Presentimientos
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

Presentimientos

2.67 of 5 stars 2.67  ·  rating details  ·  120 ratings  ·  25 reviews
Have you ever woken up feeling like you're still in a dream? After a terrible accident, Julia is trapped between the realm of dreams and reality. Guided only by her survival instinct she will be reunited with those she loves. In Presentimientos, Clara Sanchez recounts the enveloping and mysterious story of a woman who is caught in an unreal yet strangely familiar world roa...more
Paperback, 390 pages
Published June 20th 2008 by Alfaguara (first published February 18th 2008)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.
This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 223)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Eccentrika
Premetto di non avere ancora letto il famosissimo caso editoriale "Il profumo delle foglie di limone" pubblicato sempre per Garzanti un anno fa (anche se è stato scritto cronologicamente dopo a questo). Ma, incuriosita dal successo che questa scrittrice spagnola ha avuto in Italia e nel mondo, mi è capitata l'occasione di leggere questo suo nuovo libro e non me la sono lasciata scappare.
La prima impressione che ho avuto dalle pagine iniziali è stata di indifferenza. L'esordio di questo romanzo...more
Silvia
Julia è uscita a comprare il latte per il bambino e quando deve rientrare al residence, dove lei e il marito sono in vacanza, si perde nel dedalo di viuzze della località marittima e non riuscirà più a tornare, nè quella sera nè i giorni successivi. Si trasformerà quindi in una specie di vagabonda che dorme in macchina, ruba al supermercato, si lava nei bagni pubblici. Nella realtà Julia è in coma in un letto di ospedale e gli episodi che la riguardano sono frutto dei suoi deliri onirici (avviso...more
Laurina-la-fangirl-assassina
Una perdita di tempo, è questo l'unico modo in cui riesco a commentare questo libro. E mi dispiace un sacco, perchè le premesse non erano affatto male, anzi avebbero potuto dare luogo ad un bell'approfondimento dei personaggi e delle loro azioni.

Julia e Felix partono per un paesino sul mare insieme al figlioletto Tito. Una volta arrivati a destinazione, Julia si accorge che il latte del bambino è rimasto a Madrid ed esce per compralo, smarrendo la strada per l'appartamento dove l'attendono marit...more
Frank
Dopo l’avvincente Il profumo delle foglie di limone, La voce invisibile del vento è il secondo libro che ho avuto modo di leggere di Clara Sanchez.

Nella parte iniziale ci sono diverse cose che possono apparire ambigue se si legge la storia in maniera superficiale.

Julia, la protagonista, sembra avere un comportamento non del tutto razionale, specie in certi momenti, mentre il marito Felix sembra l’uomo più razionale del mondo.

Ad esempio Julia, nelle fasi iniziali del libro, decide di non fornire...more
Roberta
Felix e Julia partono per le vacanze al mare insieme al loro bimbo di 6 mesi: appena arrivati scoprono di aver dimenticato il latte del bimbo e Julia decide di uscire con l'auto a cercare una farmacia... Julia avrà un incidente e cadrà in un sonno profondo che porterà sia lei sia Felix a guardare diversamente la loro vita.

Una trama particolare quella de La voce invisibile del vento, in cui sogno e realtà si fondono trasportando il lettore dentro un viaggio interiore dei due protagonisti.
Il racco...more
★Loredana★
Trovo sempre bello lasciarmi sorprendere da un libro… e pensare che “Il profumo delle foglie di limone” non mi era piaciuto poi così tanto, mi aveva lasciato una sorta di retrogusto amaro, ma ciò nonostante non ero riuscita a bocciare del tutto l’autrice. A ragion veduta, devo dire, specie considerando il fatto, non poco rilevante, che “La voce invisibile del vento” è stato scritto e pubblicato, almeno in Spagna, prima dell’altro. Misteri dell’editoria, se ci aggiungiamo pure il cambio radicale...more
Max Rocca
Letto in 4 ore di sera, per quanto sia originale la trama (che trovate in altre recensioni) quindi di base l ' idea è buona sfortunatamente la scrittrice si perde in inutili ed eccessive descrizioni, rendendo la lettura lenta ed appesantita, inutilmente. Perdendosi in particolari inutili perde la possibilità di esternare le emozioni dei personaggi così che sembrano robot all interno della storia, se ci mettiamo pure l inserimento di personaggi inutili. ( il tassista, la punk, Abel, ecc ecc) il t...more
Francesca
Mi è piaciuto o non mi è piaciuto? Questo è il dilemma.
E, a conti fatti, direi che mi ha lasciata completamente indiferrente: ho chiuso questo libro e, seduta stante, tutti i personaggi e le vicende sono rimasti in esso, li ho scordati.
Questo non significa che sia un brutto romanzo, anzi, l'ho trovato migliore dell'altro che mi aveva un po' delusa circa la vicenda narrata e il modo di narrarla. Questa volta, a differenza della precedente, la narrazione non è lenta, quasi esasperante. Si procede...more
Gileblit
Me decepcionó. Es entretenido pero no me pareció nada del otro viernes. Tiene un juego de narradores a lo Canción de hielo y fuego (por poner un ejemplo conocido) pero sólo con dos personajes; un tanto pobre si has visto el manejo de Martin. Hay varios párrafos y capítulos enteros que podrían obviarse sin que la trama sufriera lo más mínimo, que se han colocado así simplemente, supongo, por equilibrar las dos historias. Vamos, que no está mal para pasar el rato pero no es nada espectacular.
Cecilia Ortugno
Può darsi che sia perchè prediligo libri di avventura e fantasy, ma ho trovato questo libro molto noioso, eccessivamente filosofeggiante e senza meta.
Alcune parti raccontate dal punto di vista di Julia, la protagonista, sono interessanti e sono quelle che mandano un po' avanti la storia, ma quando si passa al p.o.v. di Félix, il marito di Julia, diventa un mattone e andare avanti è quasi impossibile. Senza parlare del dottor Romano che più che un neurochirurgo o medico generico sembra un hippie/...more
Noelia
Se deja leer, pero no me ha acabado de enganchar, me ha parecido demasiado subrealista y con muchos altibajos. Los personajes no transmiten nada, el marido está ante una situación dramática, con la mujer en el hospital que no despierta tras un accidente y no se ven por ningún lado los sentimientos, se intuye que están, pero no llegan hasta el lector, al menos es la sensación que me ha dado. La madre, una mujer de 70 años que se mueve como si tuviera 40, no me lo creo la verdad. Hay personajes a...more
Francesca78
Mi aspettavo di meglio..l'idea di partenza è' molto originale tanto che quando si scopre la verità il libro si fa' interessante..peccato che in alcune parti sia troppo particolareggiato e il libro si trascina un po' ..speravo in un finale più di carattere..
Beatrice Barbiero
L'idea è interessante... Ma lo sviluppo è di una noia mortale...
Barbara Valotto
Noioso, lento e per nulla coinvolgente. Ed alla fine non ti lascia proprio niente se non il sollievo di averlo terminato. Incredibile pensare che la stessa persona abbia scritto il profumo delle foglie di limone ed entra nella mia vita. Come ne siamo distanti!!!
Katia S.
Libro inutile, noioso, scritto male e con una pessima visione della coppia / filosofia di vita piccolo borghese. Sconsigliato ! P.S. Per tutto il libro "se stesso" e' scritto con l'accento sulla e del se, che si scrive invece con l'accento solo se non accompagnato da stesso!!! >> consiglio alla traduttrice e all'editor di prendere lezioni di italiano elementare !!!
Andrea
ho nettamente preferito il profumo delle foglie di limone costruito meglio sia nella trama sia nei personaggi. Qui un personaggio che ci accompagna dall'inizio ed ha un ruolo fondamentale nel finale rimane solo abbozzato...
Martina
Buona l'idea del coma e delle "2 vite"... Ho letto con un po' di noia la prima parte, ma ho voluto dargli fiducia perché comunque mi incuriosiva... Ho letto le ultime 150 pagine in un'ora e Félix e Julia mi hanno commosso...
CAPANNA DURMONT
Ho registrato un libro su BookCrossing.com!
http://www.BookCrossing.com/journal/11638204
Luca
Un libro carino da leggere nei caldi pomeriggi d'estate. Lettura scorrevole e storia piacevole. L'ho trovato però estremamente ripetitivo.
Pina Varriale
Noioso e deludente. Una storia che procede a fatica, banale e scontata.
Michela Sebastianelli
Inizio pesante e noioso, però originale, direi. .
Cristina Fei


Onestamente un po' noioso e ripetitivo
Spetty84
Spetty84 marked it as to-read
Jul 04, 2014
« previous 1 3 4 5 6 7 8 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
The Scent of Lemon Leaves Entra en mi Vida El cielo ha vuelto Últimas noticias del paraíso Un Millón de Luces

Share This Book