Natalia Pì's Reviews > Al Diavul

Al Diavul by Alessandro Bertante
Rate this book
Clear rating

by
4560712
's review
Apr 11, 11

bookshelves: spain, italia
Read from April 05 to 11, 2011

Hmm, niente male, inizia bene ma poi si perde un po', secondo me.
Prima metà ambientata in una Italia pre-fascista e poi fascista, nel nord ovest del paese, racconta le lotte socialiste e anarchiche, e tutto il mondo in cui le due forze politiche si combattevano nelle campagne italiane. Questa parte mi è piaciuta. Il protagonista poi parte per la Spagna, dove continua la sua attività politica, e il libro continua fino a poi gli anni 30, con guerra civile e tutto il resto. Che dire, mi è piaciuto il libro, ma l'ultima parte... pesaaaante! Pesante, greve, si perde nei dettagli della battaglia e alla fine è sempre un po' uguale a se stesso, ahimè! Però sono contenta di averlo letto, ne avevo sentito parlare un po'. Lo consiglio solo ai veri appassionati di storia, tuttavia. Altrimenti, pesantino.
likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Al Diavul.
sign in »

Reading Progress

04/08/2011 page 68
28.0%

No comments have been added yet.