Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Full of life” as Want to Read:
Full of life
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Full of life

by
4.03 of 5 stars 4.03  ·  rating details  ·  1,117 ratings  ·  69 reviews
Full of Life, unico grande successo di Fante in vita e indimenticabile racconto di come un uomo e una donna possano amarsi e odiarsi, essere una contro l'altro e poi ancora amarsi e sentirsi insieme, rivela uno scrittore al massimo delle proprie possibilità espressive, il cantore disarmato di una bizzarra epopea domestica.
Le Strade #12
Published January 1st 1998 by Fazi (first published 1952)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Full of life, please sign up.

Be the first to ask a question about Full of life

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 1,826)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Anastasia
E' la prima volta che leggo Fante e, con gran soddisfazione, dico che Full of life mi è piaciuto molto. Non amo l'idea di vivere in campagna fra viti e campi, però chissà perché nella letteratura è un ambiente che invece mi piace molto. Ecco, forse più che altro il paesaggio della campagna è bello da vedere, ma non sono assolutamente fatta per viverci dentro. Sono entomofoba, se vedo un'ape mi scatta l'istinto di sopravvivenza, non mi piace l'idea di stare dietro ad un'orto, ad un allevamento o ...more
Carmen Díaz
'Llenos de vida', Un día el suelo de la cocina se hunde (es lo que tiene el efecto de las termitas sobre la madera) y al protagonista, John Fante un escritor ateo, se le ocurre la genial idea (eso piensa él en ese momento) de ir a buscar a su padre Nick para que le ayude a repararlo. A partir de aquí comienza lo mejor del libro: la descripción de esos personajes de la América profunda (años 50 – 60), los ritos religiosos, la defensa a ultranza de la familia por encima de todo. Su mujer, embaraza ...more
Anthony Bruno
I love John Fante's work. No other writer resonates so closely with me. Italian-American. Impossible father. The difficulties of being the first child to move from blue collar to white. Full of Life features some of the same characters and themes of Brotherhood of the Grape (my favorite of his novels). You'll laugh, you'll cry, you'll commiserate. (And wonder how babies in the 1950s survived when their mothers drank and smoked right up till birth.) Fante is a minimalist with a keen eye for telli ...more
Jandri
Fante no se puede hacer una novela ridiculizando gratuitamente a tu padre.
Si fuera un cabronazo .... pero por ser de otra generación, menos preparada, más inculta y supersticiosa. Y encima lavándote las manos. Ay ay ay
Me he reído de tu progenitor no con él, porque así lo has querido.
Con todo y con eso, se trata de una historia sin peso, tejida a base de sketches.
Fiasco total
Bunny
Che meraviglia! Mi ci sono ritrovata parecchio, ho pianto sia all'inizio che alla fine, ho sorriso molto nella parte centrale e lo porterò nel mio cuore molto a lungo. Il romanzo è autobiografico e tratta contemporaneamente dell'arrivo di un figlio e del rapporto di Fante con l'anziano padre. Generazioni che convivono, tensioni quotidiane da appianare, scelte da rispettare e comportamenti da accettare. La dolcezza che traspare dalle parole dell'autore quando parla della sua donna, di sua moglie, ...more
Fewlas
Full of Life lo sono tutti in questo romanzo: la moglie Joyce, incintissima con una “sporgenza” che è estensione della madre e vita essa stessa; lo è il vecchio padre, così pieno di ricordi, di vita vissuta, di aspettative, di lacrime che traboccano per il troppo sentire.

Mi dispiace, ma l’unico che in questo libro sembra non essere pieno di vita è il mio amato Fante/Bandini/Molise. Voi potete pure trovargli nomi diversi, ma lui, negli altri libri, era sempre il mio eroe strapieno di vita. Semp
...more
Roberto
Full Of Life è un romanzo autobiografico che parla con ironia e comicità delle vicissitudini di una coppia di sposi alle prese con la nascita del loro primogenito e della solitudine che investe i due coniugi in un momento così delicato. Quello che ne deriva è un piacevole mix di umorismo e di sentimentalismo.

Il protagonista è lo scrittore John Fante, sposato con Joyce e in attesa di diventare padre per la prima volta. John è un uomo insicuro e ansioso, sogna di fuggire lontano in quanto convinto
...more
Dale Jr.
Again, I'm surprised by how much emotion and life (no puns) Fante can pack into such quick reads. Moments between him and his father resonate with myself and surely with other male readers. Beautiful and deep relationships weave together through the entire book and end with such an incredible change in Fante himself and his relationship with father and wife.

It's a shame that more people don't read Fante. I've been in love with every page he's written since reading the Bandini books. This is the
...more
Aramys
Fante siempre será Fante, con sus manías, su estilo, sus grandezas. En Llenos de vida está algo diluído, un poco, algo histriónico, exagerado, pero es Fante después de todo.
Matteo
Dovessi stilare una classifica dei migliori testi di Fante, dopo "Chiedi alla polvere", metterei sicuramente "Full of Life". Un racconto molto bello dove il rapporto di (una)coppia in attesa di un bambino, fa da sfondo alla visita del babbo del neo papà. Molto abile nel descrivere il rapporto con il padre (italiano), Fante ci catapulta all'interno di dinamiche familiari fatte da figure paterne perse di vista, prole che avanza e mogli psicolabili.
La Stamberga dei Lettori
Lo stesso autore dichiarò di non essere contento di questo libro perché scritto per soldi. Mi vien da dire che se tutti i libri scritti per soldi fossero così belli, il mondo sarebbe sicuramente un posto migliore. Raccontando in prima persona (caso unico nella sua discontinua produzione, Fante sceglie di usare il proprio nome invece di un alter-ego) del periodo di gestazione della moglie Joyce, Fante riesce a catturare in maniera umoristicamente perfetta quel senso di frustazione, inutilità e so ...more
Palindrome
U dahu pročitan Fante Puna života.
Drag roman. Jaki autobigrafski elementi kao i najopsesivnija, najvatrenija Fanteova ljubav prema supruzi Džojs.
Posvećenost, i večita dragost u njemu ka Džojs ne jenjava ni kada ona u trudnoću postane pomalo gorka, otresita, gruba, i ljubomorna usled gojenja. Veran joj je do poslednje kapi krv, posvećen, za nju postoji.
Sa druge strane, tu je i Džonov otac, sjajna, i tvrda figura Fanteovog odrastanja. Građevinar, strog, hladan, ali topao, i itekako privržen.
Otac k
...more
Simona
"Full of life" è la storia di una famiglia, ma non di una famiglia come le altre, è la storia della famiglia Fante.
E' la storia di John e Joyce che stanno per avere il loro primo figlio e sono alle prese con i dubbi, le paure, ma anche la gioia dell'essere genitori. E' la storia di NIck, il padre di John, "il più grande muratore della California" che si insinua nelle vite di John e Joyce creando scompiglio e caos.
Con questo libro, entriamo a piccoli passi nel mondo gioioso, allegro, amaro dell
...more
David
Jan 23, 2008 David rated it 5 of 5 stars  ·  review of another edition
Recommends it for: Expecting parents, wine drinkers, people with hearts
Picked this up at the wonderful Robin's bookstore in Philadelphia and read it on the flight home - one of the few Fante's I haven't read, I hadn't realized what this was, and was really delighted by this funny, moving, plainspoken account of a man coping w/ his wife's pregnancy. Caught between his suddenly devout wife and his insufferably stubborn papa, Fante struggles good-naturedly to keep an even keel in a world gone suddenly mad, as his baffled inner child prepares to meets its new twin. Cha ...more
Kevin
This is the first Fante I've read and I was a little surprised by how sweet it is (I mean, wasn't this guy cited as one of Bukowski's influences/heroes?). Full of Life is an autobiographical novel about John and his wife preparing for their first baby. Already a pretty successful writer, Fante and his wife are then faced with a new domestic problem: termites! John's grouchy but lovable father makes the trip from San Juan to Los Angeles to try to save the day (in the meantime, John's wife is sudd ...more
David
John Fante's FULL OF LIFE is the story of the days leading up to the birth of his first child, while he similtaneously attempts to reconnect with his own father. A beautiful, thoughtful, funny, honest, master stroke of literature.
Jim
Imagine the last few months of the pregnancy of Joyce Fante (the actual name of the author's wife). Instead of going for the whole pickles and ice cream routine, Joyce has a sudden desire to be baptized into the Catholic faith. Around the same time, she falls through the floor in the kitchen, which had been weakened by termites. John Fante, her husband, decides to fetch his father, a retired building contractor.

That's when all the fun begins, a folie è trois with John, Joyce, and John's father N
...more
Alfredo Rottenmeier
Mi primer Fante. Este es el principio de una gran amistad lector-escritor.
Brent Legault
The sappiest and sad-sackiest of all of Fante's novels, I think. But still so much better than so many non-Fante things. Rates with The Brotherhood of the Grape, in my estimation, as being a marginal, mawkish, mild-mannered dud in an otherwise outrageous oeuvre.
Alberto García Marcos
De Fante solo había leído Mooch... Pero es que ese es otro Fante, el hijo. Si aquel libro me gustó mucho (una especie de "Bukowski meets noir", aunque el noir no haga acto de presencia), este me ha encandilado y me ha convertido en fan del Fante padre, de quien ya estoy deseando leer más historias. Naturalidad y sencillez para hablar de uno de los temas más complejos, la relación de un padre con un hijo y de un marido con su esposa embarazada. Casi nada. El retrato que hace Fante de su padre (po ...more
Baylee
Ho trovato Full of life molto veritiero, e non solo perché è fortemente autobiografico. È il primo romanzo di John Fante che leggo e mi ha colpito per la sua capacità di dipingere con poche, scarne pennellate i rapporti all'interno di una famiglia in attesa di un bambino.

Per tutto il romanzo, vediamo dipanarsi tensioni, incomprensioni e amore tra i personaggi. Fante ci mostra l'amore che il protagonista ha per sua moglie, ma allo stesso tempo fa emergere il suo disagio di fronte al suo stato int
...more
Methos
con tutta la fatica che ho fatto per recuperare sto libro...potevo risparmiermelo! nell'introduzione "full of life" viene descritto come l'opera meglio riuscita di Fante...ho sinceramente paura di leggere gli altri.
Andrò controcorrente rispetto ad altri commenti, ma ho trovato questo libro abbastanza insulso e in alcuni punti, alquanto irritante!
John Fante forse forse è l'unico personaggio-persona che dimostra di essere tutto sommato una persona "normale" con i dubbi e le paure di un uomo che
...more
Núria
Cada vez que escribo una reseña de un libro nuevo de John Fante me da la sensación que acabo escribiendo la misma reseña que he escrito para todos los libros previos de Fante. ¿Del mismo modo que Fante siempre escribe la misma novela? Quizás. Lo repetitivo de mis reseñas es inexcusable, pero en lo que respeta a Fante ¿qué importa que escriba una y otra vez la misma novela si cada vez consigue hacernos reír y emocionarnos?! De todos modos creo que decir que Fante escribe una y otra vez la misma n ...more
Mattkelly
You know how some people make really difficult things look incredibly easy? John Fante is that kind of writer. He doesn't go for complex prose or unnecessary detail; he just lays it out one tight line at a time. But even in his simplicity, Fante evokes the most gut wrenching, primal feelings imaginable.
This is a story of family, parenthood, religion, wine, and Los Angeles. It makes you nostalgic for a time and place you never lived, but somehow instantly recognize.
Eva
Al principio me ha costado conectar con la ironía de la prosa de Fante, pero una vez lo he hecho, me he encontrado con un libro alegre y sincero, corrosivo y tierno. Desmitifica la espera del primer hijo, al mismo tiempo que la dota de un aura de trascendencia gracias al personaje de su propio padre.
Chiara Tinelli
Divertentissimo e molto sentimentale. E' stato il primo romanzo di John Fante che io abbia mai letto e me ne sono innamorata dalla prima pagina. E' un amore viscerale, incancellabile, che solo Fante, Dickens e Bukowski sono stati in grado di provocarmi.
Monika Przegalińska
For a long time I coudn't find a book with a story so simple yet with so colorful and strong characters, then there is also a power of family and love - complicated but at the end so easy.
Neus Urpí
"A la mare li encantava desmaiar-se. Ho feia amb molta gràcia. Només necessitava algú que li donés el peu.
A la mare també li encantava morir-se. Una vegada o dues l'any, normalment per Nadal, ens arribaven telegrames que la mare tornava a morir-se. Però no ens podíem arriscar que aquell cop fos de debò. De qualsevol racó de l'oest llunyà ens afanyàvem cap a San Juan per ser a la vora del seu llit. Durant un parell d'hores es moria, fent sorolls com de vaixella trencada amb la gola (...) De cop
...more
Hamish
John Fante really has only three types of books: 1) Young Fante substitute growing up in Colorado, loving baseball and dealing with his asshole dad and pious mom, 2) 20-something Fante substitute starving and trying to be a writer, and 3) Older Fante substitute dealing with adult life and trying to reconcile with his asshole dad. This is number 3. And despite the repetitiveness of his work, I never get tired of reading him. Possibly because all his books are so short. Or the sheer finesse and na ...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 60 61 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Shakespeare Never Did This
  • Chump Change
  • Semmelweis
  • The Gypsy's Curse
  • Sessanta racconti
  • Disturbing the Peace
  • Rimini
  • Racconti
  • The Seventh Horse And Other Tales
  • First Love and Other Sorrows: Stories
  • The Goodbye Kiss
25864
Fante's early years were spent in relative poverty. The son of an Italian born father, Nicola Fante, and an Italian-American mother, Mary Capolungo, Fante was educated in various Catholic schools in Boulder, Colorado and briefly attended the University of Colorado.

In 1929, he dropped out of college and moved to Southern California to concentrate on his writing. He lived and worked in Wilmington, L
...more
More about John Fante...
Ask the Dust (The Saga of Arthur Bandini, #3) Wait Until Spring, Bandini (The Saga of Arthur Bandini, #1) The Road to Los Angeles (The Saga of Arthur Bandini, #2) Dreams from Bunker Hill (The Saga of Arthur Bandini, #4) The Brotherhood of the Grape

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »

“I felt his hot tears and the loneliness of man and the sweetness of all men and the aching haunting beauty of the living” 42 likes
More quotes…