Amyra's Reviews > Immortal Rider

Immortal Rider by Larissa Ione
Rate this book
Clear rating

by
4964058
's review
Apr 03, 12

bookshelves: netgalley

Only one thing burns hotter than hellfire…

Arik Wagner, soldato della divisione paranormale dell’esercito degli Stati Uniti, la R-XR, bacia una ragazza e gli piace anche. Peccato che dopo viene mandato all’Inferno come punizione. Dove spende settimane sotto tortura… e meditando vendetta.

Limos, Cavaliere dell’Apocalisse, non è la nostra classica ragazza della porta accanto. È immortale, pericolosa, e il suo fidanzato non è nient’altro che Satana stesso. In un momento di debolezza, cede al desiderio e bacia Arik, scatenando l’ira del suo fidanzato – e i suoi diritti su di lei. Per salvare Arik, e il mondo, Limos dovrà scendere a patti con Pestilenza, il fratello recentemente diventato malvagio. Un patto che potrebbe costarle l’anima… e il cuore.

La serie Lord of Deliverance è strettamente legata alla serie Demonica, ma più che un cross-over è una continuazione, perché riprende i personaggi esattamente dove li avevamo lasciati, ma concentrando l’azione sui quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Alla fine della storia di Ares, nella Bibbia Guerra, mentre quest’ultimo celebrava il suo lieto fine, avevamo lasciato il caro Arik mentre cercava di sedurre Limos, virginea guerriera che, una volta rotto il suo sigillo, è destinata a diventare Carestia. Peccato che Satana, promesso sposo di Limos, non si dimostra molto condiscendente. E così Arik finisce all’inferno.

Inizia quindi quello che definirei un processo di crescita per Limos. Dopo 5000 anni, viene a patti con se stessa, rivela verità imbarazzanti ai fratelli, e nel processo di liberare Arik e trovare il suo agimortus, l’oggetto in grado di rompere il suo sigilo, non solo trova se stessa ma scopre l’amore e la volontà di ribellarsi a Satana stesso.

Detto questo, per più di metà libro Limos non mi è piaciuta affatto, perché risulta un carattere emotivamente debole, una doppiogiochista, un’approfittatrice.

Arik invece è magnifico. Disposto a lottare per quello che vuole, nonostate chi o cosa sia, protettivo, confortante, nonostante tutti i guai che passa a causa di Limos è sempre lui che consola lei e, da mero mortale, più di una volta è disposto anche a proteggerla dai suoi fratelli per non farla soffrire. Il classico principe azzurro, forse anche troppo.

Devo ammettere, a malincuore però, che del libro ho apprezzato di più la trama secondaria, fra Regan e Thanatos, in previsione del libro a loro dedicato, che uscirà nel 2012. Regan ha un potere pericoloso e molto particolare, che le ha impedito di avvicinarsi emotivamente alle persone, e così è diventata Elder dell’Aegis e da tutti chiamata regina di ghiaccio. Peccato che proprio a lei verrà dato l’incarico di sedurre e rimanere incinta del figlio della Morte. Ne vedremo delle belle, sia in questo libro, e sono sicura anche nel prossimo.

Si ringrazia NetGalley per la gentile preview.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Immortal Rider.
sign in »

No comments have been added yet.