Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La famiglia Karnowski” as Want to Read:
La famiglia Karnowski
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La famiglia Karnowski

4.37  ·  Rating details ·  1,905 ratings  ·  230 reviews
Bastano a volte poche pagine per accorgersi di avere fra le mani un grande romanzo, e per cogliere quel timbro puro che ne fa un classico. È ciò che accade con La famiglia Karnowski di Israel J. Singer, maestro dimenticato, rimasto per troppo tempo nel cono d'ombra del più celebre fratello minore Isaac B., Premio Nobel per la letteratura. La pubblicazione di questo libro, ...more
Paperback, Biblioteca Adelphi #602, 498 pages
Published March 1st 2013 by Adelphi (first published 1943)
More Details... Edit Details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about La famiglia Karnowski, please sign up.

Be the first to ask a question about La famiglia Karnowski

Community Reviews

Showing 1-30
Average rating 4.37  · 
Rating details
 ·  1,905 ratings  ·  230 reviews


More filters
 | 
Sort order
Start your review of La famiglia Karnowski
Cosimo
Dec 03, 2015 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Uomini e stelle

«La vita è una burlona, rabbi Karnowski, ama giocarci qualche tiro mancino. Volevamo essere ebrei in casa e uomini in strada, è arrivata la vita e ha messo tutto sottosopra: siamo goyim in casa ed ebrei in strada».

Israel J. Singer visse in una famiglia di scrittori, figli di un rabbino erudito e giudice in un tribunale religioso e della figlia di un rabbino hassidico. Rappresentante autorevole della letteratura in lingua yiddish, coniuga nelle sue pagine tradizione e modernità, eb
...more
Come Musica
Mar 21, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Non si possono rinnegare le proprie radici. Per quanto uno cerchi di farlo, alla fine ritorna sempre là, dove è davvero casa. Bello, bello, bello.
Carlo Mascellani
Tre generazioni e la vita da loro vissuta assecondando il costante bisogno d'elevarsi dalla condizione che la sorte sembrava aver predisposto (e imposto). Se il contrasto generazionale quasi sempre rinviene la strada giusta per appianarsi e consentire rapide o tarde riappacificazioni, ben diversamente avviene per i singoli contrasti esistenziali, che solo in extremis ritrovano una propria forma di pace e che, in alcuni casi, scontano i dissidi che causano con il rifiuto di sé, con l'autonegazion ...more
Sandra
Mar 25, 2013 rated it it was amazing
Mi unisco ai commenti entusiastici già ampiamente scritti da altri lettori su questo romanzo, che ritengo la mia lettura più bella del 2013. Mi è piaciuto sia per la scrittura armonica che per il denso contenuto, che costituisce un importante documento circa la storia del popolo ebraico che dagli shtetl in terra polacca o ucraina si sposta ad Occidente, in un cammino non solo geografico verso Berlino, la grande capitale germanica, ma anche intellettuale e spirituale, passando dall’ortodossia più ...more
Roberto
Jul 06, 2013 rated it it was amazing

Alla fine, sei sempre e comunque uno "sporco ebreo"

Questo bellissimo romanzo, un capolavoro direi, scritto nel 1943 in yiddish, narra la storia dell'Ebraismo in Occidente con le sue varie ramificazioni attraverso le vicende di tre generazioni della famiglia Karnowski e coprendo un periodo storico di circa 60 anni.

Il libro si può dividere in tre parti, contraddistinte dalla descrizione della vita dei protagonisti maschili delle varie generazioni della famiglia, David, Georg e Jegor. Ma le tre par
...more
Giorgio Compagno
Un autentico capolavoro. Bellissimo. Grazie a questo libro ho imparato tanto della cultura ebraica, con le loro tradizioni e le loro feste. Mi ha sorpreso la rivalità con le comunità provenienti dall'est Europa. Viene tratteggiato un affresco impeccabile della Germania, dai primi anni del ventesimo secolo agli anni difficili del quaranta. Personaggi corposi, profondi, con una personalità ben definita. Impossibile non affezionarsi. ...more
Gauss74
Aug 22, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: adelphi
E' in corso questa curiosa coincidenza per la quale molti dei libri che sto leggendo durante il 2016 mi trasportano esattamente al centro di quell'immenso calderone di storia e cultura che è stata l'Europa centrale a cavallo tra Ottocento e Novecento. Ne esco veramente impressionato, perchè mi rendo conto solo ora di quanto sia stato decisivo sotto molti aspetti quel momento storico, ed allo stesso tempo di quanto poco ne sapessi.
E, come sempre, tra i protagonisti indiscussi ci sono gli ebrei: c
...more
Dolceluna
Apr 02, 2019 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Quando si pensa al termine “saga familiare” si è portati ad associarlo, erroneamente, a un tomo, a una lettura pesante, magari infarcita di fatti storici, dettagli e descrizioni. Almeno, è uno degli errori che in passato ho fatto io. Ecco, “La famiglia Karnoswki” di Singer spazza via in un baleno questo sciocco pregiudizio e si rivela un romanzo grandioso, da leggere senza parsimonia, tutto d’un fiato!
I protagonisti sono tre membri appartenenti alla stessa famiglia ebraica e dei quali si seguono
...more
Arwen56
Sep 27, 2015 rated it really liked it
Una narrazione spumeggiante, piena di ironia, attenta ai particolari, quasi vibrante, vividissima e condotta con polso fermo e vigoroso. Una maestria da affabulatore di razza, quella Israel J. Singer, meglio conosciuto come il “fratello (scemo) di Isaac B. Singer”, di fronte alla quale non si può fare altro che togliersi il cappello. Infatti me lo tolgo: chapeau.

Tuttavia, perché c’è un “tuttavia”, l’ultima parte mi ha un po’ deluso. Era partita benissimo, tant’è che anche io, come gli altri pers
...more
Marina (Sonnenbarke)
Recensione originale: https://sonnenbarke.wordpress.com/201...

Dopo aver letto I fratelli Ashkenazi l'anno scorso mi sono sentita orfana e ho comprato alcuni ebook di Israel J. Singer, fra cui questo che è un altro dei suoi romanzi più famosi. Ed è successo di nuovo, mi sono sentita orfana di nuovo, e di più: ho l'impressione che dopo aver letto Israel J. Singer niente più sarà lo stesso, e che tutti i libri da ora in poi non potranno che sembrare scialbi al confronto, tutti gli autori mediocri.
...more
Emilio Berra
Oct 11, 2017 rated it liked it
Shelves: letto
Israel Singer, fratello de celebre Isaac Singer (Premio Nobel per la Letteratura), ebreo polacco emigrato negli USA dal 1934, pubblica "La famiglia Karnowski" nel '43 .
Le vicende si snodano dagli albori del '900 al trionfo del nazismo in Germania e sono ambientate in Polonia, a Berlino e New York.
In circa quattro decenni, i personaggi protagonisti coprono tre generazioni di una famiglia ebrea.

Il romanzo, nell'insieme risulta ben strutturato, anche se si nota qualche forzatura nell'evoluzione di
...more
Jorge
Apr 09, 2018 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Una bella y emotiva novela que no pierde el pulso en ningún momento, escrita por Israel Yehoshua Singer (1893-1944) entre 1940 y 1941. Este escritor había pasado inadvertido para mí y en este primer encuentro me ha dejado casi embelesado. Israel Singer tuvo otros dos hermanos escritores: Isaac (ganador del Premio Nobel de Literatura en 1978) y Esther. La talentosa familia judía Singer, oriunda de Polonia, se fue desplazando hacia otros lugares de Europa y finalmente a Norteamérica, tal y como lo ...more
Tom LA
Oct 17, 2020 rated it it was amazing  ·  review of another edition
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Chiara F.
Apr 21, 2019 rated it it was amazing
Shelves: 2019
Ci sono tutti gli ingredienti del grande romanzo di formazione in questo capolavoro scritto da Singer: l’epopea di una famiglia ebrea che vive gli esordi del nazismo nel cuore della capitale tedesca, la conseguente partenza verso la terra della speranza con la rimessa in gioco di intere esistenze e antiche umiliazioni, il desiderio di riscatto che si fa strada in modi e forme diverse, sgusciando tra le vite dei vari personaggi.
Questa ricca testimonianza yiddish, combina sapientemente gli intrecc
...more
erigibbi
Mar 12, 2020 rated it really liked it  ·  review of another edition
Pubblicato nel 1943, il romanzo di I. J. Singer racconta la vita di tre generazioni della famiglia Karnowski, una famiglia ebraica proveniente dalla Galizia polacca. Il libro ha avuto moltissimo successo tra il pubblico yiddish e ancora oggi è considerato una delle saghe famigliari più importanti del mondo ebraico scritte nel XX secolo.

Se gli sciocchi deformano le parole del saggio, ciò non fa di lui un imbecille.

David Karnowski è il capostipite di questa famiglia, che decide di allontanarsi da
...more
Michela De Bartolo
Un romanzo importante, dall'altissimo valore storico, che ci fa vedere la nascita del nazismo dall'interno della Germania, che ci racconta le rivalità presenti fra gli stessi ebrei aventi origini geografiche diverse, che ci sottolinea, soprattutto, come essere figlio del proprio tempo, in alcuni casi, può rivelarsi una terribile condanna. Un affresco della società ebraica dal 1860 al 1940 attraverso tre generazioni: David, Georg e Jegor Karnowsky.
Singer è impeccabile nel raccontare le vicende di
...more
Barbaraw - su anobii aussi
Sep 23, 2017 rated it it was amazing
Masterpiece

La struttura di un grande romanzo del Novecento, comodamente adagiato nel fiume di eventi storici che precipitano, la lucidità di un saggio sociologico sui comportamenti umani paradossali nelle sventure, l’umana profondità nel contemplare ciò che si annoda e si snoda nei rapporti tra padri e figli, basterebbe già ampiamente questo. Ma è molto altro ancora: un racconto sulla trasformazione che ha avuto luogo, repentina, nella Germania hitleriana, da faro di cultura e paese di riferimen
...more
Dvd (#)
Letteralmente divorato, rapito dall'avvincente storia di una famiglia ebrea polacca attraverso tre generazioni (fra fine Ottocento e metà Novecento) e tre nazioni (Polonia, brevemente; Germania, soprattutto; Stati Uniti, alla fine).

Singer, non a caso originario dell'Est Europa e non a caso ebreo, raffigura senza il minimo infingimento, ipocrisia o retorica sia la sua stirpe che i gentili tedeschi con cui gli ebrei si trovano a convivere. Vizi e virtù tratteggiati in maniera schietta e sincera n
...more
Il cassetto dei libri
Apr 14, 2020 rated it it was amazing
Shelves: grandi-famiglie
Come il titolo lascia inequivocabilmente intuire, Singer ci accompagna lungo il susseguirsi delle generazioni d'una famiglia ebrea, dalla lontana Polonia, passando per la Germania, fino agli Stati Uniti. Ma il nocciolo della questione è molto altro: l'incontro - scontro tra culture e religioni viene investigato fino nei meandri più reconditi, con una bravura che mi ha fatto cliccare sulla quinta stella.
Non è solo uno scontro tra ebraismo e cristianesimo, tra ebrei ed ariani, è uno scontro intes
...more
Nazzarena
Scusate. Devo riprendermi.
piperitapitta
Nov 10, 2014 rated it it was amazing
Shelves: politica
Di padre in figlio.

Un romanzo meraviglioso del quale è già stato detto tutto, ma forse quel tutto non è ancora abbastanza, dimenticato così come è stato dal tempo per tutti questi anni, e quindi che se ne parli ancora, e ancora, e ancora.

Israel Singer scrive nel 1943 una storia che narra le vicende di tre generazioni di ebrei polacchi, di padre in figlio, i Karnowski dalla Grande Polonia, che attraversano la storia d'Europa sin da quando David, il capostipite, ai primi del Novecento decide di l
...more
La mia
Dec 10, 2014 rated it it was amazing
Già dalle prime pagine ho avuto la sensazione quasi fisica che si trattasse di un grande libro. Da una parte la struttura semplice, lineare, la scrittura al servizio della narrazione. Dall’altra parte la complessità dei livelli di contenuto, per un libro che parla di un popolo, di un’epopea storica, di famiglie e di rapporti tra padri e figli. Le molteplici divisioni tra ebrei nell’Europa (o nella Germania) di inizio ‘900 sono forse il protagonista nascosto di questa storia: l’antisemitismo che ...more
Klela
Aug 14, 2017 rated it it was amazing
Shelves: favorites
Sono stata risucchiata dalla storia di questa famiglia come non succedeva da tempo! Nei tre rappresentanti della famiglia ho visto tante similitudini: la tendenza a ribellarsi al "vecchio" (view spoiler)
Ho apprezzato la storia di Georg: abbiamo visto la sua vita e il passaggio da adolescente ad adulto attraverso (view spoiler)
...more
Ubik 2.0
Jul 30, 2013 rated it really liked it
Shelves: mitteleuropa
Ebrei erranti

All’inizio si fa un po’ fatica ad entrare nello spirito di questo romanzo, quando l’incipit ambientato in Polonia è lungamente occupato da una diatriba religiosa fra rabbini hassidici ed esponenti “illuministi” della comunità ebraica che ne contestano i dogmi, il tutto a colpi di citazioni, versetti, esegesi di significati religiosi e rituali che francamente annoiano, anche se questo contrasto ha la funzione narrativa di spingere all’emigrazione il primo dei Karnowski.

Poi per fortun
...more
lorinbocol
Jul 28, 2017 rated it really liked it
erano entrambi cantori di nome e di fatto. viene però da chiedersi perché, dei due, israel joshua sia il singer meno famoso. questo è un romanzo splendido, che seduce con la resa del clima, la creazione di personaggi superlativi (non tutti, ma quasi), la costruzione di una trama di cui ho ammirato il respiro letterario, la consistenza storica, i rimandi interni. uno di quei romanzi che, quando ho girato l'ultima pagina, davvero mi sono chiesta e ora?
(tra le altre considerazioni, mi si conferma c
...more
dely
Nov 12, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: 0-poland, ebook
La storia di una famiglia ebrea, dalla Polonia agli Stati Uniti, dall'inizio del 1900 all'avvento del Nazismo.
David Karnowski, il capostipite, lascia la Polonia per trasferirsi in Germania perché non tollera la chiusura mentale degli ebrei chassidici del suo paese. A Berlino inizia a frequentare ambienti intellettuali dove può disquisire di religione, testi sacri e politica con ebrei che considera alla sua altezza. Il figlio Georg, nonostante un'adolescenza svogliata, diventa un medico affermato
...more
Kansas
Aug 10, 2019 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: 2019
Una novela colosal que sigue a tres generaciones de tres hombres de la misma familia, cultivados y polemistas: David Karnowsky que sale de su Polonia natal camino de Berlin, su hijo Georg convertido en médico y que a la llegada del nazismo huye con toda su familia a Estados Unidos y finalmente su hijo Yeorg, que a la llegada a Nueva York con su familia, le resulta casi imposible adaptarse a todos estos cambios.

“La vida es como un bromista; disfruta jugando malas pasadas. Los judíos querían ser j
...more
venticinque_lettori
Jun 09, 2016 rated it it was amazing
Questo libro è stupendo. Cos'altro potrei aggiungere? Ho fin quasi paura di sminuirlo tentando di commentarlo con parole inappropriate.
Molto banalmente, si tratta di una saga familiare, tre generazioni, padre-figlio-nipote simboli della storia tragica dell'ebraismo nel Novecento.
In realtà è uno di quei libri che ti fa infervorare, che ti fa ribollire il sangue, dal quale non riesci a staccare gli occhi, che ti tocca fin nel midollo. Mai sentimentale seppur drammatico, mai pesante seppur profon
...more
Bruno
Oct 26, 2014 rated it it was amazing
L'ho appena finito e vorrei poter dimenticare tutto per leggerlo di nuovo. Una scrittura di una grande potenza e violenza. Tra i più bei libri letti quest'anno. ...more
Marica
Aug 27, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Gli uomini in stivali - Prequel
Negli Stati Uniti hanno lavorato decine di scrittori, registi, scienziati di fama mondiale, che ci hanno intrattenuti divertiti ed emozionati con le loro opere, persone che avevano in comune l'origine ebraica. Tutti sappiamo cosa li ha portati dall'Europa agli Stati Uniti. Questo libro ci racconta molto bene gli anni che precedettero il loro trasferimento e anche quelli che seguirono. Singer pubblicò il libro nel 1943, quando ancora il mondo non conosceva l'orrore
...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »

Readers also enjoyed

  • The Family Moskat
  • L'acqua del lago non è mai dolce
  • Tutto chiede salvezza
  • Sembrava bellezza
  • Borgo Sud
  • Accabadora
  • Fiore di roccia
  • Cambiare l'acqua ai fiori
  • La città dei vivi
  • Enemies: A Love Story
  • The Wine of Solitude
  • The Viceroys
  • Un'amicizia
  • Il giorno della civetta
  • Prima di noi
  • The Florios of Sicily
  • Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio
  • Il rogo di Berlino
See similar books…
56 followers
Israel Joshua Singer was a Yiddish novelist. He was born Yisruel Yehoyshye Zinger, the son of Pinchas Mendl Zinger, a rabbi and author of rabbinic commentaries, and Basheva Zylberman. He was the brother of Nobel Prize-winning author Isaac Bashevis Singer and novelist Esther Kreitman. His granddaughter is the novelist, Brett Singer.

Singer contributed to the European Yiddish press from 1916. In 1921
...more

News & Interviews

These twelve books are so consistently adored, they have become regulars month after month in our data of most popular and most read books on...
132 likes · 49 comments
“Viveva come in una nebbia, come nella stazione di una città straniera dove il viaggiatore deve passare un po’ di tempo, incrociare sconosciuti, ma ha fretta di lasciare per ritrovarsi a casa.” 1 likes
“Com’è assurdamente piccola, insignificante e breve la vita dell’uomo, a paragone di questa immensità, di questo infinito. Ma chissà? Forse tutto ciò esiste solo perché l’occhio umano lo vede così.” 1 likes
More quotes…