Emanuela's Reviews > Dialogo immaginario con Jaques Lacan

Dialogo immaginario con Jaques Lacan by Gabriella Ripa di Meana
Rate this book
Clear rating

by
4102628
's review
Jul 23, 12

really liked it
bookshelves: e-book, non-fiction, education, scienze-sociali
Read in July, 2012

Sembra che la psicanalisi stia subendo attacchi dalle scienze che pretendono di guarire dal "male di vivere" con protocolli che anziché scavare nella complessità della condizione umana di fronte alle contraddizioni del ciò che si è contro il ciò che si vorrebbe essere, diano soluzioni palliative che, essendo in linea con le aspettative di rapido ritrovato benessere, non permettono al soggetto di imparare a convivere ed eventualmente superare i propri conflitti, frustrazioni, disagi.

Anche se non si hanno cognizioni approfondite delle teorie freudiane -personalmente affrontate in qualche esame universitario - questo testo permette di chiarire, nella forma di dialogo tra un analista e Lacan, quali siano i presupposti che fanno sì che la psicanalisi sia una disciplina tutt'altro che sorpassata, anzi, ancora più attuale ed urgente per la condizione contingente che impone la modernità.

Come non condividere questa affermazione: [quello analitico]E' un lavoro di élite, se per élite s'intendono colei o colui che possono sopportare la propria unicità.
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Dialogo immaginario con Jaques Lacan.
Sign In »

No comments have been added yet.