Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La confessione” as Want to Read:
La confessione
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La confessione

3.5  ·  Rating Details ·  14 Ratings  ·  3 Reviews
Clemente è un adolescente sensibile, un po’ torbido, un po’ troppo «conscio di se stesso» rispetto ai suoi compagni. Lo educano i Gesuiti – e Clemente stesso vuole pensare che un giorno diventerà un Gesuita. Ma i suoi pensieri non hanno nulla di religioso. È attratto dal peccato per eccellenza, la Donna, nella persona di un’avvenente amica di sua madre o di un’ignota signo ...more
Paperback, Piccola Biblioteca #266, 159 pages
Published June 1st 1991 by Adelphi (first published 1955)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about La confessione, please sign up.

Be the first to ask a question about La confessione

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Lisachan
Feb 03, 2013 Lisachan rated it really liked it
Fatica un po' ad ingranare, ma dopo una cinquantina di pagine prende il volo e si divora in un paio di giorni. Di una sensualità dolorosa e sfuggente, La confessione parla dei turbamenti del giovane Clemente Perrier, accompagnandolo dalla prima pubertà verso l'adolescenza fra una sofferta esperienza sentimental-sessuale e l'altra, fino alla catarsi finale. Su tutto, l'ombra castrante e soffocante della rigidissima educazione religiosa del protagonista, capace di imporre sul ragazzo un senso di c ...more
Giulia Chevron
Aug 24, 2014 Giulia Chevron rated it it was amazing
140 pagine: la lunghezza giusta non solo per essere letto sul treno, ma anche per imprimersi con decisione nella sensibilità di chi legge, per suscitare tutta una serie di riflessioni e pensieri. A metà tra romanzo e racconto, è quel che si dice uno scritto "fulmineo".
Da parecchio, ormai, non leggevo niente di letteratura italiana, per un motivo o per un altro: ho apprezzato tantissimo il suono "originale" - non tradotto, non mediato - della mia lingua, e soprattutto la costruzione della frase,
...more
Mariosoldati
Mar 06, 2012 Mariosoldati rated it it was amazing
Geniale.
La lentezza iniziale, la descrizione di questo personaggino ancora non adulto, di sua nonna, delle sue paranoie erotico-cattoliche, il cattolicesimo, il cattolicismo. Tutto è utile e sfocia in un finale come non se ne sono mai letti prima. Modernissimo, e pensare che è stato iniziato nel 1935 e pubblicato nel '55. All'epoca si trovavano molte più falle nella Bibbia e nel pensiero religioso di quanto non si faccia oggi.
Rejane
Rejane rated it liked it
Feb 11, 2010
Luca Magagni
Luca Magagni rated it liked it
Mar 31, 2013
Cristhian
Cristhian rated it it was amazing
Feb 09, 2015
Federica
Federica rated it liked it
Aug 11, 2016
Franco Alesci
Franco Alesci rated it liked it
Mar 25, 2014
Laurie Jorgensen
Laurie Jorgensen rated it liked it
Jul 05, 2011
Andrea Cutrale
Andrea Cutrale rated it liked it
Jan 16, 2015
Ecem Ust
Ecem Ust rated it it was ok
Aug 27, 2013
Paolo Grill
Paolo Grill rated it liked it
Apr 02, 2013
emma hemma
emma hemma rated it really liked it
Nov 19, 2015
Pablo Montero llano
Pablo Montero llano rated it liked it
Nov 28, 2015
Gabri
Gabri added it
Nov 15, 2010
Emily
Emily marked it as to-read
Jun 28, 2012
Airali
Airali added it
Jan 05, 2014
Meltem
Meltem marked it as to-read
Sep 09, 2014
Renan Virginio
Renan Virginio marked it as to-read
Jun 09, 2015
Anca-Daniela Spataru
Anca-Daniela Spataru marked it as to-read
Nov 25, 2016
Andpas
Andpas added it
Mar 12, 2011
Luca
Luca added it
Apr 03, 2013
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
472843
(Torino, 1906 - Tellaro (SP), 1999)
Nato a Torino nel 1906, spentosi a Tellaro (La Spezia) nel 1999, studia in un collegio di gesuiti e si laurea in lettere nella città natale con una tesi di storia dell’arte. Esordisce nella scrittura con la commedia “Pilato” (1924), ma s’impone all’ attenzione della critica soltanto con i racconti di “Salmace” (1929): non mancano, tuttavia, riserve da parte di pr
...more
More about Mario Soldati...

Share This Book



No trivia or quizzes yet. Add some now »