Artemisia's Reviews > Aspettando Godot

Aspettando Godot by Samuel Beckett
Rate this book
Clear rating

by
4248796
's review
Jan 22, 2012

it was amazing
bookshelves: doni
Read in July, 2008

C'è un silenzio assordante in questo libro. Un'inquietudine, un disagio, un pozzo di dialoghi non detti che raramente ho trovato in altre opere o situazioni da me vissute. Aspettando Godot è uno di qui libri che si capisce poco, pochissimo e che però, ognuno di noi, sente suo. E' in queste situazioni di sordità, cecità, mutismo dell'anima e del corpo, attesa, ossessione, paura della perdita che ci ritroviamo. Le nostre scarpe sono quelle che non ci andranno mai bene, quelle che cambieranno il giorno dopo, che da nere diverranno gialle. Eppure, questi cambiamenti impercettibili (ma così catastrofici) non fanno che accentuare la fissità, la ripetitività delle vite dei protagonisti. Vladimiro ed Estragone stanno sulla scena a confermare tutto questo, tutto il nostro affannarsi a resistere al cambiamento. Tutto gira, si appiglia, si dispera attorno ad un'unica salvifica certezza.

Che facciamo adesso?
Aspettiamo Godot.

Grazie, Val.

1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Aspettando Godot.
Sign In »

No comments have been added yet.