Equipaje's Reviews > Il maestro di nodi

Il maestro di nodi by Massimo Carlotto
Rate this book
Clear rating

by
6230936

Alcuni ritengono che la rievocazione dei fatti di Genova (2001) inserita in questo noir sia una forzatura. Non sono affatto di quest'idea. Tra il sadomaso non consenziente, certa esperienza carceraria e i fatti di Genova corre un evidente fil rouge di dominio, sopraffazione, umiliazione; il nesso è tutto nei corpi costretti e torturati, spogliati della possibilità di disporre dei propri movimenti, che si ritrovano in questi tre ambiti.

Un Carlotto che mette parecchio a disagio ma che, proprio grazie a questa sua volontà di "rimestare" in un terreno sgradevole e normalmente rimosso, riesce a toccare in profondità. Dei cinque Alligatori, questo senz'altro il migliore.

Quanto al BDSM "safe, sane and consensual": non è (ovviamente) di questo che si parla, ma si avverte comunque un certo stupore davanti ai dati -numerici e geografici- sciorinati da Max (p. 70 e p. 108), forse nel tentativo di inquadrare la dimensione del fenomeno in una sorta di "sociologia del BDSM" (correlazioni con benessere economico e solitudine urbana?).
Resta che il tema a Carlotto sembra interessare parecchio (cfr. il primo Alligatore).

Il comportamento del terzetto di protagonisti seguita ad essere poco credibile, la trama seguita ad essere così così. Ma alle "quasi quattro" stellette questa volta si arriva (quasi: le conclusioni son oltremodo frettolose).

Massimo Carlotto
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Il maestro di nodi.
sign in »

No comments have been added yet.