Wu Ming's Reviews > Petrolio

Petrolio by Pier Paolo Pasolini
Rate this book
Clear rating

by
4718159
's review
Dec 29, 2010

it was amazing
Read in February, 2010

WM1: Sarebbe un’impresa ambiziosa - anzi, carica di hybris - completare Petrolio basandosi (ma non pedissequamente) sui vari mozziconi, brandelli, abbozzi, titoli seguiti dal nulla, susseguirsi di scalette e glosse che Pasolini lasciò in quel faldone rimasto chiuso per tanti anni, e che oggi possiamo leggere come parte del libro incompiuto. Petrolio come esiste oggi è un oggetto narrativo non-identificato. Una volta terminato, sarebbe stato comunque di difficile definizione. Lo scarto tra quel che abbiamo e quel che (ottativo!) “magari fosse” (”volesse il cielo che”, suggerivano al liceo) per me è MAGNITUDO + PERTURBANZA = EPICA.
Ma perché potrebbe essere utile riprendere Petrolio?
Perché noi siamo i posteri di Pasolini, quelli venuti dopo a cui il libro era indirizzato, e lo abbiamo ricevuto a brandelli, ma quei brandelli parlano di noi, di un processo degenerativo di cui stiamo vivendo conseguenze estreme e che Pasolini fotografava in una fase precedente (a lui contemporanea) e in una ancora più anteriore.
Petrolio inizia addirittura dalla Resistenza, in cui combattono futuri dirigenti d’impresa statale come Troya (ispirato a Eugenio Cefis, capo dell’ENI). Poi attraversa gli anni Cinquanta e l’Italia del Boom. Nell’estate del ‘60 avviene il fatidico sdoppiamento del personaggio principale, Carlo. La storia si prolunga fino agli anni in cui l’autore scrive, gli anni ‘70 della Strategia della tensione (nel libro è profetizzata la strage alla Stazione di Bologna, che avverrà solo il 2 agosto 1980, cinque anni dopo l’uccisione di Pasolini).
Pasolini raccontava trent’anni di storia del Paese. Il libro è uscito, incompiuto, solo nel 1992, contemporaneo all’inchiesta Mani Pulite da cui parte l’effetto domino che travolgerà la Prima Repubblica descritta nel libro, e per i motivi detti nel libro!
Oggi sono passati trentaquattro anni dalla morte di Pasolini e diciotto dall’uscita di Petrolio. Più passa il tempo e più quel libro ci parla, più ci addentriamo in questa seconda repubblica (che potrebbe sfociare in una terza ancora peggiore), e più il libro si fa attuale.
Chiunque tentasse di scriverne le parti mancanti per produrre un “oggetto narrativo” complementare, anche fallendo miseramente nel tentativo andrebbe a mettere le mani su una materia ancora viva e pulsante. Il “senno di poi” potrebbe interagire con quell’opera-mondo in maniere davvero interessanti.

Bonus - Locomotiv Club, Bologna, 06/11/2009, reading multi-autore “Anni di merda” con Wu Ming 2, Marco Philopat e Vasco Brondi. Wu Ming 2 legge dagli Appunti 125, “Manifestazione fascista”, e 126, “Manifestazione fascista (seguito)”, da Petrolio di Pier Paolo Pasolini.
http://bit.ly/buP9Ck

4 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Petrolio.
Sign In »

Reading Progress

10/11/2016 marked as: read

No comments have been added yet.