Alessandro's Reviews > Piccoli suicidi tra amici

Piccoli suicidi tra amici by Arto Paasilinna
Rate this book
Clear rating

by
5129823
's review
Mar 18, 2011

really liked it
Read on January 01, 2010

Nei paesi nordici ed in una Finlandia dove i diritti civili ed umani, sono i più tutelati rispetto a qualsiasi altro paese del mondo, ecco che il tasso di suicidi è assai elevato. Com'è spiegabile che il principale nemico dei Finlandesi è la "malinconia", e che solo nella morte essi ne vedano l'unico sollievo? Paasilinna prova a spiegarci le cause che spingono numerosi suoi connazionali a questo estremismo. Ci racconta di Onni Rellonen, un imprenditore caduto in disgrazia deciso ad andarsene da questo mondo, di farla finita. Onni decide luogo e modo, un colpo di pistola dentro ad un'isolato fienile. Ed invece qui dentro ci trova un'altro aspirante suicida. Un colonnello che ha perso ogni speranza ed è ormai solo. Questa coincidenza, fa nascere un legame tra i due, e li porta a raccontarsi cose mai dette. Di qui arrivano a discutere sul suicidio, di quanti ce ne siano nella loro Nazione, di quante persone si trovino nella stessa loro condizione, che vogliono spartire i propri timori, e poi di quanti siano pronti per un "dignitoso suicidio collettivo". Assieme idealizzeranno tutto ciò e poi proveranno a metterlo in pratica...
3 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Piccoli suicidi tra amici.
Sign In »

Reading Progress

10/26/2016 marked as: read

No comments have been added yet.