Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Cosa tiene accese le stelle: storie di italiani che non hanno mai smesso di credere nel futuro” as Want to Read:
Cosa tiene accese le stelle: storie di italiani che non hanno mai smesso di credere nel futuro
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Cosa tiene accese le stelle: storie di italiani che non hanno mai smesso di credere nel futuro

3.79  ·  Rating details ·  338 ratings  ·  36 reviews
Cosa tiene accese le stelle, di Mario Calabresi, mette a confronto due diverse epoche della storia d'Italia, il tempo in cui sono vissuti i nostri genitori con il presente, caratterizzato da un sentimento dilagante di sfiducia e di totale mancanza di prospettive. L'autore racconta di come oggi si idealizzi il passato, cogliendone gli aspetti più piacevoli e tralasciando le ...more
Paperback, Strade blu, 130 pages
Published May 2011 by Mondadori
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Cosa tiene accese le stelle, please sign up.

Be the first to ask a question about Cosa tiene accese le stelle

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.79  · 
Rating details
 ·  338 ratings  ·  36 reviews


Filter
 | 
Sort order
Data79
E se, invece di continuare a piangerci addosso, provassimo a vedere i lati positivi e ci impegnassimo affinchè migliorino? E se invece di sederci ad autocommiserarci di fronte ad un "non si può" provassimo a dimostrare che invece "si può"?
Questo chiede Calabresi al lettore, un impegno sociale, diverso da quello che si conosce, meno urlato, ma più fattivo. Il libro, che è una risposta collettiva alle lettere di lamentela che ogni giorno arrivano sulla scrivania del direttore de La Stampa, ci acc
...more
Giulia
Aug 16, 2013 rated it did not like it
Shelves: saggistica
Un patchwork sconclusionato di idee. Dalla tesi secondo la quale non è vero che "si stava meglio quando si stava peggio" a un mucchio di vip che hanno costruito la propria fortuna in epoche non sospette e che quindi si sentono in dovere di snocciolare pensierini motivazionali sul futuro e sulla speranza, passando per storie di guarigione dalla leucemia che cozzano contro il traballante fil rouge del libro. Forse la cosa che ho gradito di meno è che l'autore stesso si inserisce nella sequela di i ...more
Loris
Nov 06, 2018 rated it really liked it
" Cosa tiene accese le stelle" è un libro che parte da una reazione. Parte dalla volontà di Calabresi di raccontare di un altro Paese. Di un Paese che ce l'ha fatta. Di un Paese che sicuramente non si è rassegnato al " si stava meglio quando si stava peggio".
Calabresi parte dal racconto della famiglia ( e dello sbarco della lavatrice nella loro casa) per tracciare il disegno di un libro motivazionale attraverso interviste a personaggi più o meno famosi.
Sicuramente lo scopo è quello di dare una s
...more
Massimo Carcano
Sep 22, 2018 rated it liked it
Da uno come Calabresi ti aspetteresti sempre grandi spunti di riflessione, grandi approfondimenti sulla storia e la società italiana, grandi idee alle quali ispirarti. In questo libro invece non ho trovato nulla di tutto questo ma solo una serie di considerazioni abbastanza scontate per chi come me ha ormai raggiunto i 40: il gettone del telefono e il cellulare, l'invenzione della lavatrice e la ricerca del primo impiego. Al loro fianco una serie di connazionali illustri che ce l'hanno fatta: da ...more
Angela
Feb 22, 2018 rated it liked it
Scelto per la sfida delle 7 ragazze, letto in cataceo. All'inizio può sembrare un po' "banalotto"...perchè si vuole confutare il tormentone scontato e ormai privo di contenuto del "si stava meglio quando si stava peggio"; in realtà pian piano le stelle si accendono grazie ad una carrellata per niente scontata di uomini e donne conosciute e non che hanno concorso veramente a tenere accese queste stelle, di cui, sembra essere fatto tutto l'universo. Scrittura fluida ottimo modo per conoscere Mario ...more
Albyvintage
Oct 02, 2014 rated it it was amazing
Bello stimolare a inseguire i sogni, bello lo stimolo a perseverare e ad impegnarsi.
Bello lo sfatare i luoghi comuni.

Ovvio che l'utilità marginale del denaro è decrescente nel senso che con la panza piena si rischia meno.

Attenzione molta attenzione a non illudere che la società sia meritocratica.
Attenzione molta attenzione a non perorare la causa del "o tutto o niente".
Attenzione a non perorare troppo il modello Anglossasone e Americano dove i perdenti sono dei reietti.
O ottengo i miei sogni o n
...more
Aries
Aug 01, 2012 rated it really liked it
Shelves: attualità
In un periodo difficile come questo leggere un libro come quello di Mario Calabresi è un vero toccasana.

Mario Calabresi è uomo di rara intelligenza e sensibilità che, senza negare la difficoltà oggettiva in cui versa il nostro paese, cerca di porre i riflettori su un aspetto troppe volte sottovalutato: siamo davvero sicuri che non ci sia speranza? Che non ci sia futuro? E, soprattutto, che cinquant'anni fa si stesse meglio?

Per farlo intervista vari personaggi, da Franca Valeri a Umberto Veronesi
...more
Sonia Laurentini
Jul 26, 2014 rated it really liked it
Senza crisi non ci sono meriti.

In un tempo come questo, così difficile, dove la crisi economica si accompagna ad una ben più radicata di valori e intellettuale, in cui l'unica percezione della realtà è una disorientante confusione, ci sentiamo come ciechi sospesi sull'orlo di un baratro, all'affannosa ricerca di un equilibrio senza mai trovarlo, e inganniamo la paura del futuro con l'autocommiserazione o l'idealizzazione di un passato d'oro (in realtà mai stato tale), questo piccolo libro è una
...more
Paolo Gianoglio
Aug 13, 2013 rated it liked it
Impressioni contrastanti. Da un lato ho trovato il Calabresi che adoro, capace di trovare e scrivere storie semplici e affascinanti, capace di Raccontare con la R maiuscola. Molte delle storie di questo libro sono conosciute, altre meno, ma Calabresi è capace di renderle tutte nuove e affascinanti. Dall’altro mi sembra che la tesi del libro si perda nei racconti, o che anzi finisca addirittura per essere in contrasto con i racconti stessi. Esempi di successo che appartengono ad un'altra epoca, e ...more
Francesco Izzo
Jul 18, 2016 rated it liked it
Il libro del giovane Calabresi contiene in parte indubbie verità; in parte sembra pervaso da troppo facile ottimismo, raccontato ad un Paese come il nostro dove- giustamente - i giovani ritengono che il loro futuro e realizzazione dipendano per oltre il 70% da fattori esterni alla loro volontà.
Inoltre l'autore già quando parlava, ad esempio, di ricostruzione postbellica e di lotta al terrorismo negli anni 70 conclusesi con esiti positivi, dimenticava che per quanto riguarda fenomeni nuovi come
...more
Pier Franco
Jan 15, 2014 rated it really liked it
Si tratta di un interessante saggio che vuole verificare le affermazioni pessimistiche sull'Italia fatte dagli stessi italiani, una sorta di verifica del detto "Si stava meglio quando si stava peggio".
Scritto molto bene, aiuta il lettore a riscoprire il passato e a meravigliarsi di quanto le cose siano migliorate e cambiate nel giro di relativamente pochi anni. Lo fa in modo intelligente, facendo parlare persone che - ognuna nel proprio campo - sono state capaci di lasciare un segno.
Non con ques
...more
Lele Capu
Feb 06, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Tanti protagonisti che raccontano di avere seguito la "propria stella" e non si sono fatti mai fermare dalle difficoltà neanche nei momenti più bui. Hanno saputo alzare la testa guardando a quel cielo carico di sogni, da cui sono usciti realizzando i loro obbiettivi.
Cosa tiene accese le stelle? La tenacia, i sogni, la determinazione nel raggiungere i propri obbiettivi
Sabrina Mossenta
Apr 19, 2016 rated it really liked it
Un libro, questo, letto cinque anni fa. Scriveva di futuro, Mario Calabresi, di quel futuro che oggi è presente e, talvolta passato. Molte cose sono accadute tra la lettura di questo libro e oggi. Nel 2011 non conoscevo l'ospedale San Gerardo di Monza, l'eccellenza ematologica pediatrica alla quale Calabresi dedica un capitolo. Oggi sono una delle persone fortunate che può dire di avere condiviso due anni lottando affinché mio nipote potesse vincere la leucemia. Ce l'ha, ce l'abbiamo fatta, anch ...more
Leggere A Colori
Sep 08, 2014 rated it really liked it
significato della storia e il corso dell’arte sono cambiati nell’anno 1819. Non prima, non dopo. In quell’anno Theodore Gericault esegui la sua opera piu nota, La zattera della Medusa, dando voce, per la prima volta, a due input rivoluzionari: il soggetto del dipinto, un evento di cronaca nera, per la prima volta ispirato da un fondo di giornale, e la rappresentazione dell’uomo, eroe del proprio tempo e non di gesta...

Continua a leggere su
http://www.leggereacolori.com/letti-e...
...more
Nico
Nov 29, 2015 rated it it was amazing
«Certo, è innegabile che tutti noi abbiamo nostalgia di un'età che non abbiamo più, questo sì, ma non di quegli anni. Quello che ha cambiato tutto, dal calcio alle rivolte nel mondo arabo, è la comunicazione.
Massimo Moratti
Questa è solo una delle tante e bellissime citazioni di questo libro che ci aiuta a rivedere il presente e soprattutto a riflettere sulla nostra cultura "italiana". Consigliatissimo ai giovani come spunto su come vedere il futuro e agli adulti per far capire loro che non tutto
...more
Maria Merlino
Aug 31, 2013 rated it really liked it
Una raccolta di storie belle e godibili che dimostrano che e' possibile realizzare il proprio sogno.
In questo periodo di pessimismo e incertezza per il presente ed il futuro di bambini, giovani, adulti e anziani scalda l cuore leggere le storie di chi c'è l' fatta basandosi unicamente su un buon progetto, le proprie capacità e la perseveranza.
Quante stelle continuano a brillare in questa notte buia che sembra non voler passare più!
Da consigliare soprattutto ai giovani
LauraT
Mar 16, 2015 rated it liked it
Anche mia zia sostiene che la lavatrice sia stata l'invenzione migliore del secolo scorso, con buona pace del Prof. Giovanni Bignami, che per stare col naso all'insù non è volato dal terzo piano come nella filastrocca di Rodari, ma evidentemente i pannolini dei suoi figli o le sue camice non le ha lavate mai ....
Giulia Mancini
Aug 13, 2016 rated it it was amazing
È un libro bellissimo pieno di testimonianze di vita vera, di persone che hanno inseguito i loro sogni lavorando duramente con impegno e caparbietà e hanno realizzato quello che non sembrava possibile agli scettici. Queste storie proprio perché reali aiutano a guardare al futuro con fiducia e ottimismo, anche in tempi come i nostri in cui tutto sembra compromesso.
Martina D'Angelo
Jul 06, 2016 rated it really liked it
Un bellissimo saggio. La visione dell'Italia, di come è cambiata, le paure e i sogni dei giovani. Bisogna ritrovare la grinta e la voglia di credere che un futuro bello è possibile. Dobbiamo smetterla di vivere nella paura dell'incertezza.
Chiara
Jan 06, 2014 rated it it was ok
Per buona parte, questo libro sembra camminare in equilibrio sul filo del si stava meglio quando si stava peggio. E non è una gran cosa.... http://iltemporubato.wordpress.com/20...
Roberto
Nov 02, 2011 rated it really liked it
Un buon tentativo per risollevare il morale a noi poveri italiani.
In un momento dove il pessimismo ha raggiunto livelli 'cosmici', il libro di Calabresi cerca di raccogliere testimonianze ed esperienze per infondere nel lettore un briciolo di positività e speranza di un futuro migliore.
Frangino Lucarini
Nov 28, 2011 rated it liked it
Ci verrebbe fuori una bella trasmissione (!) ma a parte i fatti e le storie (belle) non c'è molto altro. Buon per noi comunque dato che si parla di Italia.
Serena Marasca
Aug 26, 2016 rated it really liked it  ·  review of another edition
Un libro davvero scorrevole! La storia degli italiani riassunta in poche pagine dense di speranza e di racconti reali e umani!
Martina Sgorlon
May 27, 2016 rated it really liked it
La lettura perfetta per aiutare a credere nel futuro e nelle proprie capacità.
Silvia Aliperta
Feb 08, 2016 rated it it was amazing
iniezione di positività, attraverso interviste si delinea un'Italia che fu e che non conosceva il benessere e la qualità di vita di oggi e che spesso diamo per scontata.
Simone
Dec 21, 2015 rated it really liked it
Shelves: completed, saggi
Divorato. Che cosa fate ancora qua? Correte a leggerlo e regalarlo!
alessandra repetto
Apr 22, 2015 rated it liked it
Un po' retorico, ma adoro la retorica di Mario Calabresi: è sana, fa bene alla vita come le bollicine dello champagne.
Clarissa
Jul 21, 2014 rated it really liked it
This was a really nice surprise.
MauroMC
Mar 12, 2016 rated it really liked it
Good book, that gives hope and help to go on.
Camillo  Sirianni
Jan 06, 2013 rated it it was amazing
Un libro che vuole risollevarti, che cerca di farti andare avanti, non ti fa abbattere! Una lettura consigliata, soprattutto in questo periodo.
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Kobane Calling: Facce, parole e scarabocchi da Rebibbia al confine turco-siriano
  • Non stancarti di andare
  • Rinascimento privato
  • In nome della madre
  • Bassotuba non c'è
  • Le bugie nel carrello
  • Born Twice
  • A Woman
  • Islam Explained
  • L'acustica perfetta
  • Baol. Una tranquilla notte di regime
  • Se questo è un uomo: Versione drammatica di Pieralberto Marché e Primo Levi
  • Resistere non serve a niente
  • The Force of Reason
  • The Secrets of Rome: Love and Death in the Eternal City
  • Venere privata (Duca Lamberti, #1)
  • Bésame mucho
  • Noli me tangere