Debora's Reviews > Rivendicata dalle tenebre

Rivendicata dalle tenebre by Karen Chance
Rate this book
Clear rating

by
4247371
's review
May 08, 11

bookshelves: ceduti-venduti, read_2011
Read in February, 2011

"Rivendicata dalle tenebre" è il secondo romanzo della saga di Cassandra Palmer, la chiaroveggente dai poteri instabili, amica dei fantasmi e allevata dai vampiri. Un urban fantasy per adulti senza dubbio, dove l'intrigo si mescola perfettamente con il paranormale e qualche accenno di erotico-sentimentale. Una lettura sensuale e adrenalinica.

Come nel primo romanzo, lo stile di Karen Chance risulta un po' confusionario e decisamente veloce, nonchè imprevedibile, potendolo definire impetuso e burrascoso, dove gli eventi si avvicendano vorticosamente senza un attimo di tregua portando il lettore e rincorrere i personaggi pagina dopo pagina.

Dato che la gran parte dei personaggi e l'ambientazione è stata scrupolosamente descritta in "Toccata dalle tenebre", il romanzo riesce a ingranare immediatamente, gettandoci immediamente negli eventi che ripartono praticamente da una manciata di giorni dopo la fine del precedente romanzo. La Chance, nonostante ciò, non abbandona l'uso snodato dell'infodump ed è piuttosto facile finire catapultati in uno dei lunghi monologhi interiori della protagonista che finisce per assomigliare sempre di più alla "vecchia" Anita Blake dei primi libri della saga di L.K.Hamilton in quanto a sfacciataggine e autoironia; molti avevano riscontrato tale somiglianza nel primo capitolo della saga, decisamente più lungimiranti e attenti.

Cassandra Palmen, ventitreenne, si ritrova letteralmente "fra capo e collo" l'immenso potere della precedente Pitia, morta subito dopo averle affidato il potere. Nessuno si sarebbe mai immaginato che la poco dotata Cassandra, allevata dai vampiri e del tutto ignara dei compiti di una Pitia, potesse essere l'erede di un Potere del genere e questo non va assolutamente giù a molta gente, lei per prima. C'è chi vorrebbe manipolarla, chi conquistarne i favori e chi semplicemente ucciderla, come nel caso di Myra, la precedente Sibilla candidata e addestrata al ruolo di Pitia.

L'unica alternativa per Cass è scappare da tutti e non fidarsi di nessuno, nemmeno del suo stesso Potere visto che, come la vita stessa le ha insegnato, nulla è gratis e di certo non lo è un potere di quelle dimenzioni.

Fra un salto e l'altro nel passato, continui tradimenti e sentimeni contrastanti che continuano a confonderla e irritarla, alla nuova Pitia non resterà che affidarsi all'ultima persona che avrebbe mai preso in considerazione, Pritkin il magio incaricato dal Cerchio di trovarla e ucciderla.

Decisamente migliore rispetto al primo romanzo, nonchè più interessante grazie alla centralità assoluta che hanno avuto i "viaggi nel passato" al fine della risoluzione della trama, anche se alcuni elementi sono semplicemente troppo confusi per essere esatti, forse qualche incoerenza dettata dai salti temporali c'è o, molto semplicemente, l'autrice ha ancora degli assi da giocare...

Sempre più ricco di personaggi, creature soprannaturali (perfino mitologiche!), poteri e vicende, in questo secondo romanzo l'autrice sembra aver trovato un ritmo migliore e decisamente più delineato diminuendo alcuni dei difetti presenti e rendendo il libro decisamente più interessante e accattivante.

Lascia qualche perplessità il titolo che, per quanto azzeccato, risultava sicuramente più gradevole in inglese, mentre la copertina è a tutti gli effetti una delle migliori copertine di adult fantasy fra le ultime uscite. Probabilmente non spiccherà per orginalità ma è senza dubbio elegante, sensuale e misteriosa, adatta al genere e ad un romanzo per adulti!


Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Rivendicata dalle tenebre.
Sign In »

No comments have been added yet.