Michele Ponte's Reviews > Cosa ti cade dagli occhi

Cosa ti cade dagli occhi by Gabriele Picco
Rate this book
Clear rating

by
4700120
's review
Jan 19, 11

Read in February, 2010

Intervita all'autore.

* Come è nato “Cosa ti cade dagli occhi”?
Dopo aver realizzato la scultura che sta in copertina ho capito che l’idea non si esauriva così. Poi un giorno sono andato a trovare un amico a Barcellona, e mentre in spiaggia leggevo il libro di Goffredo Parise, “Il ragazzo morto e le comete” , di getto mi è venuto da scrivere una frase sulla prima pagina. L’ ho letta e mi sono detto: “Questa è la fine del mio prossimo romanzo”. Sono tornato a casa e ho iniziato a scriverlo.
* La scelta di un personaggio principale come Ennio, con un omino dentro la pancia che lo porta a lasciare lunghi peti per tutta Manhattan, da cosa è stata dettata?
E’ nata dal fatto che mentre scrivevo stavo soffrendo di aerofagia, così mi sono immaginato questo omettino che imparava a fischiare dentro la pancia. All’inizio avevo pensavo fosse un mio amico giapponese, poi è diventato semplicemente l’omettino…
* Come mai è passato tutto questo tempo tra il tuo primo romanzo, “Aureole in cerca di santi“, e questo?

Per continuare a leggere l'intervista vai su: http://micheleponte.com/press/?p=486
Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Cosa ti cade dagli occhi.
Sign In »

No comments have been added yet.