Giorgio Manganelli





Giorgio Manganelli


Born
November 15, 1923

Died
May 28, 1990


Italian journalist, avant-garde writer, translator and literary critic.

Average rating: 3.99 · 2,997 ratings · 345 reviews · 88 distinct worksSimilar authors
Centuria: One Hundred Ourob...

by
4.22 avg rating — 256 ratings — published 1979 — 16 editions
Rate this book
Clear rating
Le interviste impossibili

3.91 avg rating — 45 ratings — published 1997 — 5 editions
Rate this book
Clear rating
La palude definitiva

by
4.21 avg rating — 43 ratings — published 1991 — 6 editions
Rate this book
Clear rating
Pinocchio. Un libro parallelo

4.26 avg rating — 38 ratings — published 1977 — 7 editions
Rate this book
Clear rating
Dall'inferno

3.97 avg rating — 33 ratings — published 1985 — 6 editions
Rate this book
Clear rating
Hilarotragoedia

4.22 avg rating — 27 ratings — published 1964 — 4 editions
Rate this book
Clear rating
La letteratura come menzogna

4.28 avg rating — 29 ratings — published 1967 — 2 editions
Rate this book
Clear rating
Esperimento con l'India

by
3.83 avg rating — 24 ratings — published 1992 — 3 editions
Rate this book
Clear rating
Improvvisi per macchina da ...

4.37 avg rating — 19 ratings — published 1989 — 3 editions
Rate this book
Clear rating
La favola pitagorica: Luogh...

by
3.41 avg rating — 22 ratings — published 2005 — 2 editions
Rate this book
Clear rating
More books by Giorgio Manganelli…
“Qui il nulla è curvo, qui è rettilineo, qui si impenna, qui si inabissa, qui ruota, qui goccia, qui è arsura, qui è fame, qui è sonno, qui è sogno senza immagini dentro il sonno, qui è fumo, qui è foresta, qui è radura, qui è fuga, qui è ritorno, qui è dimora, qui è desolazione, qui è consolazione, qui è mano, qui è occhio, qui è piedi, qui è correre, qui è accorrere, qui è agguato, qui è cattura, qui è liberazione, qui è cielo, qui è inferi, qui è inizio, qui è fine, qui è durata, qui è conclusione, qui è inauguramento, qui è dipartita, qui è arrivo, qui, finalmente, è cava cavità di caverna".”
Giorgio Manganelli

“Отличава се с природно изящество, но днес се е отдал на самотна недодяланост.”
Giorgio Manganelli, Centuria: One Hundred Ouroboric Novels

“Un lettore di professione è in primo luogo chi sa quali libri non leggere; è colui che sa dire, come scrisse una volta mirabilmente Scheiwiller, «non l’ho letto e non mi piace»”
Giorgio Manganelli, Lunario dell'orfano sannita