Michele (Mikecas)'s Reviews > The Artificial Kid

The Artificial Kid by Bruce Sterling
Rate this book
Clear rating

by
4540685
's review
Nov 14, 2010

really liked it
bookshelves: fantascienza, cyberpunk
Read in January, 1970



Da:

http://www.webalice.it/michele.castel...

Sterling si dimostra ancora una volta di essere l'autore piu' leggibile del filone cyberpunk, di cui e' stato anche l'ideologo. Questo romanzo, del 1997, e' molto di piu' di quanto la banale presentazione possa lasciare intendere. Grandi temi come l'origine della vita, il ruolo dell'autoconsapevolezza, un tocco di sistemi complessi, hanno abbastanza spazio nella narrazione, sapendoli cogliere. Molta sociologia rivestita da cyberpunk, ma che presenta a volte spunti di estremo interesse e che e' la base predominante del racconto. Personaggi affatto banali nella loro esagerazione. Una narrazione che scorre splendidamente, con il giusto rapporto tra azione e meditazione, tra descrizione e introspezione.
Un romanzo che non e' un capolavoro, ma che si legge con piacere e che lascia dietro di se delle idee nuove e dei problemi aperti, validi gia' da oggi, e non solo nel futuro ipertecnologico in cui si svolge il romanzo.
Una lettura del tutto consigliabile, specialmente se si fa lo sforzo di non soffermarsi solo sull'aspetto piu' evidente e sulle stravaganze piu' pirotecniche.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read The Artificial Kid.
Sign In »

No comments have been added yet.