Gloriagloom's Reviews > Cento poesie d'amore a Ladyhawke

Cento poesie d'amore a Ladyhawke by Michele Mari
Rate this book
Clear rating

by
U 50x66
's review
Nov 18, 2010

bookshelves: italiani
Read in October, 2010

Stelle da 1 a 5 random (Ladyhawke, rosso floyd e tu, sanguinosa infanzia in un unico,comodo commento)

Peccato che Anobii non abbia previsto una opzione di aggregazione di libri: mi sarrebbe tornata, in questo frangente, assai comoda, dato che ho letto i tre tometti del buon Mari in modalità trasversale, contemporanea e saltabeccante. Anche per la natura stessa del Mari pensiero che sembra girare, pur nell'apparente distanza di contenuto e cifra stilistica, sempre intorno allo stesso travicello. Sì perchè la conclamata nuova rockstar delle lettere italiche (suo malgrado),con sorniona eleganza,induce il lettore a interrogarsi sull'atto stesso del leggere e i suoi dannosi effetti collaterali; è difficile per chiunque, in questo fitto pulviscolo di detriti e mascheramenti, non resistere alla tentazione del "pure io", al giochetto velenoso dell'immedesimazione coatta, della presa allo stomaco ( o per il culo- parte del corpo poco considerata dai lettori fautori delle metafore anatomiche, andrebbe rivalutato!- come la indiscutibile arte scrittoria di Mari farebbe supporre), e non mancano gli indizi neppure nei regstri stilistici di volta in volta sciorinati: l'eleganza antica (o forse barocca? dato che sembra l'imitazione di una scrittura dotta) utilizzata per descrivere l'infanzia che fu e i suoi appuntiti totem, la cronachistica neutra per onorare la più archetipa e naive delle rockstar maledette, e, la più bizzarra di tutte, quel vagheggio d'amore diaristico, ma perfettamente cortocicuitato nella sua stramberia evidente, quelle cento poesie d'amore a ladyhawke che sembrano il frutto di una improbabile copula tra Moccia e Barthes: una sensazione di innocua bellezza declinata in una postmodernità sospesa tra furbizia e seduzione. Insomma alla fine di questa pur piacevole maricarrellata mi viene da chiedere, come fece una volta mio nonno di fronte alla riproduzione di un quadro di Picasso, "ma che cazzo è 'sta roba?"
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Cento poesie d'amore a Ladyhawke.
Sign In »

No comments have been added yet.