Giacomo Boccardo's Reviews > Terra!

Terra! by Stefano Benni
Rate this book
Clear rating

by
1217716
's review
Mar 11, 12

Read from February 06 to March 02, 2012 — I own a copy

(Recensione presente presso il mio blog)

La necessità di trovare nuove fonti energetiche per un mondo che vive una nuova era glaciale spinge gli imperi in cui è suddivisa la Terra ad una corsa verso lo Spazio, alla ricerca di un pianeta abitabile. Parallelamente, a Cuzco, in Perù, due improbabili "esploratori" cercano l'origine di una straordinaria energia nel sottosuolo. Le due vicende, per quanto scollegate, confluiscono in un finale non troppo imprevedibile, ma sicuramente rassicurante per chi vuole una conclusione convincente.

Per quanto abbia letto pochi libri di Benni (questo è il terzo), riconosco ormai un umorismo caratteristico che mi ricorda, per certi versi, quello di Douglas N. Adams (che sarebbe l'autore di "Guida galattica per gli autostoppisti"). Curiosamente, il libro di Benni è uscito quattro anni dopo la Guida. Tuttavia, per dovere di cronaca, l'autore stesso nega in questa intervista di aver preso spunto alcuno da quel romanzo:

Io ho letto Douglas Adams anni dopo aver scritto Terra e non credo che lui abbia mai letto un mio libro. Siamo tutti e due scrittori di fantascienza atipici, con un inclinazione al comico. Quindi abbiamo avuto dei sogni in comune. Mi dispiace che non ci sia più. Per Terra, l’ispirazione venne dal ricordo di un mio viaggio in Sud America, e, guarda guarda, da Moby Dick.

Il problema principale di "Terra!" è la trama caotica: la linearità è spezzata dall'ingiustificata voglia di lasciarsi andare a digressioni, direi una ogni capitolo, assolutamente inutili. Va bene perseguire l'obiettivo di far ridere, ma non si può farlo a scapito della trama, sfruttando argomenti qualsiasi avulsi dalla stessa. In diversi punti mi sono domandato se avessi saltato una pagina! La cosa ancora più fastidiosa è che le digressioni sono divertenti, prese da sole. Forse la chiave di lettura è quella di evitare la trama :)

In definitiva, è un romanzo piacevole se si è capaci di godersi i singoli episodi senza cercare di collocarli in un disegno più ampio.

Come curiosità, vi faccio notare che la copertina consiste di una delle centinaia di immagini presenti nel libro forse più strano che sia mai stato scritto (scritto, per modo di dire), ovvero il "Codex Seraphinianus" di Luigi Serafini. Se volete fare un piccolo investimento per quell'opera d'arte ve lo consiglio.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Terra!.
sign in »

No comments have been added yet.