T4ncr3d1's Reviews > Qualcuno con cui correre

Qualcuno con cui correre by David Grossman
Rate this book
Clear rating

by
4894181
's review
Jan 29, 2011

it was amazing
bookshelves: scorrete-lacrime, preferiti, israeliani
Read in November, 2009

"Quando gli sguardi di Tamar e di Assaf si incrociavano, lei si rendeva conto che i loro occhi vedevano esattamente la stessa cosa e nella loro mente forse si agitavano gli stessi pensieri. Allora provava un lieve sgomento come se, per un attimo, avesse sbirciato dentro di lui e ricordava, sorpresa, di avere sempre creduto che le mancasse quella parte di anima, quel mattoncino di Lego, che le avrebbe permesso di unirsi a un'altra persona. Ma ora quella convinzione andava forse riconsiderata."


Qualcuno con cui correre è un romanzo che appassonia, incanta, e colpisce nel profondo. Ti tiene incollato alle pagine, per il mistero sapientemente elaborato e progressivamente sviluppato, evitando però sempre luoghi comuni e forzature. Ti incanta: e vorresti impiegare un anno intero a leggerlo, per assaporare ogni singola parola. E ti colpisce nel profondo: per l'estrema densità della caratterizzazione dei personaggi, per la magia e la bellezza dei legami, fili invisibili, che li uniscono.

Magari non è sperimentale come Col corpo capisco (anche se ci sono accenni al suo particolare tipo di flusso di coscienza), e magari non è così profondamente poetico come Che tu sia il coltello (ma ci sono certi passi che non puoi smettere di leggere e rileggere), ma le cinque stelline se le merita tutte.

La trama non è originalissima e magari plausibilissima, ma è il suo sviluppo a rendere il romanzo un capolavoro. E' una storia difficile, che rielabora temi tipicamente adolescenziali: la droga, l'abbandono, il sentirsi emarginati ed il volersi emarginare. Assaf è un adolescente tenero e un po' infantile; un adolescente puro, che coltiva hobby segreti e che non riesce mai ad esprimere agli altri le sue emozioni; Tamar è un'adolescente misteriosa, completamente chiusa in se stessa, in deciso rifiuto del mondo, e che coltiva poche ma significative relazioni umane con le quali dà libero sfogo alle sue sfaccettature. E poi c'è Shay, che ha trovato nella droga il mezzo di negazione estrema, attorno al quale si snoda il complesso (anche per la differenzazione dei piani temporali, che poi alla fine si riuniscono) intreccio narrativo.

E' una storia difficile, ma colpisce la profonda tenerezza con cui Grossman la dipinge: riesce con una sorprendente tranquillità a parlare di temi difficilissimi, caricandosi della accecante speranza propria dei suoi personaggi.



E' una storia bellissima, ed è, ancora una volta, una storia d'amore, di come l'amore, quello vero, che arriva improvviso, guarisca ogni ferita.
4 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Qualcuno con cui correre.
Sign In »

No comments have been added yet.