Albyvintage's Reviews > Accabadora

Accabadora by Michela Murgia
Rate this book
Clear rating

by
U 50x66
's review
May 31, 2012

really liked it
bookshelves: gdl, anche-ebook
Read from March 19 to 24, 2012

Nel complesso bello e si lascia leggere ma non è assolutamente qualcosa di eccezionale
Un libro scritto benissimo (sotto tono nella parte di torino) sapientemente misurato nei suoi ingredienti.
Lo leggi d'un fiato e nel complesso piacevole.
http://www.stradanove.net/v3/sezioni....
Io sono una fill’e anima.
In quel contesto l’uomo non ha il ruolo di tessere la comunità. E’ vero che ho scritto un romanzo di uomini morti anche quando sono vivi: io sono cresciuta in un contesto di donne forti.
http://www.einaudi.it/content/downloa...
Accabadora vuol dire porre termine non è auto-determinazione non è eutanasia è la risposta collettiva a una domanda individuale.
Anni 50 (però lei nata nel 1972) scelta perchè tra madre e figlia non c'erano 20 anni ma 200 anni.
Fillus de anima i bambini generati due volte
Pag 14 Attittu Sorenesi
Pag 18 Da essere un numero a ad essere anima e fill'e anima, un mondo meno colpevole di essere madre e figlia.
Pag 19 La gratitudine che le persone modeste hanno per i veri maestri
Pag 21-22-23 Colloquio tra Tzi Bonaria e la Maestra
Pag 25 Voi siete la mia famiglia perchè siamo più vicine. Nessuno muore per una terra che non è la sua, se non è stupido.
Pag 27 La terra parla di chi la possiede. La collina chiamata pran'e boe. Argia (ragni)
Pag 27-28-29 Vendemmia
Pag 31 Una vigna da spogliare prima del tramonto
Pag 32 Dentro il muretto un sacco di juta con dentro un cucciolo di cane.
Pag 34 Il cane chiamato Mosè
Pag 44 Anna teresa listru poporre ai figli un modello raggiungibile. Gueffus la carta che circondo i dolci alle mandorle ha la forma dei merli guelfi coloro che sostenevano l'imperatore.
Pag 45 Pirichittus
Pag 46 CApigliette, Tiliccas gonfie di saba
Pag 48 il pane degli sposi
Pag 49 Maria seno nudo e pane nuziale rotto ma si accorgono solo del secondo.
Pag 50 Maria non ammessa al matrimonio
Pag 50-51 Prima volta accabadora (eutanasia)
Pag 53 Maledizione per averla chiamata inutilmente
Pag 58 Luce Tirchia
Pag 59 Per un uomo che aspiri il rispetto degli altri, le cose buone possono anche essere gratuite, ma quelle cattive devono essere sempre necessarie.
Pag 61 Nicola tenta di dar fuoco al terreno che è stato rubato colpo di fucile ferisce alla gamba.
Pag 62 La verità e il parere della maggioranza sono concetti sovrapponibili in certi posti.
Pag 62-63 Se l'astuzia, la forza e l'intelligenza si potevano vincere ad armi pari, la stupidità non aveva peggior nemico di se stessa ed era pericolosa anche per gli amici.
Pag 63 Il rispetto è un bene prioritario dove i beni non sono molti.
Pag 64 Gavoi
Pag 68 Nell'ora della debolezza alcuni preferiscono diventare credenti piuttosto che forti.
Pag 72 Pisittu = gattino Tzicu=cesco o anche goccetto
Pag 73 Intelligenza senza il controllo di una persona che non ha nessuna pace.
Pag 81 La sua determinazione aveva qualcosa di ossessivo.
Pag 86 Le anime ci conoscono, sono dei nostri parenti, e quindi non ci fanno del male, perchè gli abbiamo cucinato anche la cena.
Pag 89 Riemergene da se stessi è tanto più difficile quanto più si è profondi.
Pag 90-98 Accabadora uccide nicola
Pag 93 apprese la legge scritta per cui sono maledette solo la morte e le nascite consumate in solitudine
Pag 98 Chi nasce orfano impara da subito a convivere con le assenze
Pag 102 Adria dopo aver vomitato chiede a Maria di sposarlo
Pag 107 Una liturgia che alternava il pianto, la preghiera e la memoria in sequenza. Nessun passaggio poteva essere saltato, per ricomporre la frattura tra le presenze e le assenze.
Pag 107 Ci sono ocse che si fanno e cose che non si fanno non questione di Giustizia perchè a Soreni questa parola era associata a persecuzione.
Pag 109 Pabassinos dei morti
Pag 111 Ti ho picchiato perchè hai detto una bugia. E' con la parola che Dio ha creato il mondo.
Pag 114 La confessione
Pag 116 Non ti mettere a dare i nomi alle cose che non conosci. Farai tante scelte nella vita che non ti piaceerà fare, e le farai perchè vanno fatte, come tutti. Giudicate del come senza capire il perchè? Sempre fretta di emettere sentenze.
Pag 119 Maria va a fare la Bambinaia a Torino
Pag 120 Il tradimento affine alla morte.
Pag 121 Accabadora dei suoi ricordi
Pag 124 La geografia stradale geometrica di Torino vs Soreni
Pag 125 Le cose in apparenza troppo lineari celano debolezza
Pag 127 Con la bambina usa gli sciolingua
Pag 131 Atto di ribellione della sorella
Pag 136-137 Piergiorgio confida a Maria una violenza subita nel parco.
Pag 141-142 Confondere ciò che si desidera con ciò che si possiede
Pag 145 L'assenza di giudizio è il giusto contrappeso alla sua dichiarata invisibilità. Le colpe come le persone iniziano ad esistere se qualcuno se ne accorge.
Pag 153-157 Un moribondo non abbandona la vita per protezione o per colpa
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Accabadora.
Sign In »

Reading Progress

06/22/2016 marked as: read

No comments have been added yet.