Dhe's Reviews > L'indiziato

L'indiziato by Michael Robotham
Rate this book
Clear rating

by
6482052
's review
Jan 02, 12

Read in January, 2012

di questo autore avevo già letto e recensito un libro, il genere "giallo" non è il mio preferito ma il primo libro letto mi era piaciuto abbastanza e ho deciso di riprovarci, anche questa volta non mi ha delusa, fra l'altro questa volta mi sono portata a casa il primo volume scritto da questo autore, chissà mai che decida di leggere tutti i suoi libri, che non sono comunque molti: siamo molto lontani dall'autore che sforna un libro ogni 2 mesi, robotham scrive un libro ogni 2 anni, non penso mi sarà difficile stare dietro alle sue nuove uscite.

mi trovo un po' in difficoltà a scrivere di questo libro, perchèè veramente ricco di colpi di scena, di suspance e di tensione. come fare a raccontarvi la trama senza rovinarvi la sorpresa? semplice, non ve la racconto. ogni racconto vi toglierebbe il piacere della storia, ma se siete curiosi sono sicura che in rete ci sia tutto quello che desiderate... vi scirverò invece delle mie sensazioni.

nel mio caso la lettura è iniziata molto lenta, quasi svogliata. il titolo "l'indiziato" dava a pensare che ci sarebbe stato un arresto, un sospetto. invece per almeno un terzo delle più di 400 pagine, non c'è nulla di tutto questo. l'autore mette sapientemente le basi per ciò che accadrà dopo, ma l'inizio è un insieme di situazioni, dialoghi.. un intreccio interessante ma non poi così tanto. diciamo che si va avanti nella lettura per inerzia, chiedendosi dove si finirà continuando a leggere. piano piano però la storia prende forma, il nostro protagonista viene accusato di un omicidio, di due omicidi, perde la fiducia di tutti quelli che lo circondano e devo ammettere che sono arrivata a dubitare anche io di lui. infatti è lui l'indiziato. cerca in ogni modo di spiegare, di capire, ma ogni cosa che dice o fa lo porta a sembrare sempre più colpevole, i nodi del passato vengono al pettine e sembra davvero che sia lui ad aver architettato tutto. a quel punto vi assicuro che le pagine si divorano, alla ricerca della verità. il finale è un continuo colpo di scena, anche quando i giochi sembrano conclusi, il vero colpevole trovato e "tutto è bene quel che finisce bene" si scopre che non è così e la tensione aumenta nuovamente, la curiosità diventa fortissima.

direi che è davvero un romanzo interessante, io non amo il genere giallo, eppure questo scrittore mi ha conquistata. mi era già capitato in passato di leggere libri gialli, ma erano così prevedibili, scontati che davvero non c'era gusto e ho abbandonato il genere. questo autore invece mi sta facendo tornare sui miei passi, mi sto appassionando di nuovo a questo genere. i continui colpi di scena, il non capire cosa sta succedendo fanno sì che in un paio di sere il libro sia finito e che io sia quasi dispiaciuta di essere arrivata alla fine. non mi capita spesso. perciò non mi rimane che consigliarvi la lettura di almeno uno dei suoi romanzi. se dovessi scegliere il migliore non saprei dirlo: entrambi sono ben scritti, lo stile è molto intrigante, i personaggi sono caratterizzati benissimo, così bene che non ci si rende conto che spesso non si ha idea di che aspetto fisico abbiano...

esistono varie versioni di questo libro, io in biblioteca ho avuto ampia scelta: edizione economicissima o quella con copertina rigida. 6 euro contro 17 euro, il libro è sempre lo stesso. di mio preferisco le edizioni economiche: facili da trasportare, si mettono in borsae non pesano. lascio a voi la scelta dell'edizione che preferite.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read L'indiziato.
sign in »

No comments have been added yet.