Chiaralletti's Reviews > Vent'anni dopo

Vent'anni dopo by Alexandre Dumas
Rate this book
Clear rating

by
4528401
Continua il rimpianto per questo scrittore "scoperto" con minimo 10 anni di ritardo...e lo rimpiangerò di più quando, al momento di dare gli esami, avrò finito la triologia e non aperto un libro né preso in mano gli appunti.
Però...ne vale la pena!
Continuano le avventure di quel paraculo di d'Artagnan, dell'adorabile vanitoso Porthos, del traffichino Aramis e del meraviglioso Athos...anche se qualcosa manca. O meglio, qualcuno.
E di Milady chissenefrega, a me è mancato Richelieu!
O quantomeno qualcuno che sapesse davvero tener testa ai quattro, dall'inizio alla fine.
Il figlio di Milady...un gran bastardo sì, ma niente di che come vero Nemico.
Mazzarino...solo un mezz'uomo spregevole, tanto che come antagonista non è credibile neanche un po'.
Sempre più insopportabile Anna d'Austria...da giovane faceva la mezza frigida e mo a 46 anni cede il potere solo perché si fa portare a letto dallo sfigato di cui sopra!
Maturano i personaggi, cambiano gli intrighi, ma Dumas è lo stesso dei Tre moschiettieri e si fa leggere d'un fiato.
Ahimé anche la casa editrice è sempre la stessa ed aumentano i refusi.
A questo punto mi preparo all'epilogo, nonostante abbia paura un po' della mole, un po' della fine!

Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Vent'anni dopo.
Sign In »

No comments have been added yet.