Valetta's Reviews > Middlemarch

Middlemarch by George Eliot
Rate this book
Clear rating

by
4528302
's review
Nov 16, 10

bookshelves: realismo, femminismo, vittoriano, lingua, originale, classici
Read in January, 2007

Middlemarch è uno di quei romanzi in cui i protagonisti, pur animati da ottime intenzioni finiscono sempre per cacciarsi in qualche guaio, a volte riparabile e altre no. Per questo il libro è al contempo accattivante e irritante.
Prendiamo la protagonista, Dorothea Burke, una ragazza bella, intelligente e indipendente, desiderosa di utilizzare la sua ricchezza per "opere sociali" che siano di aiuto al prossimo. Accecata però dal suo amore per la cultura e dal suo desiderio di rendersi utile sposa un anziano scrittore destinato a frustrare e umilare le sue ambizioni, perchè completamente diverso dall'ideale di intellettuale che lei si era creata.
In generale tutti i protagonisti sono vittime di fraintendimenti generati da loro stessi, mostrando in questo modo l'ambiguità del concetto di scelta giusta o morale.
La storia segue diversi filoni, che si intrecciano tra loro e la complessità della trama rispecchia la molteplicità delle tematiche sottese che vanno dalla denuncia delle disparità di classe alla critica del ruolo della donna, dal significato del matrimonio alla ipocrisie che si nascondono dietro il fervore religioso.
Il tono del romanzo è più leggero rispetto a quello de "Il Mulino sulla Floss" e non mancano gustose scenette comiche che mettono alla berlina le assurdità delle convinzioni troppo intransigenti.

http://ghettodeilettori.blogspot.com/...

Likeflag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Middlemarch.
Sign In »

No comments have been added yet.