Lucrezia's Reviews > Il mondo secondo Garp

Il mondo secondo Garp by John Irving
Rate this book
Clear rating

by
9859921
's review
Jul 02, 12

Read from June 27 to July 02, 2012

Premetto che in questa recensione sarò di parte , sto parlando di uno dei miei scrittori preferiti, lo scrittore che ha scritto uno dei libri che io abbia più riletto in assoluto , un libro che ha stravolto totalmente il mio modo di vedere...Ma adesso passiamo ad "Il mondo secondo Garp" .
Il mondo secondo Garp è il terzo Irving che leggo ,dopo le regole della casa del Sidro (mio grande amore)e Hotel New Hampshire , e sapevo già più o meno cosa aspettarmi, una prosa meravigliosa , scorrevole ,eppure accurata, c' è chi paragona Irving a Dickens , e io sono totalmente d' accordo , Dickens ha molto in comune con Irving; senza altro il potere di raccontare vicende al apparenza irreali che diventano grandi storie , più reali della vita stessa , e penso che la grande narrativa debba essere così, Dickens come Irving è fissato con i "tipi umani" che poi alla fine non si rivelano poi così eccentrici, ma solo portati a vivere diversamente, a vivere secondo le "proprie" idee e non secondo quelle degli altri, ma sopratutto hanno il potere di farti affezionare ai propri personaggi per le loro debolezze più che per i loro punti forti... E sono proprio queste cose che accadono nel mondo secondo Garp "Nel mondo secondo Garp siamo tutti casi disperati " , Jenny Fields, Suo figlio Garp , Helen , Roberta , Ellen James , Duncan , Walt e Jenny sono tutti casi disperati ognuno a suo modo , ognuno con le sue mutilazioni , ognuno con le sue diversità, e Irving ce li incastra insieme come sempre con incredibile perfezione... Come dicevo prima , sapevo già cosa aspettarmi , nel senso che ci sono molte delle ambientazioni care ad Irving , la Vienna di metà secolo scorso e il New Hampshire , c' è la guerra che come sempre riveste un ruolo importante ( Garp sarà figlio di quella guerra ), ma c' è anche la sapiente maestria di Irving di tenerti totalmente avvinto alla pagina con la mirabolante avventura ,che poi è la vita stessa, dei suo personaggi, pagina dopo pagina questa vita ti diventa sempre più familiare e per certi versi somiglia anche alla tua , impossibile non riconoscersi almeno in uno degli spaccati famigliari che Irving ci presenta (fra l' altro Irving sembra avere una predilezione per i labrador neri , c' è da chiedersi se ne abbia uno , qua c' è Bill ,in Hotel New Hampshire c' era Sorrow <3 , oke notizia Irrilevante ,solo una semplice pensiero ). Come sempre in ogni romanzo di Irving c' è una tematica cardine , ce ne sono sempre , più di una in realtà , ma qui più che altro c' è il femminismo, o meglio l' indipendenza sessuale. Bisognerebbe leggere questo libro non fosse altro che per Jenny Fields , è un personaggio unico, non ne incontrerete mai uno così , e proprio per questo sembra tanto reale che aspetti di vedertela comparire davanti per darti incoraggianti consiglia a proposito della vita , e per me sarebbe l' ideale, perché voglio una Jenny Fields personalizzata...Anzi dove posso trovarla?? Ma come sempre Irving fa ,non mette mai in evidenza qualcosa senza evidenziarne anche la parte oscura , e qui di certo non si smentisce nello svelare poi le estreme conseguenze del fenomeno trattato... Oltre ai personaggi principali c' è tutto un corollario di personaggi secondari che a mio parere sono irresistibili quanto quelli principali , come non ridere per il salvataggio del piccione del Dean Bodger , o non considerare con una certa quel sorta di ironia dolce/amara la signora Ralph, ogni cosa ha il suo posto in questo romanzo ,ogni personaggio è stato messo li apposta per dimostrarvi qualcosa , strappandovi un sorriso o una lacrima....
Maledetto Irving!! Hai creato un altro capolavoro dal quale è difficile staccarsi ,mi mancherà Garp, e mi mancherà il suo mondo , mi mancheranno Roberta, Helen ,Janny ,Ellen James (Qusta in maniera particolare , sebbene compaia poco, è capace di farti tanta tenerezza , che non te la dimentichi facilmente)Duncan ecc ( mi scusino tutti quelli non nominati , stò pensando a voi uno per uno, sorridendo sotto i baffi, e scrivendo questa recensione).Non dico altro , se volete veramente capire perché Irving e così speciale , ma sopratutto perché i suoi personaggi lo sono, leggetelo perché altrimenti non coglierete appieno ciò che intendo ...
P.S. Guardatevi le spalle dal sotto rospo mi raccomando ;)
9 likes · Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Il mondo secondo Garp.
Sign In »

Reading Progress

06/27/2012 "Jenny Fields scoprì che si è più rispettati quando si dà scandalo che non quando si cerca di vivere la propria vita discretamente appartati ."
06/27/2012 "In questo sudicio mondo, pensò , o sei la moglie di qualcuno o sei una puttana, oppure stai lì lì per diventare o l' una o l' altra. Se non rientri in una di queste due categorie , allora tutti cercano di convincerti che c' è qualcosa che non funziona , in te .Ma, pensò , non c' è niente di guasto in me."
06/27/2012
5.0% ""Lo sai come mi chiamano i ragazzi ?" domandò il Dean .
"Cane idrofobo?" domandò Garp a sua volta.Aveva infatti udito gli studenti in infermeria chiamare "Cane idrofobo"qualcuno, e il Dean Bodger poteva passare per tale agli occhi di Garp. Ma il Dean si stupì : aveva molti soprannomi , però quello non l' aveva mai sentito."
06/29/2012
5.0% "E poi"
06/29/2012
5.0% ""E poi qualsiasi posto può essere artistico" scriverà Garp in seguito "se c' è un artista che vi lavora""
show 3 hidden updates…

No comments have been added yet.