A Woman Among Warlords Quotes

Rate this book
Clear rating
A Woman Among Warlords: The Extraordinary Story of an Afghan Who Dared to Raise Her Voice A Woman Among Warlords: The Extraordinary Story of an Afghan Who Dared to Raise Her Voice by Malalai Joya
541 ratings, 3.91 average rating, 92 reviews
buy a copy
A Woman Among Warlords Quotes (showing 1-8 of 8)
“I don't fear death; I fear remaining silent in the face of injustice. I am young and I want to live. But I say to those who would eliminate my voice: I am ready, wherever and whenever you might strike. You can cut down the flower, but nothing can stop the coming of the spring.”
Malalai Joya, Raising My Voice
“People who look the other way when they see these war criminals are smaller criminals themselves.”
Malalai Joya, Raising My Voice
“Rights are not easy to obtain, and once we understand this, we must work attentively and persistently - and never become careless or lazy.”
Malalai Joya, A Woman Among Warlords: The Extraordinary Story of an Afghan Who Dared to Raise Her Voice
“My country is still in chains of bloody and terrorist fundamentalists. The situation in Afghanistan and conditions of its ill-fated women will never change positively, as long as the warlords are not disarmed and BOTH the pro-US and anti-US terrorists are removed from the political scene of Afghanistan”
Malalai Joya, Raising My Voice
“So che, rifiutando a mia volta di accettare un compromesso con i fondamentalisti e con i signori della guerra, o di annacquare le mie denunce nei loro confronti, protrò finire con l'essere annoverata anch'io nel lungo elenco degli afghani che sono morti per la libertà del loro paese. Ma non si può venire a patti con la verità. E non ho paure di una morte prematura, se la mia morte favorirà la cause della giustizia.
Malalai Joya, Raising My Voice
“per troppo tempo l'Afghanistan è stato usato come terreno di scontro nel "Grande Gioco" delle superpotenze. (...) hanno dato denaro e potere ai fondementalisti e signori della guerra, che hanno trascinato il nostro popolo in una situazione drammatica.”
Malalai Joya, Raising My Voice
“Non abbiamo bisogno di questa interminabile "guerra al terrore" capitanata dagli Stati Uniti. Noi non siamo terroristi: siamo le vittime del terrorismo. Oggi il suolo del nostro paese è cosparso di mine antiuomo, di proiettili e di bombe; quello di cui abbiamo bisogno è di ospedali, infermiere e scuole.”
Malalai Joya, Raising My Voice
“Si tratta di valori[i diritti umani]che non possono essere imposti da truppe straniere. Nessuna nazione può donare la libertà a un'altra. la libertà è un bene che deve essere conquistato dal popolo, un seme che crese e dà frutti solo quando viene piantato nel terreno e innaffiato dalle lacrime e dal sangue.”
Malalai Joya, Raising My Voice

All Quotes
Quotes By Malalai Joya
Play The 'Guess That Quote' Game