Laura's Reviews > Mani calde

Mani calde by Giovanna Zucca
Rate this book
Clear rating

by
5171815
's review
Jan 24, 12

bookshelves: letture-2012
Read from January 13 to 21, 2012

"Poi infila una mano sotto il letto e cerca la mia mano, quella senza tubicini.
Io gliela stringo perché tanto ho capito che è tutta una finta che è cattivo."


"Mani calde" mi ha conquistata fin da subito, fin dalle prime pagine.
Giovanna Zucca è un'infermiera, conosce la vita di cui parla, e si vede. Tutto è dettagliato, ben curato.
Viviamo questa vicenda attraverso gli occhi di quasi tutte le persone coinvolte, ma tutti i POV sono caratterizzati bene, ben distinti. In particolare, ho apprezzato molto come la scrittrice sia stata in grado di raccontare con la voce di un bambino, una voce pura, sincera, coraggiosa.
Il cuore del libro è il rapporto tra Davide e il Dottor Bozzi. Un bambino sveglio, intelligente, addormentato ma presente, e un uomo chiuso, solo, burbero. Un uomo che nel suo lavoro è un genio, che ha le mani di un Dio, ma che non riesce a riempire la sua vita di altro. Ed è proprio quel bambino, con gli occhi chiusi ma la mente che parla, che gli permette di aprirsi, perdonarsi, conoscersi, volersi bene.
3 likes · likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Mani calde.
sign in »

Reading Progress

01/13/2012 page 50
20.0% "Mi sta piacendo tantissimo."
01/15/2012 page 156
62.0% "*.*"

No comments have been added yet.