Ivano Porpora

year in books
Gabriel...
16 books | 137 friends

Emanuel...
225 books | 53 friends

piperit...
1,728 books | 881 friends

Maico M...
169 books | 252 friends

Carmine
888 books | 780 friends

Maria C...
217 books | 42 friends

Mirash
395 books | 8 friends

Laura S...
250 books | 29 friends

More friends…

Ivano Porpora

Goodreads Author


Born
in Viadana, Italy
March 12, 1976

Website

Twitter

Genre

Influences

Member Since
February 2011

URL


Sono nato nel 1976 da madre mantovana e padre napoletano. Ho iniziato a scrivere diciassette anni dopo. Ho lavorato come area manager, portalettere, speaker radiofonico, contafusti, responsabile commerciale; ho contato le persone che salivano e scendevano da un bus per 4.000 lire all'ora.
Ora scrivo.

Topografia del sesso. I capitolo, I parte.

Rispetto le persone che si vogliono suicidare. O, meglio ancora, quelle che girano con il pensiero del suicidio sempre declinato al presente.
Il pensiero del suicidio declinato al presente è la condizione essenziale per vivere. È la vita. Il resto sono inutili sassi nelle tasche – a meno che di fronte non si abbia un fiume.
Ciò che stacca l’uomo dagli animali è quello: il senso della morte. La migl Read more of this blog post »
1 like ·   •  0 comments  •  flag
Share on Twitter
Published on February 26, 2015 08:32
Average rating: 3.74 · 68 ratings · 7 reviews · 6 distinct worksSimilar authors
Nudi come siamo stati

3.43 avg rating — 23 ratings2 editions
Rate this book
Clear rating
La conservazione metodica d...

3.79 avg rating — 24 ratings — published 2012 — 3 editions
Rate this book
Clear rating
Fiabe così belle che non im...

4.14 avg rating — 7 ratings
Rate this book
Clear rating
L'argentino

3.50 avg rating — 8 ratings2 editions
Rate this book
Clear rating
La vera storia del leone Ge...

by
4.67 avg rating — 3 ratings
Rate this book
Clear rating
Parole d'amore che morirann...

4.33 avg rating — 3 ratings
Rate this book
Clear rating
More books by Ivano Porpora…

Upcoming Events

No scheduled events. Add an event.

Ivano’s Recent Updates

Ivano Porpora is now friends with Maria Teresa
44104317
Ivano Porpora rated a book it was amazing
Il liuto e le cicatrici by Danilo Kiš
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book really liked it
Il concetto di Dio dopo Auschwitz by Hans Jonas
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book it was amazing
Pagine di diario by Emilio Vedova
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book really liked it
Il cuore non si vede by Chiara Valerio
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book really liked it
Settembre 1972 by Imre Oravecz
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora wants to read 90 books in the 2020 Reading Challenge
11621
He has read 5 books toward his goal of 90 books.
 
Create your own 2020 Reading Challenge »
Ivano Porpora rated a book really liked it
L'invenzione degli animali by Paolo Zardi
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book liked it
Momenti straordinari con applausi finti by Gipi
Rate this book
Clear rating
Ivano Porpora rated a book it was amazing
Bianco by Bret Easton Ellis
Rate this book
Clear rating
More of Ivano's books…
Aimee Bender
“I want to be violated by insight.”
Aimee Bender, The Girl in the Flammable Skirt

“In un altro tempo io ero il falco e vivevo di giorno: della vita vedevo le luci. Lui era il lupo e viveva di notte: della vita vedeva le ombre. Io ero sempre in ritardo, mentre lui correva alla velocità del suono. Com’è logico supporre, non ci saremmo mai potuti incontrare, se non si fosse creato uno squarcio nel tempo per cui ci trovammo nello stesso luogo nell’istante in cui io non ero ancora un falco, e lui aveva già smesso di essere un lupo. Per ventiquattro ore appena sovvertimmo l’ordine del tempo, finché il giorno divenne notte e la notte divenne giorno, e il falco vide attraverso le ombre, senza esserne aggredito, e il lupo guardò verso la luce, senza esserne accecato. Poi io mi rituffai nella lentezza dei miei giorni, e lui riprese a correre nella frenesia delle sue notti. E ora vorrei non desiderare di ricondurlo dentro al mondo insieme a me. Vorrei non osservare ogni suo gesto segreto cercando di capire se posso accettare quella segretezza dentro la mia vita, e conoscere già la risposta. Vorrei non provare vergogna di me stessa al pensiero che lui non mi avrebbe ancora chiesto niente di tutto questo. Mi fa rabbia la sua lucida follia, che sottintende un coraggio più grande del mio. Ci vuole coraggio per essere pazzi, perché il mondo non ce lo permette.”
Sara Zelda Mazzini, I Dissidenti




No comments have been added yet.