Simona Bartolotta's Reviews > L'assassinio di Roger Ackroyd

L'assassinio di Roger Ackroyd by Agatha Christie
Rate this book
Clear rating

by
5312173
's review
Sep 09, 11

bookshelves: gialli
Read from September 07 to 09, 2011

«Se avrà modo di occuparsi di altri casi del genere si accorgerà che in una cosa si assomigliano tutti.»
«E quale?» domandai con viva curiosità.
«Tutte le persone coinvolte hanno qualcosa da nascondere.»

Ma dico io, o beneddetto Sciascia, il nome del colpevole dovevi scriverlo proprio nella prima riga della postfazione? Ci sono andata sbadatamente a poggiare lo sguardo e bam, rovinata la sorpresa.
C'è da dire, però, che anche quando conosci il finale la Christie non fa che lasciarti di stucco. Come le venivano in mente le storie per i suoi gialli? Come cavolo faceva? E' sempre più sorprendete! E il finale, poi! Sapevo chi ma non sapevo come, e questo mi ha consentito di far lavorare un po' più speditamente le mie 'celluline grigie' (cit. Papà Poirot) che pure non erano riuscite a ricostruire tutti i fatti prima che il genio eccelso di quest'uomo che è Poirot svelasse il mistero.
«Non mi piacerebbe aver torto» rispose Poirot «non è nelle mie abitudini.»

Insomma, un giallo da leggere, con uno dei finali più soprenderti di Agatha Christie. Persino se sapete come va a finire.
4 likes · likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read L'assassinio di Roger Ackroyd.
sign in »

Reading Progress

09/08/2011 page 38
16.0% "Non c'è niente di più brutto che iniziare un libro della C>hristie e rovinarsi il finale leggendo la postfazione. Sciscia, I hate you for this." 5 comments
show 1 hidden update…

Comments (showing 1-2 of 2) (2 new)

dateDown_arrow    newest »

Chiara Pagliochini Sciascia al rogo! Mostruosità! Delitto! xD


Simona Bartolotta Era lui l'assassino! :P


back to top