Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La moglie di don Giovanni” as Want to Read:
La moglie di don Giovanni
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La moglie di don Giovanni

3.57  ·  Rating Details ·  44 Ratings  ·  11 Reviews
Una moglie devota e irreprensibile, ammirata e rispettata – e il suo atroce segreto.
Paperback, Biblioteca Minima #6, 63 pages
Published 2006 by Adelphi (first published 1938)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about La moglie di don Giovanni, please sign up.

Be the first to ask a question about La moglie di don Giovanni

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Suni
Aug 23, 2015 Suni rated it really liked it  ·  review of another edition
Un racconto in forma di lettera, che una ex domestica scrive alla figlia maggiore dei ricchi signori per cui lavorava dodici anni prima, periodo in cui accadde una tragedia che distrusse quella famiglia.
La donna conosce dei particolari di quella vicenda che, in punto di morte, vuole condividere con la giovane donna, ormai grande abbastanza per sapere la verità.
Non male ma striminzitissimo.
Sarebbero 3 stelline, la quarta è per il saggio finale sulla Némirovsky scrittrice di racconti e sull'analis
...more
Camilla (Lettrice In Soffitta)
Trovate la recensione anche sul mio blog: http://lasoffittadiamelia.blogspot.it...

“La moglie di don Giovanni” è un breve racconto che ho trovato molto piacevole e curato, così come veritiero.
Tutto viene narrato in forma epistolare, dalla mano di Clémence Labouheyre, vecchia cameriera, che scrive a colei che indica con il nome di Signorina per la maggior parte del tempo, decisa a svelare la verità sulla tragica sorta prima del padre e poi della madre.

“2 agosto 1938
Signorina,
La Signorina scuserà s
...more
Amante Libri
Feb 14, 2016 Amante Libri rated it really liked it
L'ex domestica, dal letto di morte, scrive alcune lettere a Monique ricomponendo così, come in un puzzle, i fatti accaduti quando ancora lavorava per lei e la sua famiglia, molti anni prima, durante l'infanzia di Monique.
Vengono svelati un questo modo molti segreti fino a quel momento sepolti in un vecchio baule, cominciando dai ripetuti tradimenti del Signore, padre di Monique, alla moglie che "È stata una donna molto infelice. Per carattere non sapeva accettare le cose come sono, e per orgogl
...more
Piperitapitta
è grande come un millelire, ne costa più di dieci (5,50 ) ma ne vale molti di più

diceva irène némirovsky:
un romanzo ci consente di penetrare in un determinato ambiente: ce ne impregniamo, lo amiamo o lo detestiamo. ma una novella è una porta che per un istante ci fa intravedere una casa sconosciuta e che subito si richiude.

la moglie di don giovanni non è neanche uno spiraglio intravisto da una porta socchiusa, è un riflesso visto di sfuggita in uno specchio, la sensazione fugace di una vita tras
...more
Niklaus
Jul 02, 2016 Niklaus rated it liked it
Sentendo approssimarsi la fine della propria vita la ex tata scrive alla bambina da lei accudita per raccontarle la vera storia della morte di suo padre. L'espediente narrativo del racconto per lettera con cui si snoda il racconto è un vecchio espediente (già all'epoca di I.N.) che non delude, se la penna che lo sfrutta appartiene a chi sa scrivere. E infetti la Némirovsky riesce quasi sempre a catturare l'attenzione anche con storie che non brillano per originalità. Niente di eccezionale ma il ...more
Bunny
Jan 16, 2016 Bunny rated it liked it
Shelves: adelphi
Brevissimo racconto di questa autrice che scopro pian piano ma che qui non mi ha entusiasmato particolarmente. Non è un problema di trama ma di narrazione: non mi è piaciuto il modo di scrivere e di esprimersi della governante che parla in prima persona fino alla fine (il racconto è una lunga lettera alla figlia dei signori per cui lavorava). Peccato perchè, benchè sia di pochissime pagine, la trama c'era.
Sgrendena
Feb 22, 2016 Sgrendena rated it it was amazing
« Credo che a una donna si può fare di tutto: tradirla, picchiarla e abbandonarla, ma se un uomo può perdonare chi lo deride, una donna - mai! Naturalmente si può deridere una donna per la sua ignoranza o per il suo modo di vestirsi e per come vive, si può deriderla fin che si vuole per quello che fa, ma mai per il suo corpo, la sua faccia o il suo modo di baciare o di amare. »
Ffiamma
Jun 04, 2013 Ffiamma rated it really liked it
Shelves: french, donne
una lunga lettera in cui viene raccontato un episodio del passato- di una donna ricca, brutta e infelice che ammazza il marito, bellissimo e infedele. i risvolti psicologici di una storia apparentemente semplice e le cose che spesso non sono come sembrano. breve e cattivo.
marta.pasqualato
Aug 13, 2012 marta.pasqualato rated it really liked it
Senza dubbio, nel mio cuore, la vera protagonista è la cameriera. Vorrei anch'io una cameriera così!
Alice
Alice rated it liked it
Aug 06, 2013
Gaia
Gaia rated it really liked it
Mar 23, 2016
disastrino
disastrino rated it liked it
Jan 10, 2012
Titti
Titti rated it really liked it
Sep 30, 2013
Eleonora
'Bisogna tenere vivi anche i ricordi tristi, se si può.'
Blowersdaughter
Blowersdaughter rated it liked it
Mar 06, 2013
Bruna Cranchi
Bruna Cranchi rated it really liked it
Jan 29, 2016
Pia Ferrara
Pia Ferrara rated it liked it
Jul 11, 2015
Cla
Cla rated it liked it
Aug 10, 2015
Tintaglia
Tintaglia rated it really liked it
Aug 21, 2013
Surami
Surami rated it liked it
Nov 07, 2014
Alessia
Alessia rated it liked it
May 04, 2013
Nicolas Aureli
Nicolas Aureli rated it liked it
Oct 18, 2015
Glenda
Glenda rated it it was amazing
Jan 10, 2012
Chiara (Catullina)
Chiara (Catullina) rated it it was ok
Oct 29, 2015
Marina
Marina rated it really liked it
Dec 30, 2013
Cassandra
Cassandra rated it really liked it
Jan 23, 2014
Camilla P.
Camilla P. rated it really liked it
Jul 12, 2015
Ilaria
Ilaria rated it liked it
Oct 20, 2014
Sara Eusebi
Sara Eusebi rated it liked it
Jul 13, 2015
Sakura87
Sakura87 rated it liked it
Jul 13, 2014
« previous 1 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
22493
Irène Némirovsky (born February 11, 1903, Kiev, died August 17, 1942, Auschwitz, Poland) was a Jewish novelist and biographer born in the Ukraine, who lived and worked in France.

More about Irène Némirovsky...

Share This Book