Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Todo modo” as Want to Read:
Todo modo
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Todo modo

3.89 of 5 stars 3.89  ·  rating details  ·  331 ratings  ·  26 reviews
Se dovessimo indicare una forma romanzesca capace di rivelare come si compone e come si manifesta quell’impasto vischioso del potere che la politica italiana ha avuto per lunghi anni il funesto privilegio di produrre, basterebbe rimandare alle asciutte pagine di Todo modo, alla scansione crudele dei suoi episodi, che solcano una materia informe, torbida e sinistra, quale n ...more
Paperback, Gli Adelphi #221, 121 pages
Published February 26th 2003 by Adelphi (first published 1974)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Todo modo, please sign up.

Be the first to ask a question about Todo modo

Il mio nome è Rosso by Orhan PamukCecità by José SaramagoUno, nessuno e centomila by Luigi PirandelloDiario by Anne FrankIl deserto dei Tartari by Dino Buzzati
Piccola Biblioteca Europea
31st out of 76 books — 8 voters
Se questo è un uomo by Primo LeviIl Gattopardo by Giuseppe Tomasi di LampedusaIl giorno della civetta by Leonardo SciasciaIf on a Winter's Night a Traveler by Italo CalvinoCristo si è fermato a Eboli by Carlo Levi
Grandi narratori italiani del '900
73rd out of 125 books — 27 voters


More lists with this book...

Community Reviews

(showing 1-30 of 594)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Ginny_1807
La trama ambigua, sinistra e raccapricciante, esaltata dalla straordinaria perizia narrativa dell’autore e dall’incisività del suo stile, fa di questo breve romanzo un’opera di sconvolgente impatto.
È interessante constatare come lo scrittore contamini progressivamente l’impianto tradizionale del giallo fino a stravolgerlo interamente, per significare che nel clima di connivenze, ipocrisie e corruzione che regola le relazioni tra gli illustri ospiti dell’Eremo di Zafer non c’è spazio per la chia
...more
arcobaleno
...forse arrivando in Paradiso scoprirà che anche il buon Dio non è più quello vero?
Sulla base dei fatti storici, Sciascia costruisce il suo giallo.
Sulle vicende esposte, il protagonista propone una soluzione.
Sui “tre” delitti (lo confesso, sono affetto da una piccola ma tenace nevrosi da trinità), il lettore può formulare le proprie tesi.
Perché da un’unica realtà ognuno può concepire una propria soluzione; non esiste dunque una sola verità; così come tutti possono diventare ugualmente sospetta
...more
Giuseppe
Sciascia è un autore che amo particolarmente e che conosco, per una volta posso dirlo, grazie alla scuola. Nel lontano novanta... mi recai ad Agrigento per il Premio Pirandello, concorrendo con una tesi intitolata "Sicilianismo e Sicilitudine", dove partendo dall'opera del grande scrittore siciliano analizzavo le differenze tra lui e gli scrittori precedenti che si erano cimentati nello scrivere di mafia (pochi ad onor del vero). Un modesto lavoro che ebbe infatti poca fortuna. Ma mi permise, pe ...more
Piperitapitta
Fino a met�� libro mi chiedevo cosa lo stessi leggendo a fare: perch�� insistere quando qualcosa ti respinge.
Asettico al punto che immaginavo tutto grigio e nudo, privo di appigli, monastico, d'altronde la vicenda si svolge tutta in un eremo. Un eremo di lusso per��, l'Eremo di Z��fer, di quelli dove politici e imprenditori, le persone in vista della citt��, una citt�� non definita, si ritrovano per eseguire "esercizi spirituali" sotto la guida dell'enigmatico burattinaio Don Gaetano.
Fino a met�
...more
Piperitapitta
Fino a met�� libro mi chiedevo cosa lo stessi leggendo a fare: perch�� insistere quando qualcosa ti respinge.
Asettico al punto che immaginavo tutto grigio e nudo, privo di appigli, monastico, d'altronde la vicenda si svolge tutta in un eremo. Un eremo di lusso per��, l'Eremo di Z��fer, di quelli dove politici e imprenditori, le persone in vista della citt��, una citt�� non definita, si ritrovano per eseguire "esercizi spirituali" sotto la guida dell'enigmatico burattinaio Don Gaetano.
Fino a met�
...more
Readloveandtravel
Un romanzo non facile da leggere per il rimando continuo a citazioni di poeti, scrittori e pittori, ma al tempo stesso così intrigante e coinvolgente. Sciascia riesce a dipingere con grande maestria la psicologia umana e i giochi di poteri.
Ogni volta che lo si rilegge si scopre una nuova gemma, un nuovo particolare che fa amare di più il romanzo.
(SPOILER)


Ho letto che molti dicono che i delitti siano rimasti irrisolti, ma non concordo. Don Gaetano è stato ucciso dal pittore che ritrova l'arma del
...more
Julián
Un señor llega a un monasterio donde se va a celebrar una reunión de altos cargos. El abad es un tipo extraño con el que el protagonista y narrador mantiene una serie de charlas inteligentes y muy interesantes. Se producen una serie de asesinatos y tiene un final un poco brusco. Es un libro de lectura amena, como he dicho con diálogos muy inteligentes y una narración ágil. Imagino que es una crítica a la Italia de la Democracia Cristiana, las mafias y los compadreos en la política, pero creo que ...more
Aries
Lo ammetto, a scrivere questa recensione mi sento un po’ in imbarazzo.Non perché il libro mi è stato regalato da una cara amica e non mi sia piaciuto, anzi.Il motivo è che il libro mi è piaciuto ed io mi sento limitato nel poterne parlare.Limitato perché tocca corde che ho spesso e volentieri tenute da parte ed ora, d’improvviso, me le ritrovo di fronte.Limitato perché mi sono reso conto più volte, leggendolo, che avrei voluto capire ancor meglio molte delle citazioni usate.Ma è questo il bello ...more
Sarvaegu
“ un casermone di cemento orridamente bucato da finestre strette e oblunghe” ad inglobare e deturpare un antico eremo non poteva costituire ambientazione migliore per un’opera misteriosa e potente dalle cadenze di un perfetto romanzo poliziesco , per me una delle migliori di Sciascia , un uomo che già negli anni ’70 riusciva ad inquadrare lucidamente le aberrazioni di una realtà politica e sociale , di un’oscura commistione fra stato e chiesa , rimaste praticamente immutate nel corso di tutti qu ...more
Pelipe
Sięgnąłem po tę książkę, z racji tego, że mój temat maturalny tego wymaga. Sama treść nie przedstawia nam bezpośrednio poczynań mafii, tak jak to ma w zwyczaju np. Puzo. Akcja toczy się w hotelu-pustelni, który został założony przez duchownego Don(o, ironio) Gaetana. Personel hotelu składa się nie mal wyłącznie z księży. Głównym bohaterem jest bezimienny malarz, ateista, który przypadkowo trafia do tego zacisznego miejsca. Cała akcja jest opowiadana z jego perspektywy. Zjeżdżają tu dostojnicy ko ...more
Andrea
Mistero insondabile

La ragione non arriva a risolvere il mistero: più va avanti la ricerca, più si moltiplicano le domande.
Il tema del racconto è simbolicamente riportato in questo dialogo tra don Gaetano e il pittore.

-Pensi: la scienza... L'abbiamo combattuta tanto! E infine, che scruti la cellula, l'atomo, il cielo stellato; che divida, che faccia esplodere, che mandi l'uomo a passeggiare sulla luna: che fa se non moltiplicare lo spavento che Pascal sentiva difronte all'universo?
-Non mi pare ch
...more
Theut
Mi ha lasciata senza fiato: riletto a distanza di un bel po' di anni si è colorato di significati e sfumature che non avevo capito fino in fondo anni fa. La complessità dell'esistenza e il peggio degli uomini sta tutta qui. Non posso che apprezzare il finale "monco": non è un giallo, e nella vita i "colpevoli" spesso (o quasi mai?) non vengono identificati (e puniti).
by Ax
Un eremo, un prete, qualche omicidio e alcuni esercizi spirituali per espiare le colpe di una classe politica — ogni riferimento alla D.C. è d'obbligo — distante dal bene pubblico perché affaccendata a seguire quello privato.
Imperdibile il film di Petri (che insieme a Volonté non sbaglia un colpo), tagliente e ferocemente politico.
Cloudbuster
Sinceramente, questo romanzo non l'ho capito: l'ambientazione è anche interessante, ma poi la trama si impantana tra dialoghi pretenziosi e complicati riferimenti culturali per poi finire bruscamente con un finale che lascia tutto sospeso. Una grande delusione.
Procyon Lotor
Sciascia (citazione non appartenente al libro ma ne spiega il contesto): "C'� una classe di politici che non muta e che non muter� se non suicidandosi. Non voglio per nulla distoglierla da questo proposito o contribuire a riconfortarla."
Axel Shut
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Elena Tamborrino
Un libro che sentivo di dover leggere da tempo, difficile e ricco di spunti. Avrebbe meritato da parte mia una lettura più concentrata e meno diluita nelle due settimane impiegate.
Alessandro
Sciascia col suo fare pungente, con la sua prospettiva difficile da replicare, col suo umorismo, racconta una storia quanto mai attuale di corruzione e tradimenti, di un potere politico che all’ombra del popolo italiano diventa forte e incontrollabile ed esonda come un fiume che travolge e riesuma il male.
Alessandra
Un libro freddo e tagliente. Mi ha spinto a vedere il film che ne è stato tratto nel 1976 da Elio Petri con dei grandissimi: Mastroianni, Volontè e la Melato. Raggelante. E non è cambiato niente...
Leonardo Rodríguez
Una ermita que es hotel o un hotel que al parecer fue ermita, un pintor exitoso y algo filósofo, un cura volteriano, una bandada de ministros y altos funcionarios, un crimen, otro y otro más. Sicilia, 1944. Magníficos los diálogos entre el pintor y el padre Gaetano.
Louise
Less convoluted than The Knight and Death, this is also a murder-mystery with a surprise ending. Set in a secluded hotel/hermitage the guests include a Cardinal, Bishops, senior company executives, and senior government ministers. Who dies? and why?
Marcello
Sinceramente ho preferito di gran lunga "Il giorno della civetta", "A ciascuno il suo" e "Una storia semplice"; qui lo stile e la trama sono più "ricchi", a volte difficili da seguire.
Nate D
Apr 08, 2013 Nate D marked it as someone-please-translate
Shelves: italy, 70s-delerium
The acerbically macabre Elio Petri film of this is brilliant.
Richard
great film also by Francesco Roso, filmed in Naples...
The Frahorus
Difficile da descrivere... leggetelo!
Samanta
Samanta marked it as to-read
Dec 18, 2014
L
L added it
Dec 16, 2014
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 19 20 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Il maestro di nodi
  • Romanzo criminale
  • La concessione del telefono
  • La boutique del mistero
  • Le perfezioni provvisorie
  • La donna della domenica
  • Mi fido di te
  • La cognizione del dolore
  • Uomini e no
  • Un anno sull'altipiano
  • La giornata d'uno scrutatore
  • Il contrario di uno
  • Don Giovanni in Sicilia
  • Cuttlefish Bones
  • La casa in collina
  • Lessico famigliare
44709
Leonardo Sciascia wrote of his unique Sicilian experience, linking families with political parties, the treachery of alliances and allegiances and the calling of favours that resort in outcomes that are not for the benefit of society, but of those individuals who are in favour.
Sciascia perhaps, in the end, wanted to prove that the corruption that was and is endemic in Italian society helps only t
...more
More about Leonardo Sciascia...
The Day of the Owl To Each His Own Una storia semplice La scomparsa di Majorana The Wine-Dark Sea

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »