Sakura87's Reviews > L'isola del tesoro

L'isola del tesoro by Robert Louis Stevenson
Rate this book
Clear rating

by
10709774
's review
Jul 11, 12

bookshelves: autori-inglesi, ottocento, classici, ragazzi, pirati, 1001list
Read from April 12 to 14, 2010

Yo-ho-ho, e una bottiglia di rum per conforto!

Jim Hawkins, giovane e astuto figlio di locandiere, rimane coinvolto suo malgrado nelle conseguenze che succedono la fine di Billy Bones, ex pirata morto proprio nella sua bettola, cui ha trafugato un pacchetto apparentemente senza importanza. In realtà nell’incarto c’è un diario e soprattutto una mappa, e dopo essere sfuggito temporaneamente a misteriosi pirati intenzionati a rimpossessarsene, si trova aggiogato alla causa dell’Hispaniola, che veleggia verso l’isola in cui è nascosto il tesoro del fu Capitano Flint.

Ispirandosi alle avventure di Robinson Crusoe e alle cronache sulla pirateria che infestava i Caraibi alla fine del Settecento, Stevenson scrisse questo romanzo ispirandosi a una mappa che disegnò per il figliastro, cui è dedicato il libro. Un onesto romanzo per ragazzi d’altri tempi, come non sanno più scriverne, e che a giuste ragioni è sopravvissuto ai secoli ed è tuttora uno dei più conosciuti classici del genere.
Volendoci astenere dalle etichette che, naturalmente, lasciano il tempo che trovano, L’isola del tesoro è un appassionante romanzo d’avventura che può essere letto e apprezzato a ogni età: ha ispirato fumetti, fiction e cartoni animati, ha scolpito nell’immaginario comune personaggi quali Jim, il dottor Livesey e, soprattutto, l’indimenticabile, feroce, voltagabbana Long John Silver, il capostipite della figura del pirata classico. Una sola gamba, stampella, pappagallo sulla spalla, pipa in bocca, Silver è il pirata dei pirati, e non c’è ‘ma’ che tenga.
Mappe, bende, bauli e pale, paludi, scheletri: non ci sono storie, Stevenson è il precursore di uno dei generi d’avventura più conosciuti e apprezzati. Lo scrittore ci teletrasporta attraverso l'oceano nell'Isola del Teschio, dove si contrapporranno la civiltà dei gentiluomini inglesi, barricati in un fortino, ma sempre con la bandiera del Re dignitosamente issata, e la barbarie di una ciurma ammutinata e pronta a tutto pur di riottenere la mappa del tesoro.

Ammainate le vele, lettori, e salpate col vento del nord per un’avventura che vi riporterà all’epoca in cui saltavate sui letti con una bandana in testa e una gruccia in mano, dopo aver nascosto in fondo al letto gli orecchini di vostra madre. E se non siete mai passati per una tale epoca, sventurati voi!
2 likes · likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read L'isola del tesoro.
sign in »

No comments have been added yet.