Kua's Reviews > Stelle cadenti

Stelle cadenti by Terry Pratchett
Rate this book
Clear rating

by
4570210
's review
Feb 15, 15

bookshelves: fantasy, b-top
Read from March 23 to 25, 2012 — I own a copy, read count: 1

Dopo aver letto l'ennesimo libro di Pratchett (ok ok sono solo tre finora, ma aumenteranno!), mi è sorta spontanea una domanda: come diavolo è possibile che nessuno abbia ancora trasformato i suoi libri in film??? Sono praticamente perfetti per essere trasposti sul grande schermo, gli ingredienti ci sono tutti: humor, spessore, trame imprevedibili, colpi di scena... E allora come mai sono uscite solo poche produzioni per la televisione? Questa è una cosa che proprio non mi spiego. Ma passiamo al libro: la fantasia che possiede quest'uomo è sconfinata e usata in modo intelligente (l'ho per caso già detto?), e la trama è abbondantemente condita con molto, molto humor, uno humor peraltro godibilissimo (finalmente!!! E alla faccia di tutti quegli scrittori inglesi che sfornano libri penosi, spacciandoli per british humor, che se poi non ti piacciono alla fine è quasi colpa tua che non sei abbastanza intelligente da capirlo). Anche questa volta Pratchett non si smentisce e prende di mira il magico mondo di Holy Wood (ogni riferimento è puramente voluto) e nel libro è facile rintracciare vari riferimenti a film famosi (King Kong, Tarzan...) o a case di produzione cinematografiche. Il ritmo è serrato ed è quasi impossibile mettere giù il libro, anche solo per farsi una tazza di tè (peggio di una droga pesante insomma!), le battute si susseguono e ti ritrovi da sola a ridere come una cretina (è molto importante non leggere questi libri in luoghi pubblici, come qualcuno mi ha insegnato, per non rischiare di passare per pazza). In conclusione: io adoro i libri di quest'uomo e presto saranno tutti miei! Muahahah....

Il piede di Victor diede un calcio a qualcosa che rimbalzò via nel buio.
"Cos'era?" chiese impaurito.
Gaspode il Cane Prodigio annusò per un pò nell'oscurità, poi ritornò.
"Niente di cui preoccuparsi" disse.
"Davvero?"
"Era solo un teschio".
"Di chi?"
"Non l'ha detto" rispose Gaspode
.
3 likes · likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Stelle cadenti.
sign in »

Reading Progress

03/24/2012 page 74
22.0%
03/24/2012 page 140
42.0% ""Sai qual è la più grande tragedia del mondo?" proseguì Ginger, senza minimamente badargli. "Tutti quelli che non scoprono mai cosa vogliono fare davvero o qual è il loro talento...""
03/25/2012 page 256
77.0% "... poi ci sarebbe stato spazio per qualcos'altro da bere e alla fine si sarebbero fatte le cinque e le guardie della città avrebbero bussato rispettosamente ai cancelli dell'Università e avrebbero chiesto all'Arcicancelliere se poteva per favore scendere giù alla prigione a identificare dei presunti maghi che stavano cantando canzoni oscene in coro..."
03/25/2012 page 256
77.0% "... e guardie della città avrebbero bussato rispettosamente ai cancelli dell'Università e chiesto all'Arcicancelliere chiedendo se poteva per favore scendere giù alla prigione a identificare dei presunti maghi che cantavano canzoni oscene in coro, e magari anche se poteva portare del denaro per pagare tutti i danni. Perchè dentro ogni anziano c'è un giovane che si chiede cosa gli è successo."
03/25/2012 page 256
77.0% "... e le guardie della città avrebbero bussato rispettosamente ai cancelli dell'Università e chiesto all'Arcicancelliere se poteva per favore scendere giù alla prigione a identificare dei presunti maghi che stavano cantando delle canzoni oscene in coro, e magari anche se poteva portare del denaro per pagare tutti i danni. Perchè dentro a ogni anziano c'è un giovane che si chiede cosa gli è successo."
show 1 hidden update…

Comments (showing 1-4 of 4) (4 new)

dateDown arrow    newest »

message 1: by Patrizia (new)

Patrizia O Mi hai convinta. Con quale mi consigli di iniziare?


message 2: by Kua (last edited Mar 26, 2012 05:47AM) (new) - rated it 4 stars

Kua Quelli che ho letto finora sono tutti divertenti, ma al momento la palma d'oro va a :))Streghe all'estero


message 3: by Kua (last edited Mar 27, 2012 03:37AM) (new) - rated it 4 stars

Kua Il primo della serie di Mondo Disco? (Il colore della magia) o il primo libro che ha scritto Pratchett? (Il popolo del tappeto) :)) Ma si possono leggere tranquillamente senza seguire la successione, ogni romanzo è autoconclusivo.


message 4: by Kua (last edited Mar 27, 2012 12:08PM) (new) - rated it 4 stars

Kua Io ho iniziato da quello che mi ispirava di più come trama :) Poi, al limite, quando li avrò TUTTI me li rileggo con ordine :D


back to top