Debora's Reviews > Il dono delle furie

Il dono delle furie by Elizabeth  Miles
Rate this book
Clear rating

by
4247371
's review
May 17, 12

bookshelves: fisicamente_posseduto, da_autori_e_caseeditrici, read_2012, scambiabile
Read from April 28 to May 01, 2012 — I own a copy

"Il dono delle Furie", di Elizabeth Miles, è il primo volume, nonché romanzo d’esordio, della nuova serie young adult “The Fury” che dopo vampiri, licantropi, streghe, sirene, fantasmi e zombie si concentra sulle inquietanti figure mitologiche romane delle Furie, le tre personificazioni della vendetta altresì conosciute con il nome di Erinni (Aletto, Megera e Tisifone) nella mitologia greca.

"Il dono delle Furie" narra le avventure/disavventure di due adolescenti apparentemente normali, della cittadina di Ascension, nel Maine. Entrambi hanno una vita simile a quella di molti altri ragazzi, una vita fatta di feste, apparenze e segreti, ma a differenza degli altri entrambi si ritroveranno a stringere fra le mani un’orchidea rossa che inspiegabilmente apparirà nelle loro vite avvertendoli che le loro “colpe” sono state scoperte e che ben presto vedranno arrivare la punizione che meritano.

Emily e Chase, infatti, si sono macchiati entrambi di tradimento. Emily nei confronti della sua migliore amica, dal momento che ha intrecciato una storia con il suo fidanzato e Chase invece, in quanto ragazzo povero in mezzo ad un mucchio di ragazzini viziati e popolari, a causa del suo forte desiderio di raggiungere la vetta della scala sociale.

Ma i ragazzi di Anscension sono sotto controllo e vengono tenuti d’occhio da tre bellissime ragazze, di nome Aly, Meg e Ty che, in qualità di paladine della giustizia, si ritroveranno il compito di punire, anche brutalmente, gli errori dei ragazzi. Tre ragazze, le Furie, che apparentemente non sembrano c’entrare nulla con i tragici avvenimenti che si verificheranno ad Anscension, ma che, Emily scoprirà, c’entrano ben più di quel che vogliono far credere.

"Il dono delle Furie" è un romanzo dai toni drammatici, dark e costellato di argomenti piuttosto pesanti come il suicidio adolescenziale, il sesso, la lotta per la popolarità ed il prezzo che i ragazzi sembrano disposti a pagare pur di stare fra “chi conta”. È un romanzo forte, ricco di colpi di scena e di atmosfere inquietanti che hanno suscitato molti pareri contrastanti da parte del pubblico il quale sembra aver accolto il romanzo di Elizabeth Miles in maniera piuttosto incerta. I toni entusiasti vanno di pari passo con le critiche di chi non ha gradito molto l’impronta sadicamente vendicativa delle Furie o il linguaggio usato dai personaggi.

In realtà, il punto forte di questo romanzo sembrano essere proprio i personaggi che, benché volutamente esasperati sotto alcuni punti di vista, vengono lasciati completamente liberi dai soliti stereotipi, riuscendo a catturare immediatamente l’attenzione del lettore grazie anche, se non soprattutto, ai continui cambi di POV (point of view) fra Emily e Chase. La presenza delle Furie in realtà, diversamente da quanto lasciato intuire da copertina-trama-titolo, è marginale, in quanto ad esse si accenna solo marginalmente e fino alle ultime 50 pagine neanche interagiscono direttamente con i due ragazzi.

Nonostante ciò il finale si rivelerà essere assolutamente inaspettato e carico di colpi di scena. Entrambi i protagonisti finiranno per “pagare” lo scotto delle loro azioni e lo scambio equivalente farà sì che si troveranno a sacrificare entrambi ciò che hanno di più caro.

Emily però, nonostante il dolore, finirà per giurare vendetta e le ultime due pagine ci lasciano con un finale completamente aperto e con una nuova “vittima” delle Furie che riceve la sua orchidea rossa: Jach.

Se proprio vogliamo trovare un difetto al romanzo, possiamo dire che il titolo è decisamente fuorviante e che, a livello di trama, sembra quasi che il mondo ricreato da Elizabeth Miles sia completamente sprovvisto di adulti. I ragazzi della Miles fanno quello che vogliono, quando vogliono e sembrano tutti un branco di orfani indipendenti.

Nonostante ciò "Il dono delle Furie" si è rivelato essere un romanzo completamente diverso da quello che avevamo previsto, ma a dispetto di questo è stata comunque una lettura seducente e molto intrigante. Uno Young Adult diverso dagli altri dai toni dark che merita di essere letto proprio perché unico nel suo genere.
1 like · Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Il dono delle furie.
Sign In »

Comments (showing 1-9 of 9) (9 new)

dateDown arrow    newest »

message 1: by ❥ Azzurra (new)

❥ Azzurra auguri...


message 2: by ❥ Azzurra (new)

❥ Azzurra sono veramente curiosa di leggere il tuo commento


Debora Azzurra wrote: "auguri..."

oddio, nel senso che è brutto o.o?


Debora Azzurra wrote: "sono veramente curiosa di leggere il tuo commento"
cara i tuoi messaggi mi hanno messo un tanterello di agitazione XD ma dopo Apprendista Sirena, credo che amerei qualunque cosa O.o


message 5: by ❥ Azzurra (new)

❥ Azzurra Da quello che ho letto dei commenti in inglese…ho evitato di chiederlo alla ce...e dai primi commenti nostri che stanno uscendo mi sa che ho fatto bene.
Però, come ben sai, non è detto che ti e mi farebbe schifo…certo ci vado coi piedini di piombo. ;) E mi riservo di leggere almeno 10 commenti da gente che conosco come te prima di azzardarmi anche solo a guardarlo di striscio.
Ultimamente stò diventando paranoica nella scelta dei libri da leggere XD.


Debora Azzurra wrote: "Da quello che ho letto dei commenti in inglese…ho evitato di chiederlo alla ce...e dai primi commenti nostri che stanno uscendo mi sa che ho fatto bene.
Però, come ben sai, non è detto che ti e mi ..."


per adesso confermo e sottoscrivo i pareri esteri... T_T


message 7: by ❥ Azzurra (new)

❥ Azzurra Mi spiace molto, direi che in questo caso la cover è quella che ha venduto il libro... senza che il contenuto rimanesse alla pari. -_-


Debora Azzurra wrote: "Mi spiace molto, direi che in questo caso la cover è quella che ha venduto il libro... senza che il contenuto rimanesse alla pari. -_-"
tre stelline, ma perchè mi sento buona in questo periodo. niente di che... la cover ci ha fregati tutti


message 9: by ❥ Azzurra (new)

❥ Azzurra Eehhhumm, peccato! Sarà per un altro...ma non della Miles. ;)


back to top