Kelanth, numquam risit ubi dracones vivunt's Reviews > La lunga marcia

La lunga marcia by Richard Bachman
Rate this book
Clear rating

by
4584197
's review
Jan 15, 12

bookshelves: fantascienza, narrativa
Read from August 01 to 05, 2008

Altro grande romanzo di King firmato Bachman in origine... una lunga, interminabile marcia dove il vincitore è l'unico sopravvissuto.

Un corsa crudele dove a vincere in realtà non è nessuno, ma tutti perdono in egual misura, la folla che scommette e incita i loro beniamini, i militari che seguono i concorrenti e "congedano" chi si ferma e gli stessi corridori, che perdono piano piano in piccoli pezzetti tutte le varie parti della loro umanità e infine la vita.

Per vincere non occorre necessariamente compiere l'intero tracciato, è "sufficiente" rimanere in gara, mantenendosi sempre in cammino, una storia tesa e crudele.

Un romanzo che ti porta su queste lunghe strade dove si formano odio e amicizia, lealtà e spregiudicatezza, passione e tormento. Una lunga Marcia verso le profondità di ognuno di noi, verso l'inesorabile fondo che non arriviamo mai a toccare.

Un'altra prova brillante del Re, che fa decisamente guardare con ribrezzo i libri che scrivi ultimamente.

http://kelanthsblog.blogspot.com/
Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read La lunga marcia.
Sign In »

No comments have been added yet.