Kibisis's Reviews > Una stagione selvaggia

Una stagione selvaggia by Joe R. Lansdale
Rate this book
Clear rating

by
4921563
's review
Mar 06, 12

Read from February 21 to March 02, 2012

Il primo capitolo della saga Hap & Leonard, strana coppia di detective sognatori disincantati, narra di rapine e paludi, sparatorie e badilate, occultamenti di malloppi e chiacchierate alcoliche quasi sempre al limite tra l'ironico e il demenziale. Lansdale strizza un'occhiata nostalgica alla politica americana rivoluzionaria degli anni '60: "...l'idealismo è un pò come Venere nel cielo del giorno. Una volta ero in grado di vederla. Ma con il passare del tempo mi serviva meno e volevo scrollamene di dosso la responsabilità, e avevo perso la capacità di vederla, di crederci."

Raccontando la violenza con l'umorismo che caratterizza i suoi personaggi, riesce a mitigare orrore e crimini efferati, a renderli quasi umani, giustificabili. "E non mi venne in mente che anche il più rapace degli uccelli, il laniere, è capace di cantare".

Me lo immagino Joe R. Lansdale, mettere su l'album greatest hits volume 2 di Hank Williams, accendersi la pipa sulla sedia a dondolo in giardino, stringersi nella giacca e, come farebbe Hap, guardare su nel cielo a cercare Venere prima che arrivi il buio; me lo immagino, trovando in quel cielo l'America e il mondo moderno, salutare, con un sorriso sardonico.
3 likes · likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Una stagione selvaggia.
sign in »

Quotes Kibisis Liked

Joe R. Lansdale
“E non mi venne in mente che anche il più rapace degli uccelli, il laniere, è capace di cantare.”
Joe R. Lansdale, Savage Season


Reading Progress

02/23/2012 page 40
20.0% "E non mi venne in mente che anche il più rapace degli uccelli, il laniere, è capace di cantare."
show 3 hidden updates…

No comments have been added yet.