Anncleire's Reviews > Fifty Shades Darker

Fifty Shades Darker by E.L. James
Rate this book
Clear rating

by
5117196
's review
Aug 14, 2014

liked it
bookshelves: settembre-2011, hot-stuff, erotic-romance
Read from January 13 to 15, 2012

Appena terminato “Fifty shades of grey” mi sono subito precipitate a procurarmi il seguito perchè la fine è talmente pazzesca e lascia con il fiato sospeso che la curiosità è troppa.

La vicenda prosegue esattamente da dove si conclude il primo capitolo della trilogia. Ana Steele è stata assunta come assistente di un editore, Jake Hyde, in una piccola casa editrice e deve convivere con il fallimento della sua relazione con Christian Grey. Mentre il suo capo diventa sempre più amichevole Christian la contatta per ricordarle la mostra del suo amico fotografo José e le propone di accompagnarla lo stesso. La mostra è l’occasione per chiarirsi e tornare insieme, questo però non vuol dire che i problemi sono risolti. Nel frattempo sopraggiunge la minaccia di una donna che li perseguita. Mentre scopriamo sempre più dettagli sul passato di Christian, Ana deve decidere se trascorrere il resto della sua vita con l’uomo che ama e capire se è davvero la donna giusta per lui.

La James non perde un colpo e la storia tra Ana e Christian continua ad affascinare e ad incantare mostrando un lato nascosto dell’uomo che continua a rivelarci dettagli della sua difficile infanzia. La sua paura di essere toccato, il perché del suo stile di vita, il bisogno spasmodico di tenere al sicuro Ana e coloro che ama fino alla mania del possesso. In un modo o nell’altro Christian inizia davvero a capire che cosa dignifica amare ed essere amato perché Ana lo costringe a confrontarsi con le sue priorità, con chi è davvero e che cosa vuole dalla sua vita. Non solo per essere felice ma anche per rendere felice Ana. Mentre continua a far sfoggio della sua ricchezza, si rende conto che è stato per lungo tempo un uomo profondamente solo e anche le sottomesse che ha avuto e Mrs Robinson non gli hanno permesso di colmare il vuoto lasciato dalla sua madre biologica. Christian si considera immeritevole di amore e continua a scappare da coloro che ama. Ana lo mette di fronte alla responsabilità di essere forte e di non cedere oltre.
Anche Ana continua a crescere, in fondo ha solo 21 anni, e a capire che cosa vuole e cosa fare per calmare e avere a che fare con Christian che non è di certo un tipetto facile.
Ma la loro storia d’amore non fa altro che approfondirsi.

Mrs Robinson, la cara Elena, ha un ruolo fondamentale in questo libro, più che nel primo, perché finalmente mostra il suo vero volto. E si può avere aiutato Christian a destreggiarsi con la sua rabbia ma non gli ha mai permesso di affrontare suoi fantasmi e superare in modo costruttivo la sua terribile infanzia. Le sue continue apparizioni fanno perdere sempre più le staffe e quando finalmente fa la fine che merita non si può che esserne contenti.

Non voglio aggiungere molto altro perché questo è un libro che parla da solo, va letto senza mai lasciarlo andare sempre sul filo del rasoio.
La James continua con lo stile che ha caratterizzato “Fifty shades of grey” con l’inconfondibile schiettezza di Ana, la sua ingenuità ma anche la sua forza, i suoi atti minatori e anche la sua ironia. I personaggi che popolano la sua interiorità e che creano sempre delle scenette divertenti che smorzano la tensione e la rendono molto più sostenibile. Le scene più fisiche la fanno sempre da padrone anche se da un lato perdono in durezza, mano a mano che Christian diventa più consapevole dei suoi sentimenti. Troppo adorabile.

Il particolare da non dimenticare? Mmm probabilmente il portachiavi. Cosa significa? Leggete e scopritelo!

Ora aspetto con ansia di mettere le mani su “Fifty shades freed” il nuovo libro, che chiude la trilogia e sono certa che si rivelerà super esplosivo non solo per come finisce il secondo ma anche perché Christian è “sex on legs”…parola di Ana.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Fifty Shades Darker.
Sign In »

Quotes Anncleire Liked

E.L. James
“Let me love you," he says hoarsely.
"Yes," I answer, and turning, he hauls me into his arms, his lips seeking mine, beseeching me, worshipping me, cherishing me...loving me.”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“This is me, Ana. All of me...and I'm all yours. What do I have to do to make you realize that? To make you see that I want you any way I can get you. That I love you.”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“Let me ask you something first. Do you want a regular vanilla relationship with no kinky fuckery at all?"
My mouth drops open. "Kinky fuckery?" I squeak.
"Kinky fuckery."
"I can't believe you said that.'
"Well, I did. Answer me," he says calmly.
I flush. My inner goddess is down on bended knee with her hands clasped in supplication begging me.
"I like your kinky fuckery," I whisper.”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“I hug him tightly. “I can’t imagine my life without you, Christian. I love you so much it frightens me.” “Me, too,” he breathes. “My life would be empty without you. I love you so much.”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“Are you on your own?"
"No. There are six people staring at me right now wondering who the hell i'm talking to."
shit..."Really?" I gasp, panicked.
"Yes. Really. My girlfriend," he announces away from the phone.
holy cow! "They probably all thought you were gay, you know.”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“I'm anything but fine. I feel like the sun has set and not risen for five days, Ana. I'm in perpetual night here".”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“There's something about you Anastasia, that calls to me on some deep level I don't understand. It's a siren's call. I can't resist you, and I don't want to lose you.... don't run, please - have a little faith in me and a little patience please”
E.L. James, Fifty Shades Darker

E.L. James
“I thought I'd broken you."
"Broken? Me? Oh no, Ana. Just the opposite."
He reaches out and takes my hand. "You're my lifeline'" he whispers.”
E.L. James, Fifty Shades Darker


No comments have been added yet.