OneiroDancer's Reviews > Il Cigno nero: Come l'improbabile governa la nostra vita

Il Cigno nero by Nassim Nicholas Taleb
Rate this book
Clear rating

by
10375978
's review
Jun 22, 2012

it was ok

...per dirla in termini gentili!

Credo che Taleb non abbia tutti i torti, non solo su argomenti specifici (l'imprevedibilit�� intrinseca in certi settori, l'uso inappropriato della statistica, il richiamo al principio di indeterminazione in ambiti del tutto inappropriati), ma anche, pi�� in generale, sulle questioni epistemologiche: l'affetto di molti scienziati verso metodi consolidati, la scarsa propensione al dubbio (anche se non mi ha convinto il richiamo a Platone come simbolo di chi "si basa su credenze, su quello che crede di sapere" [p. 294], considerando come Platone sia il portavoce di Socrate, archetipo del filosofo che "sa di non sapere"), la tendenza a specializzarsi perdendo il quadro d'insieme.

D'altra parte, �� anche un logorroico (o forse graforroico) di prima categoria: scrive, scrive, scrive, si scrive addosso, ti inonda di parole. Si esalta, si autoincensa, si compiace delle proprie capacit�� intellettuali e delle proprie abilit��, non conosce freni. Un fiume in piena, inarrestabile, che inizialmente mi ha trascinato nella sua passione, ma dopo 200 pagine o gi�� di l�� dell'impaginazione pi�� fitta che abbia mai trovato in un tascabile (fatta eccezione forse per la Divina Commedia nei mitici Cento pagine mille lire) mi ha visto pi�� e pi�� volte tentato di arrestarmi prima dell'approdo. Che fortunatamente �� arrivato un'ottantina di pagine prima del previsto: le 24 pagine di glossario e le 38 di bibliografia le ho ovviamente saltate a pi�� pari.

In me, che ho abbandonato la carriera scientifica subito dopo il dottorato, la critica di Taleb all'establishment scientifico fa risuonare parecchie corde; ma lo stile prolisso, egocentrico, a tratti vittimista, mi delude, mi lascia pensare che molti abbandoneranno disgustati questo libro. Ed �� un peccato, perch�� il nocciolo delle idee di Taleb merita di essere compreso e approfondito: non vi �� dubbio che molti aspetti della realt�� rispondano a una logica mandelbrotiana o "scalabile" piuttosto che a quella gaussiana; �� anche verosimile che vi siano ambiti in cui debba applicarsi un tipo di statistica ancora diverso; ma l'approccio polemico di Taleb non aiuter�� certo ad avvicinare la scienza a questo tipo di apertura.

Scorrevole all'inizio, faticosissimo quando ha iniziato a non dirmi pi�� nulla e la polemica mi �� venuta a noia. Non arriva a tre stelle (su un totale di cinque).
3 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Il Cigno nero.
Sign In »

Reading Progress

05/17 marked as: read

No comments have been added yet.