Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Terra di nessuno” as Want to Read:
Terra di nessuno
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Terra di nessuno

by
4.68  ·  Rating details ·  19 ratings  ·  9 reviews
Prima del 1989 c’erano due Berlino e due Germanie. Questa è una storia d’amore tagliata a metà dal più terribile dei Muri. Ed è anche la storia di qualcuno che un giorno ha smesso di avere paura.
ebook, 20 pages
Published February 5th 2013 by La mela avvelenata

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Terra di nessuno, please sign up.

Be the first to ask a question about Terra di nessuno

Community Reviews

Showing 1-29
4.68  · 
Rating details
 ·  19 ratings  ·  9 reviews


More filters
 | 
Sort order
Emanuela ~plastic duck~
Questo racconto breve si svolge al chilometro 15 del Muro di Berlino. Stefan appartiene alla Volkspolizei della Germania dell’Est e sembra un perfetto patriota. Mostra una sorta di disprezzo per la Berlino al di là del muro, per i folli che tentano di scavalcare, ma Stefan forse preferisce abbaiare che mordere.

I suoi turni al Muro sono scanditi dagli incontri tra due uomini che si incontrano quasi ogni sera a raccontarsi poesie d’amore da una parte all’altra della barriera, i poeti del muro. Ste
...more
Federica Soprani
Feb 08, 2013 rated it it was amazing
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Letizia Loi
Feb 13, 2013 rated it it was amazing
Un racconto breve e intenso, scorrevolissimo, adatto a questo clima freddo. In un attimo ti trascina al secolo scorso, sul confine fra le due Germanie. Un finale crudo che resta nel cuore e fa venire voglia di cambiare, anche quando non si ha nulla da cambiare. Ricorda perché bisogna sforzarsi di essere migliori, e il tutto in poco più di trenta pagine; splendido.
Vincenza Lancione
Mar 02, 2013 rated it it was amazing
*CONTIENE SPOILER*

Un amore al di là dello spazio e dai luoghi comune.
Un amore urlato nelle notti berlinesi attraverso i versi delle poesie.
Un amore proibito, un amore che non può esistere.
Divisi per forza da quel maledetto muro, il muro di Berlino.
Uno a est e l'altro a ovest.
Un VoPos dalla sua postazione ascolta tutte le notti incantato quelle parole urlate da una parte all'altra.
L'uomo dell'Est che urla le poesie di Heinrich Heine all'uomo dell'Ovest, il suo amato.
Il loro ordine: sparare a vist
...more
S.g.b.
Feb 08, 2013 rated it it was amazing
Lo ammetto, io non provo un grande amore per tutto ciò che riguardi la Germania, non so perché, sarò razzista forse ed ho molti pregiudizi, mi scoccio facilmente, però devo ammettere che Terra di Nessuno è riuscito a catturare la mia attenzione già dalle prime battute. L’ironia iniziale ti spinge ad andare avanti senza preoccuparti di imbatterti in qualcosa di pesante, è una trovata intelligente. Dura poco, giusto il tempo di farci ritrovare senza accorgercene nel mezzo della vera storia. L’ho t ...more
Manuela
Feb 18, 2013 rated it it was amazing
Complimenti, davvero molto bello e toccante. Nonostante sia una storia triste, leggerla fino in fondo lascia sereni perché i due amanti hanno ottenuto qualcosa di prezioso che a tantissime altre persone in quel periodo è stato negato: la dignità e la memoria. Di loro non si neanche il nome eppure nel loro piccolo hanno lasciato il segno, e questo basta a far comprendere che l'amore sincero ha più potere delle armi e della guerra, riconoscere ciò equivaleva già a creare una breccia in quello stra ...more
Babette Brown
Jul 26, 2014 rated it really liked it
Un amore che urla poesie da una parte all’altra del muro. Un soldato che combatte quelle grida, salvo poi ascoltarle e farle proprie.
Un Muro che sembra un’entità viva, affamata di vittime.
Una vicenda triste eppure piena di speranza.
Leggetela voi che non eravate nati quando i cuori erano divisi a metà. I muri più alti sono proprio quelli che erigiamo intorno a noi e alla nostra paura. Un giovane soldato trova il coraggio di scavalcare quel muro e ritrovare se stesso.
Nayan
Jul 06, 2014 rated it really liked it
La storia del Muro e le nefandezze consumate durante i 28 anni in cui Berlino Est fu circoscritta dallo Schandmauer sono roba dei giorni nostri. Noi che oggi abbiamo poco più di trent’anni e non abbiamo fatto in tempo a studiarle sui libri di scuola. Noi che eravamo ancora troppo piccoli per capire che assieme al cemento armato, in quel novembre 1989 cadevano anche decenni di violenza, razzismo e di sciocche ideologie ammazzalibertà. È in questo scenario di repressione e oscurantismo che si coll ...more
Danylù Louliette Kazham
Aug 10, 2013 rated it it was amazing
A breve scriverò una recensione più approfondita su questo splendido racconto.
Un misto di guerra, dolore e emozioni che vanno oltre la logica umana.
Davvero profondo, nel suo sentimentalismo velato e affatto stucchevole.
Come sempre l'autrice non si smentisce nel suo saper parlare d'amore fuori da ogni clichè.
Amarilli Settantatre
rated it really liked it
Dec 20, 2013
Erik Screm
rated it it was amazing
Dec 21, 2015
Mrsdianablack
rated it it was amazing
Feb 08, 2013
Lucia
rated it really liked it
Sep 25, 2013
Bembi Zebulon
rated it it was amazing
Jul 15, 2016
Alessia Savi
rated it really liked it
Aug 19, 2013
Pennywise
rated it it was amazing
Jul 16, 2019
Daniela Barisone
rated it it was amazing
Feb 05, 2013
Umberto Marconi
rated it it was amazing
Dec 10, 2013
Sara Pasolini
rated it really liked it
Aug 12, 2015
Lidia Ottelli
rated it it was amazing
May 22, 2013
Vittoria Corella
Feb 05, 2013 added it  ·  (Review from the author)
Fabio Secchiaroli
marked it as to-read
Feb 09, 2013
Merete Aasen
marked it as to-read
Mar 28, 2013
Annette
marked it as to-read
Apr 09, 2013
Micaela Fossat
marked it as to-read
May 22, 2013
Mellisort
marked it as to-read
Feb 15, 2014
Alice Erica
marked it as to-read
Apr 29, 2018
Cavallarialberto2gmail.Com
is currently reading it
Jun 14, 2018
Elizabeth
marked it as to-read
Dec 05, 2018
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
24 followers
Vittoria Corella è uno pseudonimo.

La persona che si cela dietro questo nome ha lavorato come giornalista per il Romagna Corriere, il quotidiano più diffuso in Romagna dopo il Resto del Carlino.

Per la Mela Avvelenata Bookpress pubblica Terra di Nessuno.

Con Eros Edizioni pubblica il racconto erotico Justify the Strong. Scaduto il contratto con Eros Edizioni, il racconto è ora scaricabile gratuitamen
...more