Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “L'amore necessario” as Want to Read:
L'amore necessario
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

L'amore necessario

2.47  ·  Rating details ·  15 Ratings  ·  6 Reviews
Seduta al bar di un aeroporto, una donna inizia a scrivere all'uomo che ama e da cui si è appena separata per un viaggio che la terrà lontana, stretta alla propria solitudine e ai propri fantasmi. È una lettera lunga, come quei lunghi discorsi che nascono nel cuore e si rivolgono all'uomo desiderato, inseguito e sognato. Un monologo fitto di ricordi e di figure struggenti, ...more
Hardcover, Scrittori Italiani e Stranieri, 130 pages
Published January 2008 by A. Mondadori
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about L'amore necessario, please sign up.

Be the first to ask a question about L'amore necessario

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-41)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Michela
Nov 02, 2011 rated it really liked it  ·  review of another edition
“L’Amore Necessario”
© Nadia Fusini


Ho comprato questo libro in una pigra domenica pomeriggio, sono stata attirata dalla copertina(un dipinto di Alberto Castelli ‘Lovely Head’ del 2004) e dal nome Nadia Fusini, che conoscevo per essere stata la traduttrice di moltissimi autori come John Keats, Shakespeare, Samuel Beckett, Mary Shelley e per aver vinto nel 1995 il Premio Mondello per la Traduzione di "Le onde" di Virginia Woolf.

Dopo l’avventura sfortunata con Dickens e le sue ‘Grandi Speranze’ av
...more
Ilaria Banelli
Dec 25, 2011 rated it really liked it  ·  review of another edition
“Quanto a te, non rivendico nessun diritto, a niente, nemmeno a una risposta.
Mi riconosco, invece, il dovere di amarti, perché tu sei il mio altro.
E il mio simile.
E se saprò amarti, anche tu mi amerai.
Perché Amor a nullo amato amar perdona.”
Sonia Argiolas
Apr 03, 2016 rated it really liked it
Shelves: fusini-nadia
Alla luce di una lampada al neon una donna è seduta nel tavolino di un bar semideserto di un aeroporto. Dall’alto capo del tavolo uno sconosciuto che beve una birra. Un luogo qualunque. Lei pensa a quanto sia singolare il fatto che un luogo estraneo possa condurci dentro noi “così nel profondo, al centro di pensieri che non riusciamo a formulare quando ci aggiriamo in spazi che ci sono familiari”. La donna si sente sola perché lui, il suo lui, definisce libertà cioè che invece è un’assenza, il v ...more
Selene
Feb 08, 2017 rated it did not like it  ·  review of another edition
Ho comprato il libro perché attratta dal titolo, ho deciso di dargli una possibilità senza leggere la trama.

Ho trovato molto bella l'idea di incentrare tutto sulla lettera di questa donna innamorata e mi è piaciuto molto il finale.

Purtroppo però non mi piace il modo di scrivere di Nadia Fusini, ho trovato il libro ripetitivo e a tratti noioso. Non ho trovo altre parole per descriverlo.
Clumsy
Feb 27, 2011 rated it it was ok
Shelves: narrativa, italiana
viaggio all'interno di un sentimento, di una donna matura per un uomo più giovane. una lunga lettera, che vuole essere generosa, trasparente, ammaliante.
ma come tutte le lettere d'amore nasconde un grande ricatto implicito.
conquistata dalla copertina, un dipinto di Alberto Castelli: molto bello. dentro ho trovato davvero poco. forse è colpa mia, che ho bisogno di storie, ma non sopporto più narrazioni ombelicali, soprattutto se prolisse e ridondanti di aggettivi. d'Amore si è già scritto tanto,
...more
Ametista
Jul 14, 2012 rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: ebook
Si tratta di una lunga lettera che una donna scrive al proprio uomo in seguito ad una partenza. E' un percorso di amori passati, ed anche una dichiarazione al suo attuale amore.
Sconsigliato alle donne indipendenti.
Glori
rated it it was ok
Jul 24, 2016
Marica
rated it it was ok
Jan 26, 2014
Stefania
rated it did not like it
May 28, 2012
Elena Masciovecchio
rated it liked it
Oct 16, 2012
Elisabetta Mazza
rated it it was amazing
Feb 06, 2014
Chiara Bentivoglio
rated it it was ok
May 21, 2014
Artemisia
rated it liked it
Jan 22, 2012
Silvia
rated it did not like it
Feb 09, 2014
Carmen
rated it did not like it
Oct 14, 2014
Barbara Tricerri
marked it as to-read
Jul 15, 2011
ΑνναΦ
marked it as to-read
Jun 13, 2012
Cris
added it
Aug 13, 2012
Alessia
marked it as to-read
May 09, 2013
ReginLaRadiosa
marked it as to-read
Nov 19, 2013
Sara
added it
Mar 10, 2014
Sarah
marked it as to-read
Jun 05, 2014
Simona Maione
marked it as to-read
Nov 14, 2014
Grazia Manuelli
marked it as to-read
Feb 20, 2016
Sara Mazzoni
marked it as to-read
Jul 14, 2016
Alice Azzali
marked it as to-read
Aug 26, 2016
Nensi Seferi
marked it as to-read
Jan 04, 2017
Livs
added it
Jun 18, 2014
Brainx
marked it as to-read
Dec 24, 2014
Angelo Marinelli
marked it as to-read
Jan 02, 2016
Ondina
added it
Jul 28, 2017
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Share This Book

“L'amore ha i suoi differenti toni, i suoi variegati registri, non sta quasi mai in silenzio. Non è taciturno, ma parla, strepita, canta, inveisce. Ferisce, non solo l'orecchio. L'amore talvolta è violento.” 2 likes
“La fiamma c'era, avevi ragione, non si vive altrimenti. Per vivere c'è bisogno di almeno una scintilla accesa nel corpo.
Ma tu non sapevi, allora, di stare attizzando un fuoco che t'avrebbe bruciato, facevi così perché obbedivi alla legge impersonale della vita.
Chi è vivo cerca la vita, la fiamma.
E lì, in quel diluvio in cui pareva che il mondo si sarebbe dissolto, la tua bocca fu l'arca in cui la mia anima salì per salvarsi, e il tuo fiato fu il mio respiro, ecco come fu.”
2 likes
More quotes…