T4ncr3d1's Reviews > La scatola nera

La scatola nera by Amos Oz
Rate this book
Clear rating

by
4894181
's review
Nov 13, 2014

it was amazing
bookshelves: scorrete-lacrime, preferiti, israeliani, sfida-1001
Read in January, 2010

"La verità è che abbiamo perso entrambi. Boaz appartiene solo a se stesso, e forse anche per se stesso è un estraneo. Proprio come te. Mi si stringe il cuore quando penso alla tragica rassomiglianza tra te e tuo figlio."



Non so perché ma sto sviluppando una straordinaria alchimia con gli scrittori israeliani. Sarà che la millenaria sofferenza del loro popolo li ha portati a sviluppare una sensibilità mastodontica.

E' il primo romanzo di Amos Oz, e già mi ha colpito per la sua grande arte narrativa. La scatola nera è un singolare romanzo epistolare, ma non pensate ad un piatto scambio di lettere; l'autore riesce a costruire un intero modo e a dispiegare un intreccio complesso, pur entro i limiti del romanzo epistolare. E', questa, la storia di una famiglia, e non solo. E' la storia dei contrasti e delle relazioni tra personaggi diversissimi, con i quali Oz riesce a coprire tutte le sfumature delle emozioni umane. Ogni personaggio è così profondo che ci si può perdere dentro. E che dire del modo con cui l'autore li fa interagire, scolpendo rapporti di odio-amore-dipendenza-indifferenza-nostalgia-rimorso? E che dire ancora dello stile, brillante, ricco, a tratti poetico?

Un romanzo da leggere. No, di più, da assaporare lentamente, da gustare fino in fondo.
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read La scatola nera.
Sign In »

Reading Progress

07/19/2016 marked as: read

Comments (showing 1-1 of 1) (1 new)

dateDown arrow    newest »

Ivana Split un grande romanzo:)


back to top