Daniele's Reviews > The Children Of Men

The Children Of Men by P.D. James
Rate this book
Clear rating

by
2508405
's review
Jul 10, 09

bookshelves: dystopia, sci-fi
Read in January, 2008

Un libro che va letto, dai significati profondi e non facili da interpretare ad una prima lettura. Ambientato nel futuro 2021 è un libro che fa molto riflettere sul presente e sul passato. Improvvisamente la razza umana ha perso la capacita' di riprodursi, la fertilita'; è facile immaginare che con un tale prospetto, le speranze e i sogni dell'uomo vadano scomparendo: le persone più anziane danno il via a suicidi di massa, i più giovani tornano alla violenza e alle barbarie dei rituali di sangue. I più sono alla ricerca di piaceri immediati che possano riempire il vuoto lasciato dalla persa speranza.

Se le pellicole di hollywood ci hanno ormai abituato ad immaginare ogni tipo di catastrofe che l'umanita' potrebbe trovarsi ad affrontare nel breve termine(nuove glaciazioni, meteore enormi che inesorabilmente puntano la terra, catastrofi nucleari) questo libro immagina invece una catastrofe lenta e inesorabile, che non termina nel giro di qualche mese, ma aspetta gli anni necessari affinche' anche la vita dell'ultima persona rimasta si spenga di naturale vecchiaia.

Nota di disappunto sul finale(si P.D. James continua a non convincermi sui finali) lasciato al caso e all'indefinito: la narrazione si chiude bruscamente facendo supposizioni e collegamenti non affatto scontati o certi.

Nel complesso un libro da consigliare ai riflessivi e agli amanti del genere catastrofico realista.

likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read The Children Of Men.
sign in »

No comments have been added yet.