Anncleire's Reviews > All I Want is You

All I Want is You by Sherrill Bodine
Rate this book
Clear rating

by
5117196
's review
Feb 26, 12

bookshelves: gennaio-2012, hot-stuff, netgalley, romance
Read from February 17 to 18, 2012

Avete presente quei libri che vi capitano sotto mano per sbaglio ma di cui vi innamorate a prima lettura? Beh “All I want is you” è uno di quei libri. Appena ho iniziato a leggerlo in realtà ho pensato che non mi sarebbe piaciuto e stavo per lasciarlo perdere quando, tenendo fede alla mia regola delle dieci pagine, ho proseguito la lettura e ho capito che valeva la pena terminarlo.

La storia è quella di Venus Smith e Connor Clayworth. I Clayworth sono una famiglia ben in vista, ricchissima di Chicago proprietaria dei grandi magazzini John Clayworth Department Store. Alistair Smith lavorava per i Clayworth come tesoriere ma a causa di un suo tradimento è stato licenziato cadendo in disgrazia. Venus, proprietaria con le due sorelle Athena e Diana del Pandora’s Box un negozio di vestiti e gioielli di antiquariato, vuole dimostrare l’innocenza del padre entrando nelle grazie di Connor, suo stretto collaboratore. Il compito non è facile visto che i due si odiano da quando sono ragazzini. Ma quando si aggiunge il mistero di un furto legato allo zio di Connor Tony e sua zia Bridget, i due si uniscono per trovare la verità. Ma la verità non è quella che si aspettano. Riusciranno Connor e Venus a superare le loro discordie e a essere felici insieme?

Sono vari i motivi per cui ho adorato questa romance. Innanzitutto lo stile narrativo di Sherrill Bodine, assolutamente eccezionale, che riesce a comunicare la tensione sessuale tra i due protagonisti legandola alla sottotrama che unisce tutto il libro nel mistero del furto e della responsabilità di Alistair. L’utilizzo della terza persona e l’alternanza dei punti di vista dei protagonisti è fondamentale sia per aumentare la suspense nei punti critici sia per aiutare nell’immedesimazione con i protagonisti. E immedesimarsi in Venusè facilissimo. Venus ha due sorelle bellissime, magre, dolci, due modelle e lei si sente la pecora nera per le sue forme prorompenti per la sua tenacia, presunzione e testardaggine. Ma ha un cuore d’oro, è generosa, dolce e assolutamente altruista. Poi è esperta di moda e gioielli e crea i propri gioielli mettendo insieme pezzi di altri trovati in negozi di antiquariato dismessi o rovinati. E Connor…beh Connor ha il fisico del nuotatore, con un passato burrascoso, due genitori che non gli sono mai stati molto vicini e la convinzione che nella vita ci sia solo il bianco o nero e che non per sopravvivere debba nascondere i propri sentimenti dietro un muro di rigido autocontrollo. È solo Venus che gli permette di lasciarsi andare, di provare ad affrontare la carica emotiva che prova dentro di sé. Ed è così protettivo, autorevole, indimenticabile, l’uomo che ci vuole in determinate situazioni, ma soprattutto l’uomo perfetto per Venus.
Poi lo sfondo della città ventosa, questa Chicago piena di ricchi uomini d’affari, gente esclusiva, parate, feste, serate in cui è d’obbligo il vestito lungo per le dame e lo smoking per gli uomini. E il negozio di Venus, Pandora’s box, il continuo riferimento alla mitologia greca, di cui suo padre è un grande appassionato, creano un’atmosfera speciale, ricca e insostituibile.
Un’altra cosa che ho particolarmente apprezzato della Bodine è l’uso delle emozioni, la costruzione del rapporto tra Venus e Connor. Molto spesso quando si legge una romance si passa sempre un sacco di tempo pensando “Dai baciala” “forza vi muovete?” mentre con la Bodine tutto è ben calibrato. Le mosse dei sue sono orchestrate minimamente, la tensione non supera mai un certo limite il bacio arriva quando ce lo aspettiamo e non dopo pagine in cui smaniamo. Non si arriva mai all’eccesso, l’equilibrio è veramente impareggiabile ed è raro che arrivi alla fine di una storia del genere con il sospirone e la sensazione che il lieto fine sia ben conquistato e non regalato per soddisfare la voglia del lettore.

Il particolare da ricordare? Il divano nello studio di Connor…magia!

Consiglio davvero la lettura, anche voi rimarrete conquistati dalla copertina, con questa ragazza in un vestito bianco molto bello e la sensazione che Connor e Venus sono stati negati della possibilità di conoscersi davvero a causa dei pregiudizi. Poi c’è anche la suggestione del fatto che non tutte le disgrazie vengono per nuocersi. Se il padre non fosse stato licenziato, a Venus non sarebbe mai venuto in mente di aggraziarsi Connor…veramente magico.
Buona lettura.

A me non resta che ringraziare Netgalley e Grand Central Publishing per avermi concesso l’onore di leggere questo libro in cambio di una mia opinione.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read All I Want is You.
sign in »

No comments have been added yet.