Francy's Reviews > La principessa geomante

La principessa geomante by Clay Griffith
Rate this book
Clear rating

by
5635060
's review
Jun 25, 12

Read from June 22 to 25, 2012

Da http://leggerefantastico.blogspot.com
Attenzione! Per chi non avesse letto il precedente volume della serie avviso che questa recensione contiene degli spoilers
Nel precedente volume, Il Principe di Sangue Nero, abbiamo fatto la conoscenza della giovane principessa d' Equatoria Adele e dell' interminabile guerra tra umani e vampiri. Adele, dopo essere fuggita dalla prigonia del temibile vampiro Cesare, grazie soprattutto all' entrata in scena dell' eroe mascherato Greyfriar sotto il quale si cela un principe vampiro, la principessa si rifugia nel castello del suo salvatore ad Edimburgo, inseguita oltre che dall'esercito di Cesare, anche dal suo promesso sposo, il senatore Clark ovvero il capo della Repubblica americana.
Dopo innumerevoli inseguimenti, battaglie e perdite, Adele torna nella sua Alessandria senza il grande amore della sua vita Greyfriar rimasto a combattere i suoi simili in Europa, e per ragioni politiche si vedrà costretta ad organizzare il suo imminente matrimonio con l' arrogante e folle senatore Clark. Intanto, sotto il caldo sole africano, si intesseranno intrighi politici, in cui saranno coinvolti alte cariche dell' Impero di Equatoria e i selvaggi vampiri del giovane principe Cesare. I vampiri coalizzandosi tra differenti clan, organizzeranno l' offensiva contro gli umani ad Equatoria pianificando l' ennesimo rapimento della principessa il giorno delle sue nozze. Greyfriar, guastando i piani di Cesare, rapirà la bella principessa ed insieme partiranno per il sud dell' Africa, verso il regno neutrale del re Msiri e unendosi al suo esercito attraverseranno le terre africane per sterminare gli insediamenti dei vampiri sulle impenetrabili Montagne della Luna. Al suo fianco oltre alll' instancabile e inseparabile Greyfriar, ci sarà il fidato colonnello Anhalt, diventato un disertore dell' impero pur di proteggerla. Adele, inoltre, scoprirà i suoi misteriosi poteri di geomante. Poteri che, a detta del suo maestro Mamoru, potranno salvare il mondo dalla sua distruzione se alla conclusione della guerra i vampiri dovessero ottenere il controllo sugli umani.

Il Principe di Sangue Nero, uscito lo scorso Ottobre, aveva portato una ventata di aria fresca nelle letture urban fantasy, essendo caratterizzato da diversi elementi magicamente intersecati e ben agglomerati tra loro, come lo steampunk, il romance, il distopico e l' avventura. Quando scrissi la recensione del primo volume, feci non poca fatica nell' evitare di spoilerare sull' identità di Greyfriar, anche perchè il romanzo si basava principalmente sulla sua figura e su quella della principessa Adele andando progressivamente ad avviare fra loro una storia d' amore cresciuta a piccoli passi e decisamente mai banale. Abbiamo poi conosciuto, e in questo romanzo ritrovato, le figure spietate dei vampiri capitanati dal barbaro principe Cesare e dalla sua interminabile rete di traditori e seguaci. Ora, per comprendere al meglio la storia, bisognerebbe fare un passo indietro e spiegare come mai gli esseri umani si siano sparpagliati in regni perlopiù concentrati nella parte meridionale del pianeta. In poche parole, i vampiri qualche secolo prima, dopo una cruenta e devastante guerra, hanno prima sterminato e poi invaso le popolazione settentrionali, creando successivamente in Europa il loro quartier generale. Nel frattempo gli umani sopravvisuti si sono rifugiati nel sud della Terra, come il Regno di Equatoria o la Repubblica americana per contrastare l' orda pressante dei vampiri, incapaci di sopportare le alte temperature di quelle parti del pianeta. Ora con l' arrivo di Cesare, la guerra tra umani e vampiri ha ripreso forma e colore ed Adele, suo malgrado, si ritrova invischiata nelle trame politiche dei due schieramenti. Adele, sempre fiera e combattiva, in questo nuovo romanzo, appare ancora più sicura di sè e del suo potenziale, andando in alcuni momenti a superare la forza guerriera del suo innamorato Greyfriar. Dal canto suo, Greyfriar cercherà di fare del suo meglio (nonostante sia alquanto debilitato dall' afa opprimente delle terre africane) per proteggere e mantenere al sicuro la principessa. All' orizzonte si prospettano nuovi tradimenti e nuovi massacri per il regno di Adele, questa volta le vittime a sua insaputa saranno i suoi amici più cari e la sua famiglia. All' oscuro di tutto ciò, Adele vivrà di avventure, di viaggi sfibranti e di inseguimenti, per sfuggire alla sua cattura e al suo matrimonio a fini politici. Come successo col precedente, ci ritroviamo immersi in diversi scenari suggestivi, circondati dalle atmosfere infinitamente contrastanti tra loro come quelle afose e rigogliose del Nilo, quelle desolate ed aride del deserto, sino a quelle fredde e impervie delle Montagne della Luna.
Spesso, quando vengo conquistata da un romanzo che risulta essere anche primo di una serie, per il suo seguito non dò mai giudizi che eguagliano o surclassano il precedente ed è sempre piuttosto difficile che un secondo equivalga in freschezza e originalità. Per uno scrittore immagino sia arduo riportare su di un seguito tutti quegli aspetti ed elementi che di fatto hanno colpito e ingraziato il lettore nella precedente lettura. Ne La Principessa Geomante probabilmente mancano alcune particolarità che hanno fatto de Il Principe di Sangue Nero un ottimo esordio. Prima di tutto viene meno un po di romance, base fondamentale del primo, o perlomeno si concentra maggiormente nella parte finale, anche se ciò può essere compensato con le innumerevoli scene di azione e inseguimento che nell' attuale romanzo non mancano di certo. Un altro particolare che mi ha colpito è la figura di Greyfriar, trovato meno combattivo e più defilato del solito. Ciò nonostante, alcuni elementi aggiuntivi ci sono e anche piuttosto importanti. Finalmente si saprà qualcosa di più sulla setta segreta introdotta nel precendente volume e ora esaminata più attentamente ed impreziosita di nuovi particolari. Resta un ottima narrazione dei coniugi Griffith e uno stile scorrevole fornito da un ritmo incalzante e coinvolgente. I personaggi, dal buono al cattivo, sono accuratamente costruiti ed ognuno di fondamentale importanza nell' intera narrazione.
Vampire Empire è una saga che consiglio per le caratteristiche interessanti e gli ingredienti diversi ma ben amalgamati tra loro. La Principessa Geomante è un concetrato di battaglie, tradimenti, alleanze ed è sicuramente un romanzo da leggere, estremamente piacevole.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read La principessa geomante.
sign in »

Reading Progress

06/23/2012 page 350
78.0%

No comments have been added yet.