Sara's Reviews > Mia suocera beve

Mia suocera beve by Diego De Silva
Rate this book
Clear rating

by
1142958
's review
Jan 13, 11

bookshelves: umoristici
Read from January 03 to 13, 2011

Mi è piaciuto. Un libro è bello se ti diverte o ti emoziona e questo appartiene di certo alla prima categoria. La vicenda in sè - il pretesto in particolare, cioè il sequestro al supermercato - è abbastanza noiosa, ma serve da via maestra dalla quale si snodano i pensieri di Malinconico, il rimuginare, le cosiddette "seghe mentali". E sono quelle a tenere alto il livello di interesse del libro nel complesso, forse perchè è facile riconoscersi nelle sue sventure, nelle piccole catastrofi che capitano a tutti. Sono siparietti, divagazioni ogni volta diverse per i diversi capitoli, al limite dello sketch, scenette di vita vissuta dalle quali l'avvocato si sforza di trovare il lato assurdo, un po' come se fosse a Zelig. Chi gli ruota intorno resta invece nella nebbia. Le sue relazioni con le donne, ad esempio, che nonostante gli causino un sacco di pensieri sono inserite abbastanza marginalmente, personaggi senza spessore e che non aggiungono niente alla vicenda. Rimane appena più impresso l'amico Espe, ma De Silva lo relega a compagno d'avventura e co-protagonista in un misero paio di capitoli. Insomma, il punto di forza qui è la lingua, il modo di scrivere, ma la storia in sè è ancora deboluccia.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Mia suocera beve.
sign in »

No comments have been added yet.