Lys's Reviews > Un posto chiamato Qui

Un posto chiamato Qui by Cecelia Ahern
Rate this book
Clear rating

by
4774867
's review
Jan 09, 11

bookshelves: narrativa, biblioteca, paper-book
Read in December, 2009

Le persone possono sparire davanti ai nostri occhi. Oppure possono scoprirci, anche se ci stanno guardando da sempre. O ancora possiamo perdere di vista noi stessi, se non ci stiamo attenti.
[...]
Ogni tanto tutti ci perdiamo, che sia per scelta o a causa di forze che non possiamo controllare, ma quando impariamo ciò che la nostra anima ha bisogno di sapere, il sentiero si palesa davanti a noi. A volte, vediamo la via d'uscita, ma ci allontaniamo e ci inoltriamo ancora di più nostro malgrado, trattenuti dalla paura, dalla rabbia o dalla tristezza. A volte, preferiamo essere dispersi e continuiamo a vagare, perché è più facile. A volte, scopriamo la strada da noi. Comunque sia, veniamo sempre trovati.


Cecelia Ahern è stata una deliziosa scoperta. Non mi aspettavo nulla da questo libro, scovato in biblioteca e che mi ha attratto per la trama curiosa (una ragazza, Sandy Shortt, che sente un bisogno ossessivo di ritrovare cose e persone, che un giorno, poco prima di un appuntamento, si perde anche lei), ma è stata una sorpresa piacevolissima. Straconsigliato :)
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Un posto chiamato Qui.
sign in »

No comments have been added yet.