Apr 11, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: 2016
Mi ha emozionato molto e credo che lo leggerò ancora. Perchè ci sono racconti tra quelli presenti, che danno a quel periodo una sfumatura molto particolare e non si soffermano solo al mondo crudo dei partigiani ma a tutto quello che ci gira intorno.
incipit mania
Mar 22, 2016 marked it as to-read  ·  review of another edition
Shelves: fenoglio-b
Incipit
Alba la presero in duemila il 10 ottobre e la persero in duecento il 2 novembre dell’anno 1944.....

I ventitré giorni della città di Alba incipitmania.com
Solleone
Dec 29, 2013 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Parole come zolle di terra, a volte secche altre fangose, comunque tagliate con l'aratro.
Julie Demar
rated it liked it
Nov 18, 2018
Elena Gatti
rated it liked it
Feb 07, 2019
Alessandro Speciale
rated it liked it
Mar 09, 2018
Guido Tenconi
rated it really liked it
Oct 09, 2011
Margot
rated it liked it
Oct 23, 2013
Sophia
rated it really liked it
Dec 31, 2017
Laurie Jorgensen
rated it really liked it
Jul 08, 2011
Giovanni Zardini
rated it really liked it
Feb 14, 2014
Luca Groppali
rated it really liked it
Oct 02, 2018
Anna Tagliabue
rated it liked it
Sep 26, 2017
Occhionelcielo
rated it really liked it
Dec 08, 2017
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • La torta in cielo
  • Centomila gavette di ghiaccio
  • Tu, sanguinosa infanzia
  • S.
  • Il giorno del giudizio
  • La giornata d'uno scrutatore
  • Ernesto Guevara, también conocido como el Che
  • The Living Wood: A Novel about Saint Helena and the Emperor Constantine
  • Il sole dei morenti
  • La casa in collina
  • Scritti corsari
  • Cinque storie ferraresi: dentro le mura
  • Libera nos a malo
  • La separazione del maschio
  • La concessione del telefono
  • Il gioco del rovescio
  • Pao Pao
  • That Awful Mess on the Via Merulana
62 followers
Beppe Fenoglio (born Giuseppe Fenoglio 1 March 1922, Alba (CN) - 18 February 1963, Turin) was an Italian writer. His work was published in a critical edition after his death, but controversy remains about his book Il partigiano Johnny (translated as Johnny the Partisan), often considered his best work, which was published posthumously (and incomplete) in 1968.
The works of Fenoglio have two main th
...more