Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “L'autre fille” as Want to Read:
L'autre fille
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

L'autre fille

3.68  ·  Rating details ·  336 Ratings  ·  60 Reviews
Yvetot, un dimanche d'août 1950. Annie a dix ans, elle joue dehors, au soleil, sur le chemin caillouteux de la rue de l'Ecole. Sa mère sort de l'épicerie pour discuter avec une cliente, à quelques mètres d'elle. La conversation des deux femmes est parfaitement audible et les bribes d'une confidence inouïe se gravent à jamais dans la mémoire d'Annie. Avant sa naissance, ses ...more
Paperback, 78 pages
Published March 3rd 2011 by Nil
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about L'autre fille, please sign up.

Be the first to ask a question about L'autre fille

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
Rating details
Sort: Default
|
Filter
Orsodimondo
May 20, 2016 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: francia
UN VUOTO AL POSTO DEL FUTURO
Annie aveva dieci anni quando carpisce una conversazione di sua madre con una vicina di casa, poche parole,
Lei era più gentile di questa qui.
Scopre così, in un attimo, di avere una sorella morta prima che lei nascesse, che in famiglia non è mai stata nominata.
Ginette.

description

Se Ginette non fosse morta di difterite a sei anni, Annie non sarebbe nata: perché babbo e mamma avevano programmato un figlio unico, non c’erano mezzi economici per prole più numerosa.
E dunque, L’altr
...more
Emilio Berra
May 31, 2018 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: letto
Invisibile presenza

Primo incontro con Annie Ernaux ; per la verità un incontro non esaltante con questo libretto scritto bene, in modo essenziale, ma dalla freddezza del marmo di una tomba.
L'espressione non è casuale. Il testo, verosimilmente autobiografico, ha come punto di partenza la scoperta che la narratrice fa, ancora bambina, di non essere la primogenita, come presumeva, bensì di essere nata dopo la morte di una sorella. L'ha appreso nel modo peggiore, tramite una conversazione della mad
...more
Marcello S
Un piccolo macigno di inquietudine e insofferenza.

Non saprei dire se la cara Annie fuori a cena con gli amici riesca anche ad essere una tipa simpatica e spensierata. A leggere i suoi libri, con quel velo di tristezza infinita che ti tiene incollato a terra come l'afa, verrebbe da pensare di no.

Qui tira fuori dalla naftalina un altro racconto familiare che ha per protagonista la sorella, Ginette, e secondariamente la madre.
Poche pagine che contengono chili di onestà emozionalmente esposta nel c
...more
Katerina
Jan 17, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: recensioni
È la prima volta che leggo qualcosa di Annie Ernaux, e probabilmente non è quello da cui iniziare.
L'altra figlia non è un romanzo, e in effetti non ha neanche una storia: è una lettera, che pare quasi scritta di getto, indirizzata dall'autrice alla sorella Ginette, morta prima che lei nascesse a soli sei anni.
Personalmente mi aspettavo una lettera piena di rimpianto, la lettere di una donna adulta verso una creatura che è appena rimbalzata nel mondo, verso una sorella maggiore destinata a rimane
...more
Giò
Aug 28, 2017 rated it liked it  ·  review of another edition
Il mestiere di scrivere
Cara Professoressa Ernaux, la tua lettera è molto interessante, scritta davvero bene, i temi toccati fanno riflettere, certe affermazioni, così precise e asciutte, ma anche pregne di significati, colpiscono nel segno e lasciano di che pensare al lettore. Al lettore, appunto. Già, perché tu stessa, alla fine, ti rivolgi proprio al lettore, ben sapendo che l'idea di scrivere una lettera a Ginette, la sorella morta prima che tu nascessi, è un espediente letterario rivolto a s
...more
Lu
Jun 28, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Annie bambina scopre un giorno che prima di lei c'è stata un'altra figlia. Una primogenita.
Il tempo trascorre, ed Annie assiste a comportamenti, parole, frasi non dette, che la condurranno ad instaurare un rapporto quasi soffocante con l'eterea ed ingombrante figura, attorno alla quale è stato innalzato un muro di protezione. Ma protezione per chi? Per Annie? Per i devastati genitori? O per la piccola creatura strappata alla vita quando questa ancora non era davvero iniziata?
È questo muro che
...more
Appunti di una lettrice
Lo stile di Annie Ernaux è poetico e raffinato, in poche pagine e attraverso un linguaggio semplice e scorrevole racconta una storia che ha un grande significato per lei. Una narrazione ricca di sensazioni, emozioni e sentimenti che la aiutano anche a riflettere su quel rapporto mancato con la sorella scomparsa e mai conosciuta.
Una lunga lettera intrisa di particolari, che le serve per fare finalmente il punto della situazione su una vicenda che non ha mai affrontato completamente, che ha sempre
...more
Rebecca
Jun 10, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
"la tua esistenza passa solo attraverso "l'impronta che hai lasciato sulla mia. scriverti non è altro che fare il giro della tua assenza. descrivere l'eredità di assenza. sei una forma vuota che è impossibile riempire di scrittura."

è semplicemente la cosa più bella che abbia mai letto. grazie, annie, grazie.
Cristina
Mar 12, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
Attenzione ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA.

Si può essere definiti da una assenza? Soprattutto da una assenza mai riconosciuta, nè dall'autrice, nè dai genitori? Si può vivere essendo quella meno (buona, brava, bella) e sapere che niente di quello che mai farai potrà portarti allo stesso livello dell'altra. Che l'altra essendo solo un ricordo, essendo morta, è un mito. Mito che morendo ha fatto sì che tu nascessi?
Si, si può. Ma la dose di dolore e di - si, ammettiamolo - rancore che ho avvertito in que
...more
cristina c
Aug 07, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
La Ernaux torna sul tema del rapporto con la famiglia di origine già esplorato ne Il Posto, rapporto fatto di pudori e omissioni; qui l'omissione è la maggiore di tutte, la omissione di una sorella maggiore morta bambina prima della sua nascita.
In questo silenzio c'è il non saper dire il dolore, una scarsa consuetudine col racconto di sé, una bruschezza di rapporti che sembra il naturale contraltare alla durezza della vita di chi ha poco e deve conquistarlo e difenderlo ogni giorno.
I bambini s
...more
Come Musica
May 28, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
"La vastità della mia vita, ottenuta in eterno a discapito della tua, mi sommerge."

È così che Annie Ernaux si rivolge alla sorella morta Ginette.
Una sorella di cui ignorava l'esistenza, morta a sette anni di difterite, prima che lei nascesse.

"Non ti posso mettere dove sono stata io. Sostituire la mia esistenza con la tua. C'è la morte e c'è la vita. Tu o io. Per essere, ti ho dovuta negare."

Una scrittura pulita, chirurgica quasi, che va dritta al cuore.

Una scrittura che trasforma le vicende pers
...more
Luca
Oct 17, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: narrativa-estera
In questa sua nuova straordinaria opera autobiografica, Annie Ernaux affronta il tema della perdita della sorella maggiore, morta prima della sua nascita, un argomento mai menzionato direttamente dai genitori nel corso di tutta la loro vita.
Attraverso le pagine di una lunga lettera alla sorella, l'autrice torna sui temi dei rapporti familiari, della maturazione culturale, del distacco dalle radici e della forza ineluttabile dei legami, in un calibratissimo equilibrio tra approccio razionale e se
...more
Paolo Gianoglio
Aug 17, 2016 rated it really liked it  ·  review of another edition
Non un romanzo, ma una lunga lettera a una sorella mai conosciuta. La Ernaux affronta il trauma che l’ha condizionata e forgiata, scava nel ricordo, si costringe a riflettere sul rapporto con la madre, ma per fare tutto questo decide di rivolgersi direttamente all’altra figlia. Dopo un romanzo interamente scritto in prima persona plurale (Gli anni), questo lungo racconto fa ampio uso della seconda persona singolare. La Ernaux si conferma grande maestra della parola scritta, ma è soprattutto l’in ...more
Manuela Cavallaro
May 11, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: memoir
Sostituire la mia esistenza con la tua. C’è la morte e c’è la vita. Tu o io. Per essere, ti ho dovuta negare.

Poche pagine densissime di confessione, così terribili e intense da lasciare senza fiato. Alla fine rimane la consapevolezza che il passato ritorna sempre, con la segreta speranza di poter sistemare, cambiare o rivivere un tempo che non esiste più.
Paola
Jun 27, 2017 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: review, bio, sconosciuto
Dovrebbero essere 3 stelle e mezza, ma qui non ci sono le mezze stelle.
Una lunga lettera angosciante, scritta con una maestria altamente coinvolgente.
Lia Valenti
Nov 03, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: recensioni-2017
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Francyy Barontini
Ho letto, anzi divorato, il libro mentre facevo la fila alla mostra di Caravaggio, ne sono entusiasta! (Del libro e della mostra). La scoperta a 10 anni di una sorella morta di difterite prima della nascita, anzi la scoperta di essere nata proprio perché una sorella era morta. Una lettera scritta ad una sorella mai conosciuta e vista in solo tre o quattro foto, di cui i genitori non hanno mai parlato. Una sorella morta che pur non esistendo ha plasmato l'esistenza della sorella viva
Ron
Apr 25, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
È il terzo libro che leggo di Annie Eranux. Ogni volta mi sembra che stia raccontando molto più della sua vita. Ogni tanto, con la sua scrittura così distaccata e controllata, sembra che stia parlando anche di me. Che si stia ponendo le mie stesse domande. E ogni volta risponde lasciando altre domande, forse perché - come diceva Heidegger - "domandare è la pietà del pensiero".
Simona
Jul 16, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: narrativa-med, morte
Stamattina ho fatto colazione con L’altra figlia di Annie Ernaux, e ho finito il libro prima che il caffellatte diventasse freddo. Non che sia un difetto, si intende.

"La tua esistenza passa solo attraverso l’impronta che hai lasciato sulla mia. Scriverti non è altro che fare il giro della tua assenza. Descrivere l’eredità d’assenza. Sei una forma vuota che è impossibile riempire di scrittura."

Più che un romanzo, questo libro è una lunga lettera scritta dalla stessa Annie Ernaux a una sorella mai
...more
Fulvia Lo
Jun 26, 2016 rated it really liked it
"Tra qualche giorno andrò sulle tombe, come sempre per Ognissanti. Non so se questa volta avrò qualcosa da dirti, se ne valga la pena. Se proverò vergogna o se sarò fiera di averti scritto questa lettera, la cui motivazione mi è poco chiara. Forse ho voluto saldare un debito immaginario dandoti a mia volta l'esistenza che la tua morte mi ha dato. Oppure farti vivere e morire ancora per essere lasciata andare da te, dalla tua ombra. Per sfuggirti. Per lottare contro la lunga vita dei morti".
Annie
...more
Yves Gounin
Nov 10, 2012 rated it it was ok
A la fin des années 90, j'avais découvert et m'étais pris de passion pour l'oeuvre d'Annie Ernaux.

Je l'avais dévorée en quelques mois.

La tâche n'était pas si herculéenne : Annie Ernaux est l'auteur d'une douzaine seulement de courts romans autobiographiques. Elle y décrit ses origines modestes, dans la petite ville normande d'Yvetot, son avortement à la fin des années 60, l'échec de son premier mariage, l'accession à une forme d'indépendance financière et sexuelle ....

Dans son dernier livre, qui
...more
Sally68
Aug 04, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
"Io non scrivo perché tu sei morta. Tu sei morta perché io possa scrivere, fa una grande differenza"
Meraviglioso,
come faccio a farvi capire quanto bello sia questo libro.
Ho paura di non trovare le parole giuste, di non riuscirvi a trasmettere quanto sincero e intimo sia questo libro e di quanto mi abbia toccata.
Letto in tre ore, poche pagine, spudorate, che mettono a nudo quello che una bambina prova nel venire a sapere, per caso, di avere avuto una sorellina e di quello che questa
scoperta compo
...more
Simone Subliminalpop
La scrittura è sempre quella: chirurgica, calibrata, essenziale. Quasi perfetta insomma.

Il libro invece ha qualcosa in meno sia de "Il Posto" che de "Gli Anni".
"L'altra figlia" perde in incisività, sicuramente rispetto al primo, con il quale è più facile fare il confronto.
Fran
Jul 02, 2017 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: alpha17
Vagamente morboso.
Mariaelena Di Gennaro
"Sempre più, nello scriverti, mi sembra di incedere nel pantano di una landa spopolata come nei sogni, dove tra una parola e l’altra devo percorrere uno spazio riempito di una materia incerta. Ho l’impressione di non avere una lingua per te, di te, di non saper parlare di te se non attraverso la negazione, in un perpetuo non-essere. Sei fuori dal linguaggio dei sentimenti e delle emozioni. Sei l’anti-linguaggio."

"La tua esistenza passa solo attraverso l’impronta che hai lasciato sulla mia. Scriv
...more
Flavia
"Sono venuta al mondo perchè tu sei morta e ti ho sostituita."
Questo libro mi ha fatta stare male emotivamente oggi pomeriggio. Sta facendo nascere tanti pensieri nella mia testa, ma li tengo per me.
Federica
Jul 24, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: italiano, 2017-reads
Tra me e te non c'è del tempo. Ci sono delle parole che non sono mai cambiate.

Per essere, ti ho dovuta negare.
Gloria
Feb 07, 2018 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Difficile staccarsi, è solo perché ho gli esami che divido la lettura in due. fantastica lettera ad una sorella mai conosciuta, parole crude , che traducono una sensibilità acuta della scrittrice; parole che sanno di esorcizzazione del dolore.
Anche se destabilizzante, preferisco questa lettura la sera ( meglio un sonno piú movimentato, che un'intera giornata col magone in questo periodo) .
Simona
Aug 06, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition
L'altra figlia è un romanzo breve in cui l'eleganza e la classe della Ernaux sono messe maggiormente in risalto. La Ernaux lascia da parte la Storia come fatto ne "Gli anni" per raccontare e descrivere un lato particolarmente toccante e commovente della sua vita privata. E' incredibile come in 81 pagine questa scrittrice riesca a condensare così tanta bellezza descritta in sensi di colpa, orgoglio, bisogno di essere e di sentirsi amata, dispiacere e confronto. Il confronto tra lei e la sorella m ...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
213 followers
Annie Ernaux is a French writer.

She won the Prix Renaudot in 1984 for her book La Place, an autobiographical narrative focusing on her relationship with her father and her experiences growing up in a small town in France, and her subsequent process of moving into adulthood and away from her parents' place of origin.
More about Annie Ernaux

Nonfiction Deals

  • Platform: Get Noticed in a Noisy World
    $9.99 $2.99
  • How to Write a Sentence: And How to Read One
    $10.49 $1.99
  • Hidden Figures
    $7.99 $1.99
  • Pocket Prayers: 40 Simple Prayers that Bring Peace and Rest
    $2.99 $0.99
  • Manifest Your Destiny: Nine Spiritual Principles for Getting Ev
    $11.74 $1.99
  • A Three Dog Life
    $9.99 $2.99
  • How Children Succeed: Grit, Curiosity, and the Hidden Power of Character
    $10.99 $2.99
  • Happiness: A Guide to Developing Life's Most Important Skill
    $7.99 $2.99
  • My Glory Was I Had Such Friends: A Memoir
    $10.99 $1.99
  • Say Goodbye to Survival Mode: 9 Simple Strategies to Stress Less, Sleep More, and Restore Your Passion for Life
    $6.99 $0.99
  • Spoiler Alert: The Hero Dies: A Memoir of Love, Loss, and Other Four-Letter Words
    $13.99 $1.99
  • Abigail and John: Portrait of a Marriage
    $14.99 $1.99
  • Casino: Love and Honor in Las Vegas
    $19.99 $2.99
  • The Success Principles: How to Get from Where You Are to Where You Want to Be
    $10.99 $1.99
  • The Hidden Reality: Parallel Universes and the Deep Laws of the Cosmos
    $14.99 $2.99
  • I'd Rather Be Reading: A Library of Art for Book Lovers
    $9.99 $1.99
  • The Girl With No Name: The Incredible True Story of a Child Raised by Monkeys
    $17.99 $1.99
  • The World of Lore: Monstrous Creatures
    $11.99 $1.99
  • Helmet for My Pillow: From Parris Island to the Pacific
    $10.99 $1.99
  • America's Women: 400 Years of Dolls, Drudges, Helpmates, and Heroines
    $14.99 $1.99
  • The Good Girls Revolt: How the Women of Newsweek Sued their Bosses and Changed the Workplace
    $9.99 $2.99
  • Dancing in the Glory of Monsters: The Collapse of the Congo and the Great War of Africa
    $11.99 $3.99
  • Dear Bob and Sue
    $6.99 $2.99
  • Hello Mornings: How to Build a Grace-Filled, Life-Giving Morning Routine
    $9.99 $2.99
  • Mossad: The Greatest Missions of the Israeli Secret Service
    $10.24 $1.99
  • Act Like a Success, Think Like a Success: Discovering Your Gift and the Way to Life's Riches
    $12.99 $1.99
  • Those Angry Days: Roosevelt, Lindbergh, and America's Fight Over World War II, 1939-1941
    $10.99 $2.99
  • Prisoners of Geography: Ten Maps That Explain Everything About the World
    $12.99 $2.99
  • The Sea Around Us
    $17.99 $1.99
  • This Is an Uprising: How Nonviolent Revolt Is Shaping the Twenty-First Century
    $11.99 $3.99
  • The Newcomers: Finding Refuge, Friendship, and Hope in an American Classroom
    $14.99 $2.99
  • Just the Funny Parts: My 30 Years on the Hollywood Jungle Gym
    $12.99 $1.99
  • Minimalism: Live a Meaningful Life
    $8.99 $2.49
  • The Millionaire Fastlane
    $7.99 $2.49
  • The Greatest Salesman In The World
    $5.99 $1.99
  • Training the Mind and Cultivating Loving-Kindness
    $13.99 $1.99
  • Thomas Jefferson: The Art of Power
    $16.99 $1.99
  • Jesus > Religion: Why He Is So Much Better Than Trying Harder, Doing More, and Being Good Enough
    $9.99 $1.99
  • The Proper Care and Feeding of Husbands
    $9.99 $1.99
  • Unlimited Memory: How to Use Advanced Learning Strategies to Learn Faster, Remember More and be More Productive (Mental Mastery Book 1)
    $9.99 $3.49
  • Forty Autumns: A Family's Story of Courage and Survival on Both Sides of the Berlin Wall
    $11.99 $1.99
No trivia or quizzes yet. Add some now »