Francesco Avella

Frances...
17 books | 139 friends

Arturo ...
259 books | 40 friends

Tanya F...
89 books | 602 friends

Mariate...
1 book | 23 friends

Margot ...
2 books | 4 friends

Frances...
310 books | 260 friends

Angela
372 books | 51 friends

Daniele
709 books | 38 friends

More friends…

Francesco Avella

Goodreads Author


Website

Genre

Influences
Richard Dawkins, Piergiorgio Odifreddi, Sigmund Freud, Friedrich Nietz ...more

Member Since
February 2018


Francesco Avella, classe 1989.
Attivista ateo-razionalista iscritto al Movimento Bright.
Scrive libri per diffondere una cultura razionale, laica, scientifica e umanista.
La sua personalità, secondo i Tipi Psicologici di Carl Jung, è ESTJ, uno tra i Tipi più logici e oggettivi.

Anche Lovecraft derideva la religione

description
9 Ottobre 1925, Brooklyn, N.Y. 169 Clinton St.
H.P Lovecraft, lettera a Clark Ashton Srnith:

"Caro Cas, [...] no, non ho mai approfondito lo studio dell'occultismo formale perché ho sempre pensato che la narrativa fantastica sia più efficace quando evita le superstizioni più trite e le formule dei culti popolari. Sono, in effetti, un materialista assoluto per quanto riguarda le credenze vere e propr Read more of this blog post »
 •  0 comments  •  flag
Share on Twitter
Published on March 09, 2018 12:36 Tags: ateo, francesco-avella, lovecraft
Average rating: 3.8 · 5 ratings · 3 reviews · 5 distinct worksSimilar authors
Una mente senza Dio

3.33 avg rating — 3 ratings — published 2013
Rate this book
Clear rating
La mia amica atea

4.50 avg rating — 2 ratings — published 2013
Rate this book
Clear rating
Perché non sono Vegano - Le...

0.00 avg rating — 0 ratings
Rate this book
Clear rating
Il palazzo della ragione

0.00 avg rating — 0 ratings
Rate this book
Clear rating
A come Ateotaku - Perché gl...

0.00 avg rating — 0 ratings
Rate this book
Clear rating
More books by Francesco Avella…

Upcoming Events

No scheduled events. Add an event.

Francesco’s Recent Updates

Francesco Avella is now friends with Pier Tulip
Una mente senza Dio by Francesco Avella
"Qualche errore di gramnatica non fanno fare il massimo dei voti, ma la storia è ben impostata, i dialoghi credibili , il soggetto coraggioso"
More of Francesco's books…
“Un ateo è semplicemente un tizio che, dopo aver lanciato la monetina, sceglie sempre "testa" al posto di "croce".”
Francesco Avella, Una mente senza Dio

“I vegani hanno tutto il diritto di considerare sbagliato mangiare gli animali, ma non devono permettersi di imporre i propri tabù morali agli altri; l'iper-sensibilità dei pochi non deve diventare una prigione per la libertà dei molti.”
Francesco Avella, Perché non sono Vegano - Le ragioni di un libero pensatore

“Pensate davvero che sia una semplice coincidenza quella di essere nati in una famiglia/società cristiana e aver scelto, guarda caso, di essere cristiani?
Se io fossi nato in India, sarei comunque diventato ateo, perché non-credenti lo si diventa per razionalità, non per indottrinamento, inoltre si è atei nei confronti di tutte le divinità, quindi il problema di scegliere la "vera" religione non sussiste.
Invece, se in India ci fosse nato il cristiano italiano medio, molto probabilmente sarebbe diventato induista e avrebbe creduto in Krishna con la stessa convinzione, frutto dell'indottrinamento, con la quale oggi crede in Gesù.”
Francesco Avella, Una mente senza Dio

“Un ateo è semplicemente un tizio che, dopo aver lanciato la monetina, sceglie sempre "testa" al posto di "croce".”
Francesco Avella, Una mente senza Dio




No comments have been added yet.